Sport

Imola doma anche Fidenza, Castello crolla ancora

Imola doma anche Fidenza, Castello crolla ancora

Intech inarrestabile, cade ancora l’Olimpia. Non si ferma più la corsa della Virtus Spes Vis, che nel big match della 5ª giornata batte anche la Fulgor Fidenza (80-67) e resta l’unica imbattuta del campionato. Imola si dimostra più forte dell’assenza di Domantas Seskus (il play lituano verrà valutato in settimana) e vince grazie al solito Diminic (21 punti per lui) e ad un super Galassi (18 punti, di cui 12 nel decisivo ultimo quarto). Male invece l’Olimpia Castello, che sul campo di Zola Predosa perde la quarta partita consecutiva (87-70). I ragazzi di coach Serio questa volta hanno un buon impatto sul match e chiudono il primo tempo addirittura sul +7, ma nel terzo quarto arriva il crollo che indirizza la partita verso i padroni di casa (31-12 il parziale per la Francesco Francia). (an.cas.)

Intech Imola – Fulgor Fidenza 80-67 (24-18, 38-37, 60-59)

Imola: Nucci 13, Galassi 18, Castelli, Aglio 6, Carella, Magagnoli 8, Ranocchi 14, Diminic 21, Seskus ne, Savino. All. Regazzi. 

Zola Predosa – Olimpia Castello 87-70 (19-19, 34-41, 65-53)

Castel San Pietro: Masrè 8, Tomesani 20, Sabattani 10, Govi 10, Papotti ne, Salsini, Biasco 3, Musolesi 11, Costantini, Locci 5, Pieri 3. All. Serio.

nella foto Carlo Marchi e Luca Galassi della Vsv Imola (dalla pagina Fb della società)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast