Cronaca

A Casalfiumanese il cedro danneggiato da un fulmine al parco Manusardi diventa una scultura dell’artista Luca Ceroni

A Casalfiumanese il cedro danneggiato da un fulmine al parco Manusardi diventa una scultura dell’artista Luca Ceroni

Dal cuore del tronco spezzato dell’esemplare di Cedro Atlantica del parco di Villa Manusardi, colpito da un fulmine e abbattuto qualche settimana fa per motivi di sicurezza e incolumità pubblica, nascerà una scultura. Lo ha deciso la Giunta di Casalfiumanese, che ha affidato all’artista Luca Ceroni, imolese di nascita ma residente a Tredozio, l’incarico di realizzare «una grande mano aperta, capace di rappresentare in maniera astratta il nostro comune, con il nome delle frazioni inciso sui polpastrelli di ogni dita e, al centro del palmo, la dicitura del capoluogo» anticipa la prima cittadina, Beatrice Poli. «L’ingente danno da fulmine mi costringe a lavorare soltanto su una porzione del tronco, perché la restante parte è cava – specifica Ceroni -. Vorrei lasciare inalterate, per quanto possibile, più parti del fusto esistente. L’altezza della struttura arborea attuale è di circa 3 metri, mentre la mano avrà un diametro di circa un metro e mezzo». (lo.mi.) 

Nella foto: il tronco del cedro danneggiato; l’artista Luca Ceroni

1 Comment

  • Bravo complimenti saluti dai www dinosauri di sasso Emilio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook