Posts by tag: Scuola

Cronaca 11 Ottobre 2021

Un’aula studio per i giovani all‘ex Lazzaretto di Medicina

Sono in partenza e si concluderanno entro la fine del mese i lavori di riqualificazione del primo piano dell’ala nord dell’ex Lazzaretto di via della Resistenza a Medicina. Importo complessivo del progetto, 30mila euro. «L’intervento deriva da un progetto di riorganizzazione di alcuni spazi dedicati ad associazioni culturali e di volontariato – spiega l’assessore alle Politiche giovanili, Lorenzo Monti -, ma anche dalla volontà di creare nuovi spazi a servizio di ragazze e ragazzi. Il primo piano dell’ex Lazzaretto, già residenza di Gino Zanardi, antifascista e medico che ha dedicato gran parte del suo operato ai bambini medicinesi, si presta per la realizzazione di spazi adibiti a sede di associazioni e sale studio/riunioni». (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 ottobre.

Nella foto: l’ex Lazzaretto di Medicina

Un’aula studio per i giovani all‘ex Lazzaretto di Medicina
Ciucci (ri)belli 9 Ottobre 2021

Aree gioco, orto e panche, come sarà il nuovo giardino della materna di Fontanelice

Lavori in corso alla scuola d’infanzia statale di Fontanelice, dove il giardino sarà ampliato e abbellito con nuovi giochi. Il progetto, a cura di Lorena Raspanti, ha l’obiettivo di «creare uno spazio esterno che abbia un valore educativo e sia pensato per fare in modo che i bambini possano svolgere delle attività all’aperto –  spiega il sindaco, Gabriele Meluzzi -. Uno spazio che abbia la stessa importanza e la stessa dignità degli interni».

Il progetto si articola in due fasi. Nella prima, tuttora in corso, è stato realizzato il marciapiede esterno sul lato lungo dell’edificio per l’accesso diretto alle classi, sono stati abbattuti alcuni pini neri per fare spazio a una quercia che potrà crescere più facilmente e a nuovi esemplari più adatti al contesto, sono stati messi a dimora vari arbusti nella zona antistante il nuovo edificio.

Da ottobre è prevista la seconda fase dei lavori. «Si procederà a recintare la porzione dell’attuale giardino pubblico, che diventerà a tutti gli effetti parte della scuola materna. Sono previsti vari tipi di spazi: aree gioco, orto didattico, aree per attività motoria, e vari tipi di arredi, a seconda delle attività. Attorno alla quercia verrà posizionato un sistema di panche articolato, che potrà fungere sai da tavolo che da seduta o gioco». Inoltre, si lavorerà sulla recinzione perimetrale per renderla parte integrante del giardino.

Il nuovo marciapiede e gli arbusti messi a dimora
Aree gioco, orto e panche, come sarà il nuovo giardino della materna di Fontanelice
Cronaca 8 Ottobre 2021

Gli studenti dello Scappi alla radio contro violenza di genere e discriminazioni

Ha preso il via in questi giorni con un incontro di formazione al teatro comunale Cassero il progetto «Che radio di genere!» che vede protagonisti gli studenti dell’alberghiero Scappi di Castel San Pietro. «L’obiettivo è favorire l’uso corretto del linguaggio di genere per il rispetto per una cultura plurale delle diversità e della non discriminazione, anche in relazione all’orientamento sessuale e all’identità di genere, promuovendo il tema della parità uomo/donna e le pari opportunità – spiegano dallo Scappi -. Si propone inoltre di prevenire e contrastare i fenomeni di violenza di genere e di discriminazione attraverso una didattica che coinvolge direttamente gli studenti».

Al progetto, su proposta dell’associazione PerLeDonne hanno aderito anche il Circondario imolese con il Cisst, l’Istituto comprensivo di Castel San Pietro, la Direzione didattica e l’Ausl di Imola, e si avvale della collaborazione di Media Radio Castellana. (r.cr.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 ottobre.

Nella foto: gli studenti dello Scappi di Castel San Pietro

Gli studenti dello Scappi alla radio contro violenza di genere e discriminazioni
Cronaca 8 Ottobre 2021

Aperitivo a Ca’ Vaina per conoscere il nuovo corso per tecnici informatici in partenza a Imola

C’è tempo fino al 13 ottobre per iscriversi al nuovo percorso post diploma per Tecnico superiore per la progettazione di infrastrutture e la gestione di architetture It, che da quest’anno si svolgerà a Imola, all’Istituto tecnico Alberghetti, all’interno del Laboratorio territoriale per l’occupabilità dedicato all’informatica.

Si tratta di un corso Its, gestito dalla Fondazione istituto tecnico superiore tecnologie industrie creative (Fitstic) e che prepara esperti in sistemi informatici e cyber security, molto richiesti da aziende software, agenzie web e di comunicazione, con probabilità di occupazione oltre l’80%. Il corso, della durata biennale, è rivolto a diplomati (giovani o adulti) e prevede anche esperienze in azienda.  

Questa nuova opportunità formativa sarà presentata domani, sabato 9 ottobre, alle ore 17, durante un aperitivo al Centro giovanile Ca’ Vaina, in via Saffi 50/b, a Imola. Una ulteriore occasione, questa volta online, ci sarà lunedì 11 ottobre alle ore 17, su piattaforma webex Cisco.

Per informazioni sul corso e iscrizioni: www.fitstic.it, email bentivogli@fitstic.it. 

Nella foto: Ca’ Vaina a Imola

Aperitivo a Ca’ Vaina per conoscere il nuovo corso per tecnici informatici in partenza a Imola
Cultura e Spettacoli 7 Ottobre 2021

Arte e scienza, stage a «sabato sera» per tre studenti dell’«Alberghetti»

Nicole Dall’Osso, Riccardo Olmi ed Eliana Taha. Tre diciottenni con la mente piena di curiosità verso il mondo e con il cuore forte dell’entusiasmo di scoprire quello che offre. Sono loro i tre studenti del Liceo scientifico delle scienze applicate «Francesco Alberghetti» che sono stati protagonisti di uno stage nella redazione di sabato sera rientrante nell’ambito dei Pcto, i Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento.

In redazione hanno portato la loro vivacità, la loro attenzione al mondo della comunicazione ma anche ai tanti temi diversi che di volta in volta venivano trattati (dalla cronaca alla cultura fino allo sport), ascoltando, guardando, ponendo domande sempre centrate, e dando un contributo personale. Si sono cimentati con il mondo delle notizie, partendo da come si scrive un articolo per arrivare a come si realizza un giornale. Senza dimenticare l’informazione on line e i mezzi digitali. Il tutto portando anche loro competenze personali.

Un tema in particolare è stato da loro posto e scelto per lavorarci in modo approfondito, intrecciando il mondo degli studi e dei loro interessi: l’interazione tra arte e scienza. Con l’aiuto e il coinvolgimento della redazione, è stato sviluppato in un progetto giornalistico: interviste che i ragazzi hanno realizzato a tre esperti e professionisti (Annalisa Cattani, artista e studiosa di Retorica e Arti Visive, lo scultore Giampaolo Bertozzi ed il fotografo Mirco Lazzari) che raccontano, appunto, il rapporto tra le tecnologie e l’espressione artistica. (r.c.)

Approfondimenti e le interviste ai tre esperti realizzate dagli studenti su «sabato sera» del 30 settembre.

Nella foto: Eliana Taha Nicole Dall’Osso ed Riccardo Olmi; nelle immagini piccole Annalisa Cattani, Giampaolo Bertozzi e Mirco Lazzari) 

Arte e scienza, stage a «sabato sera» per tre studenti dell’«Alberghetti»
Cronaca 6 Ottobre 2021

Maltempo e scuole, dopo la dad venerdì tornano in classe gli studenti dell’Alberghetti

Dopo il nubifragio del 30 settembre scorso su Imola, con l’acqua che ha invaso l’istituto Alberghetti di via San Benedetto e costretto gli studenti a seguire le lezioni in dad, questa mattina il dirigente scolastico Gian Maria Ghetti ha annunciato il ritorno in classe da venerdì 8 ottobre.

«Dopo aver effettuato in questi giorni le necessarie verifiche e manutenzioni in collaborazione con la Città metropolitana di Bologna, da venerdì 8 ottobre sarà possibile tornare a svolgere lezioni in presenza nella aule della sede dell’istituto in via San Benedetto. L’evento atmosferico ha causato l’allagamento di molte aule, alcune infiltrazioni nei controsoffitti dei corridoi e malfunzionamenti all’impianto elettrico. In questi giorni sono stati sistemati questi effetti del maltempo per un ritorno in sicurezza. Ringrazio tutti per la collaborazione, l’attenzione ed il sostegno in questa settimana difficile».

«Una bella notizia che rende merito agli sforzi di tutti e dovuta per le famiglie, i docenti e tutto il mondo della scuola al fine di ridurre i disagi e l”uso della dad» ha commentato il sindaco Marco Panieri.

Nella foto: l’istituto Alberghetti di via San Benedetto 

Maltempo e scuole, dopo la dad venerdì tornano in classe gli studenti dell’Alberghetti
Economia 1 Ottobre 2021

Alma Mater e ConAmi, un’alleanza «ecologica» su progetti di mobilità sostenibile

ConAmi e Università di Bologna hanno siglato un accordo quadro di collaborazione, per i prossimi sei anni, su progetti multidisciplinari in tema di ricerca e innovazione, imprenditorialità, didattica, orientamento al lavoro e internazionalizzazione.

Ambiti di interesse per ConAmi sono in particolare la mobilità sostenibile e il trasferimento tecnologico sulla «transizione ecologica». Spazio anche a percorsi di valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale del polo universitario felsineo, così come a iniziative sportive. «Per ConAmi – motiva il presidente, Fabio Bacchilega – lo sviluppo di settori strategici come la mobilità sostenibile e la transizione ecologica sono elementi essenziali per alimentare l’evoluzione di un territorio che, attraverso le sue fiorenti realtà imprenditoriali, lavorative e didattiche, desidera fermamente tenere il passo qualitativo con le tendenze in arrivo dal panorama globale». (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 7 ottobre.

Nella foto: da sinistra, il rettore dell’Alma Mater Francesco Ubertini e Fabio Bacchilega, presidente di ConAmi 

Alma Mater e ConAmi, un’alleanza «ecologica» su progetti di mobilità sostenibile
Cronaca 30 Settembre 2021

Alberghetti, aule evacuate per danni da maltempo

Fuori programma per gli studenti dell’Istituto Alberghetti di via San Benedetto a Imola. Questa mattina, a causa dei danni provocati dal temporale di questa notte, la scuola è stata evacuata. «È in corso il sopralluogo da parte della polizia metropolitana – ci aggiorna il dirigente scolastico, Gian Maria Ghetti -. Al momento non è possibile prevedere quando potremo riaprire».

A partire da domani per le classi dell’Istituto tecnico e del Liceo delle Scienze applicate le lezioni proseguiranno in Dad «fino a nuova comunicazione», informa il sito di istituto. Le tre classi del corso serale, invece, svolgeranno le lezioni regolarmente in presenza. (lo.mi.)

Nella foto (d’archivio): aula all’Istituto Alberghetti di Imola

Alberghetti, aule evacuate per danni da maltempo
Cronaca 23 Settembre 2021

All’Istituto Alberghetti iniziano i corsi serali, ma le risorse ci sono solo fino a fine dicembre

All’Istituto Alberghetti di Imola i corsi per adulti in Meccanica e Meccatronica inizieranno finalmente lunedì 27 settembre nelle tre sezioni serali. L’annuncio è arrivato ieri, dopo giorni di incertezza sulla effettiva possibilità di attivare il percorso anche per l’anno scolastico 2021-22.

Nei giorni scorsi il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale per l’ambito territoriale di Bologna, Giuseppe Antonio Panzardi, aveva confermato al sabato sera che le lezioni sarebbero partite con un differimento rispetto al normale calendario scolastico, grazie ai fondi della legge 106 (decreto Sostegni bis). Alla base del problema, l’incremento di iscritti nelle scuole di secondo grado dell’iarea metropolitana e la necessità di ripartire i fondi disponibili in modo adeguato al fabbisogno.

Nei giorni scorsi l’Alberghetti ha ricevuto circa 180 mila euro per l’assunzione di docenti, con contratti attivabili però fino al 31 dicembre. «I fondi per i corsi serali sono arrivati nell’ambito generale dei fondi per l’emergenza Covid e devono essere utilizzati entro il 31 dicembre. Sul futuro non faccio previsioni» commenta il dirigente scolastico, Gian Maria Ghetti.

Nei giorni scorsi, per sollecitare l’organizzazione del corso serale, gli studenti avevano improvvisato una protesta davanti al cancello dell’Istituto, in via San Benedetto. (lo.mi.) 

Nella foto (Isolapress): la protesta degli studenti del corso serale all’Istituto Alberghetti

All’Istituto Alberghetti iniziano i corsi serali, ma le risorse ci sono solo fino a fine dicembre
Cronaca 23 Settembre 2021

Crepe nel soffitto, a Castello chiusa la palestra della scuola Pizzigotti

A Castello la palestra della scuola Pizzigotti da oggi chiude per importanti lavori di messa in sicurezza. La decisione è stata presa ieri mattina dopo un sopralluogo dell’Ufficio tecnico comunale per verificare quelle che apparivano come piccole crepe nel soffitto, ma che hanno rivelato in realtà una potenziale situazione di pericolo.

Per questo motivo è stato deciso per la messa in sicurezza della struttura, che ne impedirà di fatto l’utilizzo presumibilmente fino alla fine dell’anno scolastico. «Dopo i rilievi – informa il sindaco Fausto Tinti –, l”Amministrazione comunale, in accordo con la dirigenza dell’Istituto Comprensivo di Castel San Pietro e con le società sportive che la utilizzano, ha immediatamente deciso di chiudere la struttura per avviare il prima possibile un intervento di ripristino e messa in sicurezza. Nel frattempo, stiamo predisponendo una soluzione per offrire la possibilità a tutti i ragazzi e le ragazze di continuare a fare attività sportiva. La nostra speranza è quella di riuscire a metterla in campo il prima possibile, indicativamente entro le prossime due settimane». (r.cr.)

Nella foto: la scuola Pizzigotti

Crepe nel soffitto, a Castello chiusa la palestra della scuola Pizzigotti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast