Cronaca

Cronaca 20 Maggio 2022

Incidente sul lavoro a Imola, operaio 43enne muore travolto da un camion

Incidente sul lavoro nel pomeriggio di oggi a Imola, nella ditta di trasporti Torello in via Selice. Secondo quanto riportato da carabinieri e Ausl di Imola, un operaio 43enne originario della provincia di Napoli non dipendente dell’azienda imolese, C.P. le iniziali, è deceduto per le gravi ferite riportate dopo essere rimasto travolto da un camion in retromarcia e schiacciato contro una rampa di carico, mentre stava aspettando di caricare o scaricare il suo camion.

Le circostanze precise dell”accaduto sono però ancora in fase di ricostruzione. Sul posto il 118 con l”eliambulanza, ma l”operaio è morto durante il trasporto d”urgenza all”ospedale Maggiore di Bologna. Sul luogo dell’incidente, per ricostruire dinamica e cause, sono intervenuti i carabinieri di Imola e i funzionari della Medicina del lavoro. (r.cr.)

Foto d’archivio

Incidente sul lavoro a Imola, operaio 43enne muore travolto da un camion
Cronaca 20 Maggio 2022

L’assessore regionale Donini ospite alla festa dell’Auser a Casalfiumanese

Sarà l’assessore alle Politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna Raffaele Donini l’ospite d’onore dei festeggiamenti per i 25 anni di attività dell’Auser a Casalfiumanese sabato 28 maggio.

La giornata comincerà in piazzetta della Solidarietà a mezzogiorno. Seguiranno il pranzo (lasagne al forno, garganelli zucchine e gamberi, rotolo arrosto, pollo al forno, patate al forno, insalata, torta, acqua e vino caffè a 20 euro per gli adulti e gratis per i bambini fino ai 10 anni. Prenotazione al 338/4610710 entro il 23 maggio), il saluto delle autorità, l’inaugurazione del nuovo mezzo attrezzato, la premiazione dei volontari e l’animazione con il concerto degli Age, lo spettacolo di burattini della Compagnia del buonumore e il truccabimbi-palloncini con Elisabetta. (lu.ba.)

Foto aerea di Casalfiumanese

L’assessore regionale Donini ospite alla festa dell’Auser a Casalfiumanese
Cronaca 20 Maggio 2022

«Dona la spesa» a Castello e Osteria, raccolti 1.750 kg di prodotti per le famiglie più bisognose

Successo a Castel San Pietro e Osteria per «Dona la spesa», iniziativa organizzata il 14 maggio per sostenere persone e famiglie in difficoltà nel territorio comunale da Coop Alleanza 3.0 e Coop Reno, in collaborazione con il Comune e i volontari di Auser, capofila del progetto, e Caritas, Associazione Carabinieri, Croce Rossa e Gruppo Alpini.

Al supermercato Coop Alleanza 3.0 di Castel San Pietro sono stati donati 1020 kg di prodotti di prima necessità (1723 confezioni), ai quali si aggiungono i 728 kg raccolti (1683 confezioni) alla Coop Reno di Osteria Grande il 7 maggio per un totale complessivo quindi di 1 tonnellata e 750 chili di prodotti. 

«Grazie a tutti i sostenitori che hanno donato per le persone in difficolta del nostro territorio» affermano con soddisfazione da Auser Castel San Pietro. I prodotti raccolti saranno distribuiti durante l”anno da parte di Auser e Caritas alle persone in difficoltà inviate dai servizi sociali. (r.cr.)

Nella foto: volontari a Castel San Pietro 

«Dona la spesa» a Castello e Osteria, raccolti 1.750 kg di prodotti per le famiglie più bisognose
Cronaca 20 Maggio 2022

I soci del Consiglio di Zona di Coop. Alleanza 3.0 raccolgono e donano beni all’associazione No Sprechi

Un ricco dono quello dei 20 volontari del Consiglio di zona dei soci di Coop. Alleanza 3.0 impegnati sabato 14 maggio nell’iniziativa «Dona la spesa», raccolta di prodotti presso l’Ipercoop del Centro Leonardo. I beni raccolti (oltre 2.000 confezioni di pasta e altri alimentari, prodotti per l’infanzia, per l’igiene personale e della casa) per un totale di 170 scatoloni sono stati donati all’associazione No Sprechi di Imola. (r.cr.)

Nella foto: i volontari del Consiglio di zona dei soci di Coop. Alleanza

I soci del Consiglio di Zona di Coop. Alleanza 3.0 raccolgono e donano beni all’associazione No Sprechi
Cronaca 20 Maggio 2022

Il Circondario in missione in Malesia: Panieri e Meluzzi a Malacca

Il primo cittadino di Imola e presidente del Circondario Marco Panieri e il sindaco di Fontanelice Gabriele Meluzzi hanno partecipato all’incontro promosso dal Programma internazionale di cooperazione urbana e regionale Iurc che si è svolto a Malacca, in Malesia, assieme a una delegazione delll’ente di via Boccaccio e della Città metropolitana.

«È stata un’occasione importante, che ha permesso in breve tempo di entrare in contatto con cultura e storia di un Paese rilevante nel Sud est asiatico, capace di generare opportunità, terreno di lavoro comune tra le due città e le reciproche comunità – commenta Panieri –. Sostenibilità, innovazione (smart city), cultura, qualità degli edifici e delle aree verdi possono essere rilevanti ambiti di lavoro congiunto. Inoltre, entrambe le città stanno studiando progetti di riqualificazione green dello spazio urbano che hanno come perno il fiume e i parchi cittadini. Questa relazione permetterà anche di accedere a fondi europei per lo sviluppo dei servizi a favore dei cittadini/e e delle imprese di entrambe le comunità». (lu.ba.)

Nella fotografia del Comune di Imola, un momento della missione

Il Circondario in missione in Malesia: Panieri e Meluzzi a Malacca
Cronaca 20 Maggio 2022

Il lascito del terremoto, lavori e consapevolezza

A 10 anni dal sisma c’è anche il presidente della Repubblica Mattarella alle giornate organizzate in regione per ricordare l’evento e l’impegno per la ricostruzione. Noi abbiamo raccontato quei momenti con i sindaci di Medicina e Ozzano, i comuni più colpiti nel circondario imolese. Il punto su cosa è stato fatto o resta ancora da fare, ma soprattutto come quell’evento ha cambiato l’approccio alla sicurezza, con un occhio al lavoro dell’ufficio sismico associato. (r.cr.)

Approfondimenti, foto e interviste su «sabato sera» del 19 maggio.

Nella foto: i danni al controsoffitto della biblioteca di Medicina, già sistemati

Il lascito del terremoto, lavori e consapevolezza
Cronaca 19 Maggio 2022

Al Salone del libro di Torino Coop Bacchilega presenta la rivista culturale «Sottosopra»

«Quando gli intellettuali non possono fare nient’altro, fondano una rivista», scrisse nel 1954 Irwing Howe, il fondatore di «Dissent», periodico di riferimento dei liberal americani. Battuta sferzante ed autoironica, ma da dove parte l’avventura della rivista culturale «Sottosopra», edita da Coop Bacchilega e disponibile col «sabato sera» e con il quotidiano Corriere Romagna.

La rivista viene presentata al Salone del libro di Torino domani, venerdì 20 maggio, alle ore 17 nello stand di Alleanza delle Cooperative Italiane Comunicazione, Padiglione Oval / T78. A presentarlo ci saranno l’ideatore Marco Raccagna e la presidente dell’Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione Giovanna Barni, una degli autori degli articoli contenuti in Sottosopra. Tra gli altri, nella rivista ci sono contributi degli scrittori Carlo Lucarelli e Antonio Castronuovo, la poetessa Paola Silvia Dolci, padre Francesco Occhetta, Cristiana Tullio Altan, il jazzista Carlo Maver e la blogger e sommelier Marina Betto, i giornalisti Walter Fuochi e Alberto Antonini, ex addetto stampa della Ferrari. E tanti altri

«Sottosopra» deriva il suo nome dal «mix di sensazioni che le persone provano nell’incrocio tra quotidianità intima e pubblica, e bombardamento esterno di fatti, parole ed immagini» spiega Raccagna. Il primo numero si intitola Mondo Cane «ad indicare gli orrori e le storture che ci circondano» conclude. (r.cr.)

Al Salone del libro di Torino Coop Bacchilega presenta la rivista culturale «Sottosopra»
Cronaca 19 Maggio 2022

Fiamme in un fabbricato diroccato a Casola Canina, la ricostruzione dei carabinieri

Incendio oggi pomeriggio, intorno alle 12.30, in un fabbricato diroccato di proprietà di un uomo residente a Santarcangelo in via Casola Canina, all’interno del terreno Cà Lunga .

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, a causare le fiamme è stato probabilmente un mozzicone di sigaretta, complice anche il caldo e il vento. Sul posto i vigili del fuoco di Imola e Bologna che hanno circoscritto e spento l’incendio in breve tempo. Per fortuna non si registrano feriti. (r.cr.)

Foto d’archivio

Fiamme in un fabbricato diroccato a Casola Canina, la ricostruzione dei carabinieri
Cronaca 19 Maggio 2022

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina

Oggi esce in edicola il nuovo numero di «sabato sera»: ecco un breve riassunto di ciò che troverete in prima pagina.

ECONOMIA. Sacmi: bilancio record, volano vendite e utili. Crif cresce a Osteria Grande. Il ministero sostiene il progetto Aetna-Robopac. MUSICA. Vasco.. sono ancora qua. TURISMOMontanari guida IF nella nuova stagione del turismo da F1. RICORDO. Il lascito del terremoto, lavori e consapevolezza. LOTTA ALLA MAFIA. In marcia per valori e legalità. AGRICOLTURA. Banca delle terre, i sei lotti all’asta. Frutta a guscio: tante nocciole, meno marroni. COOOPERAZIONE. Barni «Rinascimento del mondo cooperativo parte dal Salone del libro». SABATO SERA 60. Walter Fuochi: «Al sabato sera ho imparato tutto». CALCIOImolese salva, De Sarlo resta ma cambia tutto. MOTORI. Parata di stelle per la 200 Miglia in autodromo. BASKET. Olimpia Castello già retrocessa.

Nella foto: le prime pagine di «sabato sera»

Sabato Sera, questa settimana in Prima Pagina
Cronaca 18 Maggio 2022

Scontro tra scooter e auto sulla San Vitale, 54enne perde la vita

Tragedia nella serata di ieri, 17 maggio, intorno alle 21 sulla San Vitale a Medicina, precisamente nella frazione di Villa Fontana. A perdere la vita Maurizio Labanti, 54enne residente nella Città del Barbarossa.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, l’uomo era in sella alla sua moto, una Yamaha Majestic, quando mentre procedeva con direzione Medicina, per cause ancora da accertare, all’altezza del civico 3042, ha perso il controllo del mezzo, invadendo la corsia opposta e scontrandosi frontalmente contro una Nissan Almera, condotta da un 51enne di Medicina, che viaggiava invece in direzione Bologna.

A causa del violento impatto Labanti è caduto rovinosamente sull’asfalto. Inutili i soccorsi del 118, il 54enne è morto sul colpo per le gravi ferite riportate. Illeso, invece, l’automobilista 51enne, portato al pronto soccorso di Imola a causa delle escoriazioni dovute allo scoppio dell’airbag. (r.cr.)

Foto dai carabinieri 

Scontro tra scooter e auto sulla San Vitale, 54enne perde la vita

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA