Basket

Sport 14 Gennaio 2022

Basket: dalla C Gold in giù, rinviate altre 2 giornate

Dopo avere rinviato le prime due giornate del 2022, quelle in programma il 9 e il 16 gennaio, il basket regionale (dalla C Gold compresa verso il basso) aveva deciso di ripartire nel week-end del 23 gennaio. Ma un Consiglio Regionale tenutosi giovedì sera ha deciso di posticipare la ripresa al prossimo mese, fissando come data quella del 6 febbraio, quando si dovrebbero giocare le partite programmate, per poi recuperare le 4 giornate non ancora disputate. Nel nostro territorio sono coinvolte Intech Imola e Olimpia Castello (C Gold), Castel Guelfo, Medicina e Grifo Imola (C Silver), International, Castello 2010 e Ozzano (serie D).

Diversa la situazione della pallavolo. Qua la Federvolley aveva inizialmente deciso di proseguire come se nulla fosse, ma si è presto accorta che non aveva molto senso. Ad esempio tutte le partite del girone di B1 della Clai, ma anche quelle di B2 della Fatro Ozzano, erano state annullate, ognuna per le proprie problematiche. Sotto rete a livello di serie B si è messa come data utile per ripartire quella del 30 gennaio. (r.s.)

Basket: dalla C Gold in giù, rinviate altre 2 giornate
Basket 28 Novembre 2021

Basket B: Ozzano scatta forte dopo un inizio choc

Facile vittoria della Sinermatic Ozzano contro Jesi. Un successo che arriva dopo due momenti di stop e che fa riprendere la corsa alla squadra di Loperfido. Per dirla tutta l’inizio era stato traumatico, con un primo quarto da dimenticare sotto 21-10, poi è iniziata una riscossa inarrestabile, con mini-parziali di +14, +6 e +7, che hanno allargato il divario fino al 90-74 finale, grazie alle prove di Lasagni, Klyuchnyk, Ceparano e Bonfiglio, tutti in doppia cifra. Eccellente apporto a rimbalzo di Chiappelli con 11 palloni acchiappati sotto le plance. (r.s.)

Sinermatic – Jesi 90-74 (10-21, 31-17, 27-21, 22-15)

Ozzano: Lasagni 21 (3/3, 5/7), Klyuchnyk 19 (2/3, 4/4), Ceparano 17 (0/1, 5/7), Bonfiglio 11 (0/2, 2/5), Chiappelli 7 (3/6, 0/1), Folli 6 (0/2, 2/3), Iattoni 5 (1/3, 1/2), Barattini 2 (0/2, 0/0), Misljenovic 2 (1/5, 0/0), Landi (0/0, 0/1)

Jesi: Gloria 20 (9/16, 0/1), Fioravanti 12 (2/2, 2/4), Magrini 11 (2/4, 2/8), Fabi 10 (2/6, 2/3), Ferraro 9 (0/1, 3/8), Memed 5 (0/2, 1/5), Valentini 3 (1/1, 0/0), Cocco 2 (1/1, 0/0), Calvi 2 (1/1, 0/0), Ginesi, Moretti.

Basket B: Ozzano scatta forte dopo un inizio choc
Basket 21 Novembre 2021

Basket serie B, domenica da cancellare per Andrea Costa e Sinermatic

Ottava giornata da dimenticare in fretta per Andrea Costa e Sinermatic Ozzano. Al palaRuggi i ragazzi di coach Grandi sono stati battuti nettamente dalla RivieraBanca Basket Rimini, che si è imposta per 88-71 grazie ad un ultimo quarto praticamente perfetto (+13 il parziale), dopo che per 30 minuti aveva regnato l’equilibrio. Andamento simile tra Goldengas Senigallia e Sinermatic Ozzano: Bonfiglio e compagni giocano un’ottima prima metà di gara (all’intervallo lungo è +8 per i New Flying Balls), ma nei secondi 20 minuti i marchigiani prendono il sopravvento e ribaltano il punteggio, chiudendo sul 69-62. (r.s.)

Andrea Costa Imola – RivieraBanca Basket Rimini 71-88 (19-15, 16-20, 21-25, 15-28)

Imola: Cusenza 13 (3/3, 2/5), Carnovali 13 (1/3, 3/10), Trentin 12 (3/6, 1/1), Calabrese 8 (4/5, 0/0), Trapani 8 (2/3, 1/2), Fazzi 8 (3/5, 0/2), Wiltshire 5 (2/3, 0/2), Vigori 4 (2/6, 0/1), Corcelli 0 (0/2, 0/2), Guidi 0 (0/0, 0/0), Fussi 0 (0/0, 0/0).

Rimini: Masciadri 18 (8/10, 0/5), Tassinari 17 (5/7, 2/6), Bedetti 13 (4/5, 1/4), Saccaggi 10 (5/5, 0/4), Rivali 9 (1/4, 2/4), Arrigoni 8 (3/8, 0/0), Scarponi 6 (0/0, 2/3), Rinaldi 5 (1/4, 1/1), Mladenov 2 (1/1, 0/0), Fabiani 0 (0/0, 0/0), Rossi 0 (0/0, 0/0), Amati 0 (0/0, 0/0).

Goldengas Senigallia – Sinermatic Ozzano 69-62 (17-18, 13-20, 15-7, 24-17)

Senigallia: Varaschin 21 (8/11, 0/1), Bedin 12 (4/7, 0/0), Giannini 9 (1/3, 1/7), Gnecchi 8 (2/3, 1/5), Giacomini 7 (2/2, 1/1), Bedetti 4 (2/5, 0/0), Calbini 4 (1/3, 0/1), Cicconi Massi 4 (1/2, 0/1), Figueras Oberto 0 (0/0, 0/0), Giuliani 0 (0/0, 0/0), Rossini 0 (0/0, 0/0), Terenzi 0 (0/0, 0/0).

Ozzano: Bonfiglio 19 (3/4, 4/6), Chiappelli 14 (4/9, 2/6), Klyuchnyk 13 (5/10, 1/4), Ceparano 7 (2/2, 1/4), Folli 6 (1/3, 0/1), Lasagni 3 (0/1, 1/7), Landi 0 (0/1, 0/0), Misljenovic 0 (0/1, 0/0), Barattini 0 (0/0, 0/0), Galletti 0 (0/0, 0/0), Cisbani 0 (0/0, 0/0).

(nella foto: il coach dell”Andrea Costa Federico Grandi)

Basket serie B, domenica da cancellare per Andrea Costa e Sinermatic
Basket 21 Novembre 2021

Basket C Gold: prima scivolata Intech, -23 a Ferrara

Prima sconfitta stagionale per la Intech, che è caduta a Ferrara stando sempre sotto per tutta la partita. Solo 5 punti per Diminic e 9 per Seskus, il miglior marcatore è stato Ranocchi. Dall’altra parte ben 4 in doppia cifra.

Ferrara – Intech 74-51 (20-11, 41-24, 56-42)

Ferrara: Agusto 18, Bianchi 13, Marzo, Egidi ne, Cattani 3, Cortesi 1, Costanzelli 9, Seravalli 15, Tognon 13, Verrigni ne, Fabbri, Ciaroni 2. All. Furlani.

Imola: Nucci 4, Galassi 6, Castelli ne, Aglio 9, Carella, Magagnoli 4, Ranocchi 14, Diminic 5, Seskus 9, Savino ne. All. Regazzi.

Basket C Gold: prima scivolata Intech, -23 a Ferrara
Basket 14 Novembre 2021

L’Andrea Costa vince ancora, Ozzano cade a Rimini

L’Andrea Costa vince ancora (6 su 7), con 4 uomini in doppia cifra e un ultimo quarto decisivo, chiuso sul 23-13, per il 74-65 finale. Imolesi in testa al girone assieme a Roseto. Quattro punti sotto c’è Ozzano, che è caduta a Rimini 76-62 sotto i colpi di Tassinari e Bedetti, nonostante i 18 punti di Chiappelli, i 13 di Bonfiglio e i 12 di Klyuchnyk. (r.s.)

Andrea Costa – Giulianova 74-65 (18-14, 13-18, 20-20, 23-13)

Imola: Trapani 14 (3/7, 0/1), Carnovali 14 (3/11, 2/11), Vigori 12 (6/10, 0/1), Cusenza 11 (3/8, 1/4), Calabrese 8 (2/5, 1/2), Wiltshire 8 (2/3, 0/2), Trentin 5 (1/4), Fazzi 2 (1/1), Corcelli (0/1), Guidi, Fussi.

Giulianova: Fattori 17 (7/10, 1/3), Motta 15 (2/4, 1/4), Cianci 14 (5/7, 0/2), Buscaroli 8 (1/1, 1/4), Di Carmine 5 (2/6, 0/1), Caverni 3 (0/2, 0/2), Bischetti 3 (0/1, 1/3), Scarpone, Scarpone, Nafea, Giacomelli.

Rimini – Sinermatic Ozzano 76-62 (19-14, 21-13, 16-13, 20-22)

Rimini: Tassinari 20 (5/8, 2/5), Bedetti 12 (3/3, 2/4), Masciadri 9 (3/4, 1/4), Saccaggi 8 (1/2, 2/9), Rinaldi 8 (1/5, 2/4), Scarponi 8 (2/6, 1/2), Fabiani 6 (3/3), Arrigoni 4 (2/7), Rivali 1, Rossi, Amati, Mladenov.

Ozzano: Chiappelli 18 (5/9, 2/7), Bonfiglio 13 (3/7, 2/6), Klyuchnyk 12 (4/8, 1/5), Ceparano 8 (1/4, 2/5), Misljenovic 6 (2/3), Folli 4 (2/6, 0/2), Barattini 1 (0/4, 0/2), Landi, Galletti, Cisbani.

L’Andrea Costa vince ancora, Ozzano cade a Rimini
Sport 8 Novembre 2021

Imola doma anche Fidenza, Castello crolla ancora

Intech inarrestabile, cade ancora l’Olimpia. Non si ferma più la corsa della Virtus Spes Vis, che nel big match della 5ª giornata batte anche la Fulgor Fidenza (80-67) e resta l’unica imbattuta del campionato. Imola si dimostra più forte dell’assenza di Domantas Seskus (il play lituano verrà valutato in settimana) e vince grazie al solito Diminic (21 punti per lui) e ad un super Galassi (18 punti, di cui 12 nel decisivo ultimo quarto). Male invece l’Olimpia Castello, che sul campo di Zola Predosa perde la quarta partita consecutiva (87-70). I ragazzi di coach Serio questa volta hanno un buon impatto sul match e chiudono il primo tempo addirittura sul +7, ma nel terzo quarto arriva il crollo che indirizza la partita verso i padroni di casa (31-12 il parziale per la Francesco Francia). (an.cas.)

Intech Imola – Fulgor Fidenza 80-67 (24-18, 38-37, 60-59)

Imola: Nucci 13, Galassi 18, Castelli, Aglio 6, Carella, Magagnoli 8, Ranocchi 14, Diminic 21, Seskus ne, Savino. All. Regazzi. 

Zola Predosa – Olimpia Castello 87-70 (19-19, 34-41, 65-53)

Castel San Pietro: Masrè 8, Tomesani 20, Sabattani 10, Govi 10, Papotti ne, Salsini, Biasco 3, Musolesi 11, Costantini, Locci 5, Pieri 3. All. Serio.

nella foto Carlo Marchi e Luca Galassi della Vsv Imola (dalla pagina Fb della società)

Imola doma anche Fidenza, Castello crolla ancora
Basket 8 Novembre 2021

Nel ballo delle assenze ne approfitta la Intech

Senza Seskus da una parte, senza Allodi e Perego dall’altra. Il succo è che la Intech prova a scappare via nel primo quarto, si ingolfa un po’ nel mezzo del match e spicca il volo nell’ultimo parziale, stendendo un 20-8 che non lascia spazio a Fidenza. Quattro su quattro con Diminic (21) che non perdona neppure i propri vecchi colori emiliani, aiutato parecchio da Galassi (18), Ranocchi e Nucci, almeno a livello di punti. La prossima si riposa e potrebbe non essere un male per recuperare il lituano, al netto degli esami che verranno fatti in settimana. (r.s.)

Intech – Fidenza 80-67 (24-18, 38-37, 60-59)

Imola: Nucci 13, Galassi 18, Castelli, Aglio 6, Carella, Magagnoli 8, Ranocchi 14, Diminic 21, Seskus ne, Savino. All. Regazzi.

Fidenza: Taddei 3, Tuchel 18, Paterlini ne, Sabotig 1, Marchetti 14, Biorac, Bojang ne, Di Noia 9, Massari 9, Fainke 5, Montanari ne, Arbidans 6. All. Bertozzi.

Nel ballo delle assenze ne approfitta la Intech
Basket 7 Novembre 2021

L’Andrea Costa abbatte un Montegranaro dimezzato

Dominio dell’Andrea Costa a Montegranaro 55-73. Contro una squadra non troppo competitiva al completo, stasera ne mancavano 4 all’appello per positività al Covid. Le squadre erano d’accordo per rimandare la sfida, ma la Lega non ha voluto sentire ragioni, dovendo essercene 5 per cambiare la data della sfida. Ecco allora che ne è uscita una mattanza in favore dei biancorossi, già a +20 a metà partita. Vantaggio poi mantenuto fino alla fine con Carnovali top-scorer a quota 23. (r.s.)

Sutor Montegranaro – Andrea Costa 55-73 (15-22, 21-41, 31-51)

Montegranaro: Angellotti 3, Torrigiani 5, Barbante 4, Korsunov 7, Galipò 13, Masciarelli 12, Alberti, Murabito 5, Verdecchia, Mariani 2, Crespi 2, Botteghi 2.

Imola: Wiltshire 7, Guidi, Vigori 2, Calabrese 7, Fazzi 4, Corcelli, Carnovali 23, Fussi, Trentin 7, Trapani 18, Cusenza 5.

L’Andrea Costa abbatte un Montegranaro dimezzato
Basket 7 Novembre 2021

Sinermatic sul filo di lana, col “gol” di Iattoni

Vittoria al fotofinish per la Sinermatic Ozzano, la quarta in 6 partite. Klyuchnyk e Ceparano hanno fatto la voce grossa con 16 punti a testa, in doppia cifra anche Bonfiglio. Dopo un ottimo inizio, il terzo quarto è stato fatale alla squadra di Loperfido, che poi ha dovuto tenere botta fino alla sirena. Un vantaggio in doppia cifra mangiato tutto dal 20’ al 30’ minuto con un parziale di 10-21. Sul 74 pari Cacace ha sparigliato le carte con 1/2 dalla lunetta, Bonfiglio ha sbagliato il tiro, ma Ceparano ha catturato il rimbalzo d’attacco e Iattoni ha segnato dentro l’area dopo un assist di Folli a 14 secondi dal termine. L’azione degli ospiti si è chiusa con una persa di Cacace. (r.s.)

Sinermatic – Ancona 76-75 (24-14, 22-20, 10-21, 20-20)

Ozzano: Klyuchnyk 16 (3/4, 2/3), Ceparano 16 (5/5, 2/5), Bonfiglio 10 (3/4, 1/8), Folli 9 (3/8, 1/7), Iattoni 9 (3/3, 1/5), Barattini 9 (1/1, 0/3), Chiappelli 7 (2/4, 1/6), Misljenovic, Landi, Galletti, Cisbani.

Ancona: Centanni 18 (6/11, 1/6), Minoli 15 (3/4, 1/4), Panzini 12 (0/2, 3/6), Giombini 8 (4/4, 0/2), Aguzzoli 8 (2/3, 1/3), Quarisa 7 (2/5, 0/0), Cacace 5 (0/1, 1/3), Pozzetti 2 (1/2, 0/3), Zandri, Gospodinov, Carboni, Anibaldi.

Sinermatic sul filo di lana, col “gol” di Iattoni
Basket 26 Giugno 2021

Basket: Vsv in finale, demolita Ferrara

La Virtus Spes Vis ha vinto facilmente contro Ferrara e domani alle 19.30 giocherà la finale contro Jesolo (che ieri ha battuto Oderzo 69-58), nel campo neutro di Rovigo. La partita è finita 91-55 con lo strappo decisivo nel terzo quarto. Vincendo, i gialloneri di Regazzi sarebbero promossi in serie B, ma anche perdendo avrebbero un’altra chance di promozione, andando avanti con gli spareggi contro altre perdenti di finali in giro per l’Italia.

Basket: Vsv in finale, demolita Ferrara

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA