Cronaca

Accoltellato a Castel del Rio, palloncini colorati per l'ultimo saluto a Fabio Cappai. Presente anche il sindaco di Firenzuola

Accoltellato a Castel del Rio, palloncini colorati per l'ultimo saluto a Fabio Cappai. Presente anche il sindaco di Firenzuola

Un lungo applauso, tanti palloncini colorati azzurri, bianchi e rossi, il rumore delle moto e dei fuoristrada degli amici hanno accompagnato questa mattina il feretro di Fabio Cappai nel suo viaggio verso il cimitero di Castel del Rio.

Attorno una folla commossa e tanti giovani per il funerale del giovane di 23 anni ucciso una settimana fa, durante una lite, da un ragazzo di 16 anni. Una vicenda che ha sconvolto iIl paese della vallata del Santerno, tanto che per oggi, è stato dichiarato il lutto cittadino. Alle esequie hanno partecipato sia il sindaco alidosiano, Alberto Baldazzi, che il collega di Firenzuola, Giampaolo Buti, entrambi con la fascia tricolore.

Il sedicenne, che si trova in carcere al Pratello, abita con la famiglia a Giugnola, nel lato della frazione che è già Toscana, nel comune, per l”appunto, di Firenzuola. La vittima, invece, in località Ronco a Moraduccio, nel comune di Castel del Rio.

Il sedicenne ha confessato e deve rispondere di omicidio volontario e porto ingiustificato d”arma (il coltello di dieci centimetri con cui ha ucciso Cappai). Le indagini però proseguono, “gli inquirenti stanno valutando la posizione di altri” ha spiegato il suo legale Alberto Padovani. (r.cr.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook