Sport

Sport 9 Maggio 2021

Calcio serie C, l’ultimo ostacolo per l’Imolese si chiama Fano. Il presidente Spagnoli crede nella salvezza

L’Imolese ha perso l’ultima partita di campionato a Macerata contro il Matelica (3-0) ed è arrivata quartultima in classifica. Si giocherà quindi la salvezza ai play- out col Fano, con partita di andata in trasferta sabato 15 maggio e ritorno al Romeo Galli il 22 dello stesso mese, sempre alle 17.30. Visti gli altri risultati maturati nella giornata, se anche l’Imolese avesse vinto in casa del Matelica non sarebbe cambiato niente.

Presidente Spagnoli, il Fano è l’ultimo ostacolo per guadagnare un’altra stagione in Serie C. Potendo scegliere è l’avversario da preferire?

«In questa fase conta poco chi hai davanti. Adesso si gioca un campionato diverso, fatto di due sole partite, che non hanno niente a che vedere con le precedenti trentotto. Perciò sono da preparare in un certo modo. Diciamo pure nel miglior modo possibile, perché valgono la permanenza in serie C, che per noi è la cosa più importante. Dopo l’ultimo ko l’entusiasmo per aver centrato l’impresa di affrontare i play-out col vantaggio è comunque rimasto intatto. Quindi siamo carichi e pronti per preparare nel migliore dei modi le due sfide contro i marchigiani. Sperando naturalmente di recuperare qualcuno degli assenti». (a.d.p.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 6 maggio.

Nella foto (Isolapress): Lorenzo Spagnoli con Marco Montanari 

Calcio serie C, l’ultimo ostacolo per l’Imolese si chiama Fano. Il presidente Spagnoli crede nella salvezza
Sport 8 Maggio 2021

Basket serie B, l’Andrea Costa crolla anche a Cecina e si affida alla matematica

Ko pesante per l’Andrea Costa che crolla 86-67 anche a Cecina nell’ultimo match della regular season. Biancorossi che per essere sicuri della salvezza diretta dovranno, calcolatrice alla mano, fare un paio di conti oppure attendere i recuperi delle avversarie in programma nei prossimi giorni.

A Cecina la squadra di Moretti ha resistito solo un tempo, prima di lasciare spazio (e che spazio) ai padroni di casa fino alla sirena finale. Migliore in campo Quaglia, uno tra i biancorossi in doppia cifra (19 punti).

Cecina-Andrea Costa 86-67 (16-15; 33-37; 65-52)

Foto Isolapress

Basket serie B, l’Andrea Costa crolla anche a Cecina e si affida alla matematica
Sport 8 Maggio 2021

Passeggiata tra volatili e biodiversità della Vena, da Borgo alle anse di Campola e Rineggio

Domenica 9 maggio viene organizzata una passeggiata di 3 ore dedicata a… «Volatili e biodiversità della Vena del Gesso», alla scoperta delle anse di Campola e dei bacini di Rineggio.

Il ritrovo è alle ore 15.30 al Centro visite della Casa del Fiume, in via Rineggio 22 a Borgo Tossignano. L’iniziativa è a cura del Cpgev, cioè il Corpo provinciale guardie ecologiche volontarie.

Per informazioni e iscrizione: tel. 347-4276457. (r.s.)

Passeggiata tra volatili e biodiversità della Vena, da Borgo alle anse di Campola e Rineggio
Sport 7 Maggio 2021

L’autodromo di Imola avrà un tratto di pista intitolato a Fausto Gresini

Un tratto significativo di pista dell’autodromo sarà intitolato a Fausto Gresini. Il Consiglio comunale di Imola ha infatti approvato la mozione presentata dai consiglieri di Imola Corre, Alan Manara e Antonio Ussia, in accordo con il Partito Democratico e Imola Coraggiosa, che impegna il sindaco e la Giunta ad offrire omaggio al grande campione Fausto Gresini, scomparso lo scorso 23 febbraio. Un gesto affinché tutti possano partecipare al cordoglio della famiglia ricordandolo con un gesto indelebile.

«Abbiamo scelto di intraprendere questa iniziativa, portata poi avanti di concerto con tutta la maggioranza, perché Fausto Gresini lascia un grande vuoto nella comunità imolese – fanno sapere i consiglieri Manara ed Ussia -. E perché oltre ad essersi contraddistinto nel mondo del motorsport: ex pilota, due volte campione del mondo della classe 125, a capo dell’omonimo team e in passato nel Cda di Formula Imola, è stato soprattutto un grande uomo. Durante tutta la sua vita non si è mai risparmiato nel dare una mano alla sua Città, che amava molto. Ed è stato scelto proprio il nostro Autodromo Internazionale perché simbolo più evidente di un mondo sportivo e soprattutto motosportivo di cui Fausto è stato indiscusso protagonista per tutta la vita e che lo vorrà portare nel cuore anche in futuro. Siamo felici e soddisfatti che questa mozione abbia rappresentato un momento di unità per il Consiglio Comunale».

Notizia di ieri anche l’avvio dell’iter per intitolare a Fausto Gresini anche la tensostruttura del centro sociale La Tozzona, temporaneamente riconvertito in hub vaccinale. «Lo delibereremo martedì prossimo in Giunta – fa sapere l’assessore Elena Penazzi -, poi faremo richiesta di autorizzazione al Prefetto perché, per legge, non è possibile intitolare vie, monumenti o edifici pubblic a persone decedute da meno di dieci anni». (da.be.)

Nella foto: Fausto Gresini e l’autodromo di Imola

L’autodromo di Imola avrà un tratto di pista intitolato a Fausto Gresini
Sport 5 Maggio 2021

Basket serie B, l’Intech Imola chiude la prima fase con un’altra sconfitta

Si chiude con la seconda sconfitta in pochi giorni il girone Sud dell’Intech Imola, ko 79-75 dopo due tempi supplementari sul parquet di Lugo ed ora in attesa di conoscere il risultato del match tra Ferrara e Molinella (iniziata alle 21). Solo in caso di sconfitta degli estensi il primo posto sarebbe salvo.

Un problema da poco, comunque, perché i gialloneri, insieme a Lugo e Ferrara, già prima della palla a due, si erano qualificati alla prossima fase (gruppo Oro) dove incontreranno le migliori tre del girone Nord (il via nel fine settimana del 15/16 maggio).

In attesa di conoscere il calendario, l’unica cosa certa è che la squadra di coach Regazzi nella prossima fase, dove disputerà match di andata e ritorno soltanto contro i tre club del Nord, partirà da 4 punti in classifica (frutto dei successi con Ferrara e Lugo), mentre gli estensi con 6 punti e i romagnoli con 2 punti. (da.be.)

Foto dal sito dell’Intech Imola  

 

Basket serie B, l’Intech Imola chiude la prima fase con un’altra sconfitta
Sport 5 Maggio 2021

Nuoto: alla scoperta di Simone Cerasuolo, recordman Juniores nella rana e nuovo talento dell’Imolanuoto

Piccoli Scozzoli crescono. La fucina dell’Imolanuoto continua senza sosta a produrre talenti. L’ultimo è un ragazzo di 17 anni (diventerà maggiorenne tra poco più di un mese, il 22 giugno per la precisione), imolese di origine napoletana, che una decina di giorni fa ha deciso di scuotere completamente il nuoto italiano e internazionale, siglando, con il tempo di  26”26, il record del mondo Juniores in vasca corta nei 50 rana a Riccione.

Stiamo parlando di Simone Cerasuolo, che abbiamo raggiunto telefonicamente per farci raccontare qualcosa sulla sua vita e sugli obiettivi che si pone in questo inizio di promettentissima carriera. «La mia è una famiglia molto unita ed appassionata di sport, in maniera particolare di calcio, sia io che mio fratello Giuseppe tifiamo Juventus. Da piccolo giocavamo sempre assieme, anche perché siamo sempre stati molto legati e volevo imitarlo in tutto; poi, crescendo, io ho scelto un’altra strada. Per quel che riguarda l’ambito scolastico, diciamo solo che sono molto meno bravo rispetto alla vasca. Frequento il quarto anno all’istituto tecnico, indirizzo meccanica: non sono proprio una cima, ma ci provo. La mia vita è abbastanza rutinaria: scuola la mattina e nuoto al pomeriggio, tutti i giorni». (an.cas.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 6 maggio.

Nella foto: Simone Cerasuolo

Nuoto: alla scoperta di Simone Cerasuolo, recordman Juniores nella rana e nuovo talento dell’Imolanuoto
Sport 4 Maggio 2021

Calcio, l'ex tecnico dell’Imolese Dionisi vola in serie A con il suo Empoli

DAi, diciAmoci la veritA’. Apposta con la A maiuscola, visto che chiunque abbia a cuore l’Imolese in questa stagione il primo risultato che cercava in B era quello dell’Empoli di Alessio Dionisi.

Anche (soprattutto) oggi che i toscani vincendo 4-0 con il Cosenza hanno conquistato la matematica promozione in serie A. Un’ascesa, quella del tecnico ex rossoblù, iniziata con un pareggio in casa contro l’Albinoleffe per quella che fu di fatto la sua prima partita di campionato fra i professionisti, fino ad arrivare nel giro di 3 anni ai vertici del calcio italiano.

Un campionato quest’ultimo che ha messo Dionisi nel taccuino di tante squadre di serie A (Napoli e Sassuolo, giusto per fare due nomi) nella quale l’ex tecnico dell’Imolese approda con l’Empoli (con il quale Dionisi ha ancora un anno di contratto) dopo una cavalcata da applausi. (an.mir.)

Nella foto: Alessio Dionisi oggi in panchina contro il Cosenza

Calcio, l'ex tecnico dell’Imolese Dionisi vola in serie A con il suo Empoli
Sport 2 Maggio 2021

Basket C Gold, il primo ko per l’Intech Imola nel big match del Ruggi contro Ferrara

Sconfitta 79-75 per l’Intech Imola nel big match del Ruggi contro Ferrara. La squadra di Regazzi viene così raggiunta al primo posto dagli estensi, ma riesce a conservare il comando del girone grazie alla differenza canestri a favore (+8 per Imola nella sfida di andata).

I gialloneri torneranno in campo mercoledì 5 maggio (ore 20) sul campo di Lugo per l’ultima giornata di questa prima fase di campionato. (da.be.)

Foto dalla pagina Facebook della Vsv Imola 

Basket C Gold, il primo ko per l’Intech Imola nel big match del Ruggi contro Ferrara
Sport 2 Maggio 2021

Basket serie B, in attesa dei play-out tutto facile per la Sinermatic contro Alessandria

Tutto come da copione per la Sinermatic Ozzano che, nell’ultima giornata di stagione regolare, supera senza problemi 87-54 il fanalino di coda Alessandria che finora ha vinto una sola partita in stagione. 

Parita mai in discussione, con coach Grandi che ha potuto così dare minuti a tutti i giocatori e far rifiatare quelli solitamente più impegnati. Man of the match Okiljevic, autore di una doppia doppia da 14 punti e 10 rimbalzi. 

Ora l’attenzione dei biancorossi sarà tutta per i play-out che scatteranno nel weekend del 16 maggio. Ancora da capire chi sarà l‘avversaria visto che molte squadre nei prossimi giorni dovranno recuperare diverse partite. (da.be.)

Sinermatic-Alessandria 87-54 (20-12; 41-29; 62-44)

Nella foto (Isolapress): coach Grandi ed il vice Pizzi

Basket serie B, in attesa dei play-out tutto facile per la Sinermatic contro Alessandria

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast