Cronaca

Imola festeggia la Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza, tante le iniziative a partire da oggi

Imola festeggia la Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza, tante le iniziative a partire da oggi

Dopo due anni di stop ritornano a Imola gli eventi dedicati alla Giornata internazionale dei diritti all’infanzia e adolescenza. Una quindicina di iniziative organizzate dai nidi, dalle scuole dell’infanzia e dagli Istituti comprensivi che cominceranno oggi e culmineranno venerdì prossimo con la «Marcia dei diritti».

«Ogni anno la celebrazione della Giornata Internazionale (che ricorre il 20 novembre) è occasione ulteriore di riflessione sui temi legati all’infanzia – sottolinea il vice sindaco Fabrizio Castellari -. Imola è una città attenta all’infanzia, lo è da sempre e continuerà ad esserlo. I nidi e le scuole dell’infanzia sono oggi parte di un sistema integrato di servizi e, in questo contesto, la sinergia e la collaborazione tra il Comune, lo Stato e gli enti gestori dei servizi convenzionati sono una grande ricchezza e valore aggiunto per tutte le famiglie».

Tra gli eventi si segnala l’appuntamento di oggi domenica 20 con il concerto alla scuola di musica Vassura Baroncini, alle 17, nell’auditorium della scuola di musica, con protagonisti il Coro delle voci bianche e il Coro degli adolescenti, assieme al Coro Giovanile Imolese.

Ed ancora: domani 21 novembre alla materna Gasparetto e al nido Primavera, alle 17, passeggiata ed esposizione fotografica sui diritti dei bambini. All’Istituto comprensivo 5 è stato organizzato il “Progetto QuestƏ sono io”, gli alunni di tutte le scuole di ordine e grado hanno realizzato un autoritratto per esprimere il proprio mondo interiore. All’Ic1 di San Prospero lunedì 21 novembre verrà realizzato un cartellone di impronte con fango con i diritti naturali dei bambini e interviste, mentre martedì 22 al nido Fontanelle si riapre la Biblioteca 0/6, luogo di scambio tra i bambini della materna e del nido.  

Infine venerdì 25 novembre la «Marcia dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza». Evento promosso dall’Ic5 e vedrà un corteo di oltre mille alunni/e raggiungere insieme piazza Matteotti. Il raduno e la partenza avverranno alle 9,15 dal complesso scolastico Sante Zennaro. Lungo il percorso il corteo incontrerà le altre scuole del territorio, per raggiungere insieme piazza Matteotti, dove sindaco Marco Panieri e il vice sindaco Castellari consegneranno simbolicamente alla città il testo della Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza firmata il 20 novembre 1989. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook