Cronaca

Casalfiumanese entra in Solaris per il servizio cimiteriale e quello dell’illuminazione pubblica

Casalfiumanese entra in Solaris per il servizio cimiteriale e quello dell’illuminazione pubblica

Il Consiglio comunale di Castel San Pietro ha approvato la modifica dello statuto di Solaris per consentire l’ingresso del Comune di Casalfiumanese come quinto socio pubblico (a fianco dei Comuni di Castel San Pietro, Dozza, Ozzano e Monterenzio) con una partecipazione dell’1,5%. «Il Comune di Casalfiumanese è contiguo nei confini con Dozza, Monterenzio e Castel San Pietro e pertanto mantiene e consolida una forte affinità sia sotto il profilo geografico e territoriale, sia dal punto di vista sociale e demografico – commenta Fausto Tinti, primo cittadino di Castel San Pietro –, oltre a creare presupposti certi per l’ottenimento di economie di scala e di scopo e per l’ottimizzazione dei rispettivi ambiti operativi e gestionali dei servizi coinvolti».
Il Comune di Casalfiumanese conferirà in Solaris il Servizio cimiteriale e il Servizio illuminazione pubblica. (lu.ba.)

Nella foto (Isolapress): una veduta aerea di Casalfiumanese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook