Cronaca

Accoltellato a Castel del Rio, la giovane vittima è Fabio Cappai. Il sindaco Baldazzi: «Sconcertati e addolorati»

Accoltellato a Castel del Rio, la giovane vittima è Fabio Cappai. Il sindaco Baldazzi: «Sconcertati e addolorati»

Il nome del ragazzo ucciso questa notte è Fabio Cappai. Abitava a Ronco, località a quattro chilometri da Castel del Rio, e lavorava a Borgo Tossignano. E” lui il 23enne che è stato accoltellato a morte vicino al parco «I giochi», poco distante dal campo sportivo del paese alidosiano.

Il sindaco di Castel del Rio, Alberto Baldazzi, è in stretto contatto con procura e carabinieri che stanno investigando, ma preferisce non rilasciare dichiarazioni, “visto il momento delicato delle indagini”.

Si lascia andare solo ad un veloce commento: “Siamo sconcertati e addoloratissimi. È un momento di grande tristezza e dolore. Ora serve forza e saldezza morale da parte di tutti per ricostruire la trama dell”amicizia e il senso di comunità, così forte a Castel del Rio”. (l.a.)

Sopralluogo della scientifica dei carabinieri a Castel del Rio (Isolapress)

2 Comments

  • Bisognerebbe appunto partire da un sindaco vicino agli abitanti, collaborativo con ogni associazione !

    Bisognerebbe ascoltare i cittadini che da tempo si lamentano di un crescente vandalismo nella zona del campo sportivo e una probabile intensificazione di spaccio di droga!

    Ma ahimè è una comunità abbandonata con la solita scusante “non vi son soldi” ma sindaci precedenti riuscivano bene a trovare risorse e a cooperare con tutti senza creare malcontenti!

    Un grande saluto a Fabio, un abbraccio a sua sorella e a suo fratello! Che la terra ti sia lieve!

    È triste vedere così tanta violenza! Riposa in Pace!

  • Con grande sgomento apprendo questa brutta notizia, personalmente non conoscevo Fabio Cappai ma ne sono addolorato, penso che quacono che ha visto l’accaduto debba parlare, vanno puniti tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook