Sport

Imolese ancora senza gol su azione, ma lo 0-0 a Sassari non è male

Imolese ancora senza gol su azione, ma lo 0-0 a Sassari non è male

Un pareggione a Sassari (0-0) non è da buttare via, anche se l’Imolese ha giocato per 1 ora con l’uomo in più e non si è mai resa pericolosa. Almeno non ha subìto gol, ma c’è anche da annotare che in 4 partite è andata a segno solo su rigore e non è un bel viatico. Per quello che può valere, i rossoblù sono ancora fuori dalla zona play-out alla vigilia della partita di sabato prossimo (domenica si vota) contro il Fiorenzuola (ore 17.30).

Il punto. C’è la Torres, dopo oltre 20 anni, contro l’ex Masala, che due stagioni fa regalò la salvezza all’Imolese col gol ai play-out. Si torna all’antico (o quasi), dopo gli esperimenti col Siena. Rossi in porta, difesa con Milani, Zagnoni ed Eguelfi. Centrocampo con l’avanzato Cerretti sulla destra, contrapposto ad Attys dall’altro lato. Le due mezzeali Bensaja e Zanini, il regista Castellano. In attacco De Sarlo e Stijepovic. Continua ad essere indisponibile Fonseca, mancano all’appello pure Annan e Diaby.

La partita. Il primo sussulto arriva al 10’, con Stijepovic, che riceve palla sul filo del fuorigioco, ma si allarga troppo sulla sinistra e, tutto solo, calcia sull’esterno della rete. Un minuto dopo sono i sardi ad andare vicini al vantaggio: Diakite tira forte tra due uomini, ma Rossi para d’istinto e sulla ribattuta Ruocco colpisce male da centro area. Non succede più nulla, ma al 30’ c’è una svolta, con la Torres che resta in 10 per il doppio giallo a Campagna dopo un fallo su Zanini. Al 33’ Stijepovic viene contrastato in area, cade a terra, ma l’arbitro fa proseguire. Al 41’ il gol lo sfiora Masala. Dopo una punizione ribattuta dalla barriera, lascia partire una botta da fuori area che Rossi manda in angolo allungandosi a fil di palo.

La ripresa. Davvero difficile trovare qualcosa da scrivere fino al 55’, quando Antonioli fa tre cambi. Dentro Scremin, Faggi e Zanon al posto di Milani, Attys e Bensaja. Altri 10 minuti di nulla e quindi De Vito che sostituisce Eguelfi. Cade ancora in area Stijepovic al 68’, ma stavolta non c’è nulla davvero. Al 70’ viene servito Faggi da Castellano. Il passaggio è molto bello, ma è in fuorigioco netto quando mette la palla in rete. Almeno adesso l’Imolese sta guadagnando campo. Finalmente un tiro: ci prova Faggi da fuori al minuto 81, ma il portiere della Torres blocca a terra. All’87’ Faggi serve Scremin, ma la deviazione di testa è debolissima. Mentre Cerretti, già ammonito, si fa espellere. Dieci contro dieci per gli ultimi minuti al calor bianco, quando al 92’ Serpe sostituisce Castellano. Un discreto punto, niente da dire, se non che 11 contro 10 per un’oretta potevano essere sfruttati meglio. Invece non si è visto un tiro in porta. (p.z.)

Torres – Imolese 0-0

Imolese (3-5-2): Rossi; Milani (55’ Scremin), Zagnoni, Eguelfi (66’ De Vito); Cerretti, Bensaja (55’ Zanon), Castellano (92’ Serpe), Zanini, Attys (55’ Faggi); De Sarlo, Stijepovic.

Ammoniti Imolese: Milani, Bensaja.

Espulsi: Campagna al 30’, Cerretti all’87’.

1 Comment

  • Abbiamo l’attacco piu’scarso di tutta la seie c..cosa pretendere…..chi fa goal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook