Cronaca

«Sabato Sera 60», il torchio da stampa della tipografia Galeati di Imola

«Sabato Sera 60», il torchio da stampa della tipografia Galeati di Imola

Nello scorso numero, per festeggiare i 60 anni, abbiamo parlato di come si preparassero e si stampassero le pagine di sabato sera in tipografia, in questo caso la tipografia Galeati di Imola, nel cui stabilimento si stampa ancora oggi il nostro giornale, anche se la proprieta` aziendale e` diversa da allora. Le pagine si componevano con elementi di piombo, zinco e legno duro all’interno di una robusta cassetta di legno del giusto formato, detta gabbia.

Una volta completata la gabbia, era necessario ottenerne una bozza, sulla quale fare gli opportuni controlli, di lettura, di verifica di spazi e allineamenti e cosi` via. Non era una procedura semplice ed occorreva lo strumento idoneo, cioè il torchio da stampa; la gabbia veniva appoggiata sul piano di lavoro, inchiostrata con il rullo, poi su essa si appoggiava un foglio e si abbassava la pressa. Si tirava con forza la leva con la maniglia, visibile a mezza altezza, e il gioco era fatto. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook