Cronaca

Cronaca 20 Ottobre 2021

Ozzano Emilia «ecologica» per un giorno, sindaco e cittadini la ripuliscono dai rifiuti

Un sabato all’insegna del rispetto dell’ambiente quello organizzato lo scorso 16 ottobre ad Ozzano Emilia per la 44^ edizione della Giornata ecologica.

Diversi cittadini, tra cui il sindaco Lelli, muniti di mascherina, guanti e giubbotto ad alta visibilità, si è ritrovato alle 8 nella sede del Gruppo Alpini per l’alzabandiera e la suddivisione in piccoli gruppi. Ognuno ha poi provveduto a pulire vari punti del territorio, soprattutto gli spazi pubblici, raccogliendo non pochi rifiuti.

«Insieme al gruppo Alpini, ai cittadini ed ai consiglieri comunali abbiamo dato una pulita in giro – ha raccontato il primo cittadino -. In collina, lungo alcune ciclopedonali e nei giardini di alcune scuole. Grazie a tutti, tranne a quelli che abbandonano di tutto». (r.cr.)

Ozzano Emilia «ecologica» per un giorno, sindaco e cittadini la ripuliscono dai rifiuti
Cronaca 19 Ottobre 2021

Emozioni al Romeo Galli, Imolese e ultras ricordano Andrea Cembali

Dopo l’Andrea Costa, anche l’Imolese ha voluto ricordare Andrea Cembali, il 29enne che ha perso la vita domenica scorsa al Corno alle Scale. Grande tifoso rossoblù, era infatti facile incontrarlo ad assistere alle partite in mezzo al gruppo ultras degli Irriducibili. 

Per questo stasera, prima del match tra Imolese e Pistoiese, i capitani Rossi e D’Alena hanno deposto un mazzo di fiori sotto la curva. Emozioni forti proseguite quando è comparso anche lo striscione con scritto: «Cuore e sorriso di questa città, un abbraccio dai tuoi fratelli ultrà! Ciao Fati». (r.cr.)

Nella foto: Rossi e D’Alena portano un mazzo di fiori sotto la curva dell’Imolese; lo striscione degli Irriducibili dedicato all’amico Andrea Cembali

Emozioni al Romeo Galli, Imolese e ultras ricordano Andrea Cembali
Cronaca 19 Ottobre 2021

A Osteria Grande una targa per ricordare l’ex presidente della consulta Mario Fracca

Momento di grande commozione sabato 16 ottobre a Osteria Grande. Sulla terrazza del centro civico della frazione castellana, infatti, è stata scoperta una targa dedicata a Mario Fracca, per tanti anni componente attivo ed ex presidente della consulta locale (dal 2015 al 2020), molto conosciuto e stimato dalla comunità, scomparso
l’anno scorso a causa di una grave malattia.

Poco prima, invece, nel parco adiacente è stato scoperto un pannello in memoria di Villa Scarselli Golfarelli, storico edificio cinquecentesco i cui ruderi erano visibili fino alla fine degli anni Settanta. L’iniziativa è stata promossa da Comune, Consulta e associazione Terra Storia Memoria. (r.cr.)

Nella foto: la cerimonia a Osteria Grande

A Osteria Grande una targa per ricordare l’ex presidente della consulta Mario Fracca
Cronaca 19 Ottobre 2021

Da domani l’Italia gradualmente passerà al digitale terrestre di seconda generazione

L’Italia sta gradualmente passando al digitale terrestre di seconda generazione. Da domani, 20 ottobre, 9 canali Rai e 6 Mediaset sono passati alle trasmissioni in alta definizione: si tratta di Rai4, Rai5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + Hd, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium, Rai Scuola, Tgcom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv. Per vederli, ora sarà necessario avere un televisore o un decoder Hd (le istruzioni per risintonizzare gli apparecchi qui).

Al presidente del Comitato regionale per le comunicazioni (Corecom), Stefano Cuppi, abbiamo chiesto di spiegarci le ragioni di questo ulteriore cambiamento e le modalità con cui entrerà in vigore il nuovo digitale terrestre.

Come si fa a capire se il proprio televisore è abilitato alla ricezione dei programmi trasmessi in alta definizione? «Basta verificare se digitando sul telecomando i canali 500 del digitale terrestre si riesce a vedere qualcosa. I canali 500 sono infatti quelli già da tempo dedicati alla sperimentazione in Hd: per esempio se digitando 501 si riesce a vedere Rai1 Hd, significa che decoder e tv sono già compatibili con la compressione Mpeg4 e quindi dopo il 20 ottobre riusciranno a ricevere il segnale con la nuova compressione. Diversamente sarà necessario sostituire il televisore obsoleto con un apparecchio di nuova generazione per poter ricevere tutti i canali». (lu.ba.)

L”intervista su «sabato sera» del 21 ottobre.

Immagine tratta dal sito del Governo sul nuovo digitale terrestre 

Da domani l’Italia gradualmente passerà al digitale terrestre di seconda generazione
Cronaca 19 Ottobre 2021

Nuova caserma de vigili del fuoco, c’è l'ok per costruirla in via Bel Poggio

Passi avanti a Imola, finalmente, per la realizzazione della nuova caserma dei vigili del fuoco. Il Comune ha infatti approvato, dando la disponibilità alla sottoscrizione, il testo del nuovo «Accordo per la realizzazione del nuovo distaccamento dei vigili del fuoco», in via Bel Poggio, dopo l’ospedale nuovo, in un’area di proprietà del Seminario Diocesano, che sarà acquistata nei prossimi giorni dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. poi donata al Demanio dello Stato e messa a disposizione per la costruzione dell’edificio.

La decisione del Comune è stata presa «stante che, la nuova caserma non sarà realizzata in via Lasie/via Correcchio». Questo ha così reso necessaria una modifica sostanziale dell’accordo sottoscritto il 3 luglio 2007, che prevedeva invece la sua costruzione in quel punto. Il nuovo sccordo sarà presentato agli organi di informazione nel corso di una conferenza stampa che si terrà tra circa un mese ialla presenza di tutti i soggetti firmatari. (r.cr.)

Nella foto: la caserma dei vigili del fuoco in via Manfredi

Nuova caserma de vigili del fuoco, c’è l'ok per costruirla in via Bel Poggio
Cronaca 19 Ottobre 2021

Giovedì nella chiesa di San Prospero l’ultimo saluto ad Andrea Cembali

Si terranno giovedì 21 ottobre i funerali di Andrea Cembali, il 29enne imolese scomparso domenica scorsa durante un’escursione al Corno alle Scale.

Alle 14.30 il feretro lascerà la camera mortuaria di Imola (aperta oggi dalle 17 alle 19) con direzione San Prospero dove alle 15 avrà inizio la cerimonia. Sarà presente anche una delegazione di giocatori, staff e dirigenti dell’Andrea Costa, squadra di cui il giovane era grande tifoso. (r.cr.)

Nella foto (dalla sua pagina Instagram personale): Andrea Cembali

Giovedì nella chiesa di San Prospero l’ultimo saluto ad Andrea Cembali
Cronaca 19 Ottobre 2021

Prevenzione oncologica, a Imola incontro pubblico nella sala del Consiglio comunale e municipio illuminato di rosa

In occasione della «Giornata mondiale dedicata alla lotta contro il tumore al seno», questo pomeriggio nella sala del Consiglio comunale di Imola (ore 19.30) è in programma un incontro pubblico per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della prevenzione oncologica e per ribadire l’importanza della diagnosi precoce. L’iniziativa è promossa dalla presidenza del Consiglio comunale e dalla conferenza dei presidenti dei Gruppi consiliari, in collaborazione con l’Ausl di Imola.

Al termine dell’incontro ci si sposterà in piazza Matteotti, per vedere il palazzo comunale per l’occasione illuminato di rosa. Per partecipare all’incontro è richiesto il Green pass. Sarà possibile seguire l’evento anche attraverso la diretta streaming sul canale https://imola.civicam.it. (lo.mi.) 

Nella foto: il palazzo comunale di Imola

Prevenzione oncologica, a Imola incontro pubblico nella sala del Consiglio comunale e municipio illuminato di rosa
Cronaca 18 Ottobre 2021

Confartigianato, Patrizia Mazzoni nuova responsabile del settore Persone Bologna metropolitana

Patrizia Mazzoni è la nuova responsabile di Confartigianato Persone Bologna metropolitana, la struttura che riunisce i servizi diretti a semplificare la vita di cittadini, lavoratori e pensionati, ma anche a sviluppare le attività di socializzazione e solidarietà, coinvolgendo sia i pensionati sia le persone ancora attive nella vita lavorativa.

Originaria di Ancona ma a Imola dal 1986, nel 1998 è entrata in Confartigianato Imola, iniziando dal settore Credito, per poi proseguire nei settori Ambiente e Sicurezza fino al pensionamento nell’agosto scorso. «Questa associazione – spiega – mi ha permesso di lavorare per tanti anni, quindi mi fa piacere poter contribuire, nei limiti delle mie capacità, anche allo sviluppo dell’aspetto associativo». (lo.mi.)

Nella foto: Patrizia Mazzoni

Confartigianato, Patrizia Mazzoni nuova responsabile del settore Persone Bologna metropolitana
Cronaca 18 Ottobre 2021

Coronavirus, l'sms dell'Ausl di Imola agli over 80 che possono fare la terza dose di vaccino e l'antinfluenzale

L”Azienda sanitaria imolese ha deciso di procedere con l”invio di sms agli anziani con più di 80 anni che hanno completato il ciclo vaccinale anti-Covid da almeno sei mesi per invitarli a fare la terza dose. Gli sms hanno cominciato ad essere inviati da oggi e contengono l”indicazione per la somministrazione del richiamo o booster.

Sono circa 8000 gli interessati; non sono inclusi coloro che hanno già effettuato la terza dose oppure hanno prenotato (dalla scorsa settimana per gli over 80 sono aperte le prenotazioni anche con i soliti canali Cup e farmacie) e le persone assistite a domicilio. La dose booster o di richiamo va somministrata dopo almeno sei mesi dall’ultima e serve a mantenere nel tempo un adeguato livello di risposta immunitaria: è previsto l’utilizzo del vaccino Pfizer (Comirnaty) a prescindere da quello utilizzato in precedenza.

Insieme alla terza dose anti-Covid, dalla scorsa settimana è possibile fare in contemporanea anche il vaccino antinfluenzale. I sanitari lo propongono nel momento della somministrazione. “La somministrazione contemporanea dei due vaccini, antinfluenzale e anti Covid-19, si è infatti dimostrata sicura, ben tollerata e garantisce un”adeguata risposta anticorpale, pari a quella prodotta da ciascun vaccino somministrato singolarmente” garantiscono con una nota dall’Azienda sanitaria. (r.cr.)

Coronavirus, l'sms dell'Ausl di Imola agli over 80 che possono fare la terza dose di vaccino e l'antinfluenzale
Cronaca 18 Ottobre 2021

Investito mentre attraversa la strada, 15enne trasportato al Maggiore

Incidente stradale questa mattina, verso le 7, all’incrocio tra via Scania e via Togliatti a Castel San Pietro. Ad essere coinvolto un 15enne mentre stava andando a scuola.

Secondo la ricostruzione della polizia locale, il giovane stava attraversando via Scania sulle strisce pedonali quando è stato investito da una Fiat Panda guidata da un 80enne anche lui residente a Castello.

A causa dello scontro il 15enne è finito contro il cofano ed il parabrezza della vettura, prima di cadere rovinosamente a terra. Sul posto i sanitari del 118 che hanno trasportato il giovane in codice di media gravità al Maggiore di Bologna. Non è però in pericolo di vita. (r.cr.)

Foto d’archivio

Investito mentre attraversa la strada, 15enne trasportato al Maggiore

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast