Posts by tag: Basket

Sport 28 Novembre 2020

Basket serie B, all’esordio subito un sorriso per l’Andrea Costa

Buona la «prima» in campionato per l’Andrea Costa che espugna 95-80 il parquet di Fulgor Omegna.

Match condotto fin dalla palla a due per i biancorossi che, dopo tre quarti di sostanziale equilibrio, dilagano nell”ultimo parziale. Alla fine, ottima la prova offensiva dei biancorossi, con ben cinque giocatori in doppia cifra. Miglior marcatore Sgorbati (22 punti), ma da segnalare anche la doppia doppia di Quaglia, autore di 10 punti e 10 rimbalzi.

Nel prossimo turno, in programma domenica 6 dicembre (ore 18), l’Andrea Costa ospiterà Faenza. (da.be.)

Omegna-Andrea Costa 80-95 (18-24; 40-45; 59-64)

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH

Foto Isolapress

Basket serie B, all’esordio subito un sorriso per l’Andrea Costa
Sport 28 Novembre 2020

Basket serie B, Sinermatic Ozzano stecca la «prima» contro Empoli

Esordio in campionato con sconfitta per la Sinermatic che cade 87-78 in casa contro Empoli.

Fatale ai biancorossi il primo quarto giocato sottotono e chiuso sotto di 13 lunghezze. Migliori in campo per i Flying Bertocco (28 punti) e Bedin, autore di una doppia doppia da 19 punti e 14 rimbalzi.

Nel prossimo turno, in programma domenica 6 dicembre (ore 18), la Sinermatic affronterà in trasferta Piombino. (da.be.)

Sinermatic-Empoli 78-87 (17-30; 37-50; 54-65)

TABELLINO E CRONACA DEL MATCH

Foto Isolapress

Basket serie B, Sinermatic Ozzano stecca la «prima» contro Empoli
Sport 22 Novembre 2020

Basket, quest’anno l’A2 parla castellano con i coach Cavina e Salieri

Il campionato di A2 sta per mettersi in moto. Nel girone «Verde», quello del nord, saranno al via il Torino di Demis Cavina e il Piacenza di Stefano Salieri. In quella A2 che, dopo 25 anni, non avrà più una squadra di Imola, ci saranno invece due tecnici di Castel San Pietro, che in riva al Santerno hanno comunque disegnato pagine importanti di Andrea Costa e Virtus. «Dopo qualche anno – ammette il coach di Torino Demis Cavina – sarà bello ritrovare Stefano Salieri da avversario e sarà particolarmente importante che accada in A2. In questa categoria, fatta di tante realtà, alcuni club hanno puntato su tecnici che fanno crescere i propri giocatori e Stefano è la persona giusta per il progetto Piacenza. Non amo le etichette e chi lo definisce un allenatore specializzato in serie B non mi trova d’accordo. Spesso lui ha scelto di lanciare giovani, pure in A2, anche quando non era l’esigenza societaria. È un vero allenatore e spero che anche lui lo pensi di me».

Stefano Salieri è pronto ad iniziare la sua quarta stagione in A2. Dopo Pavia, Biancoblù Bologna e Orzinuovi, il coach castellano si è seduto sulla panchina dell’Assigeco Piacenza, facendo accomodare al suo fianco l’imolese Lorenzo Dalmonte, «vice» corteggiato e voluto per accompagnarlo in un percorso che sarà tutt’altro che semplice, tra emergenza Covid e valore della squadra: un gruppo che sarà arduo trascinare verso la salvezza. «Ci stiamo allenando da metà settembre, ma l’ultima partita l’abbiamo giocata il 25 ottobre contro Milano in Supercoppa. Un calvario, perché loro avevano dei positivi in gruppo e ci siamo dovuti fermare per fare i tamponi. In seguito abbiamo dovuto annullare anche altre amichevoli, quindi la preparazione è stata troppo spezzettata. Con Cavina secondo me ci siamo incontrati solo una volta, ai play-off di serie B nel 1998, quando io allenavo San Lazzaro, mentre Demis subentrò a Nadalini nel Castel Maggiore. Quest’anno abbiamo obiettivi diametralmente opposti, ma è logico, perché lui è entrato di diritto a far parte dell’elite di questa categoria. Il nostro rapporto? Molto cordiale». (p.p. p.z.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 19 novembre.

Nella foto: Demis Cavina e Stefano Salieri 

Basket, quest’anno l’A2 parla castellano con i coach Cavina e Salieri
Sport 19 Novembre 2020

Basket serie B, dopo i nuovi gironi ecco il calendario di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano

Ieri la Federazione ha ufficializzato format e nuovi gironi di serie B. Oggi, invece, è stato il turno dei calendari di un campionato che, come noto, scatterà nel weekend del 28-29 novembre.

L’Andrea Costa, inserita nel girone A1, esordirà sabato 28 (ore 20.30) sul campo dei piemontesi dell’Omegna, mentre la Sinermatic Ozzano, nel gruppo A2, giocherà il primo match in casa (alle 18.30) contro Empoli.

IL CALENDARIO COMPLETO DI ANDREA COSTA E SINERMATIC OZZANO. (da.be.)

Nella foto: il coach dell’Andrea Costa Paolo Moretti

Basket serie B, dopo i nuovi gironi ecco il calendario di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano
Sport 18 Novembre 2020

Basket serie B, ufficiali i nuovi gironi di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano

Dopo la notizia del rinvio dell’inizio del campionato di serie B al weekend del 28-29 novembre, la Federazione ha annunciato la composizione dei nuovi gironi (di fatto suddividendo a metà i già noti A, B, C e D): l’Andrea Costa è stata così inserita nel gruppo A1 insieme alle romagnole Cesena, Faenza e Rimini e alle piemontesi Alba, Alessandria, Oleggio e Omegna. La Sinermatic Ozzano, invece, nell’A2 con le toscane Cecina, Chiusi, Empoli, Firenze, Livorno e Piombino. Domani, giovedì 19 novembre, sono attesi i calendari. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): Federico Grandi e Luca Pizzi della Sinermatic Ozzano

Basket serie B, ufficiali i nuovi gironi di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano
Sport 18 Novembre 2020

Basket serie B, rinviato l’esordio di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano. Nuovo format per il campionato

Oggi pomeriggio la Federazione ha ufficializzato il rinvio al 28-29 novembre della prima giornata di serie B, campionato che invece sarebbe dovuto partire proprio questo fine settimana. Il motivo sta nel cambio di format e calendario che saranno invece resi noti nelle prossime ore. Qualche anticipazione, però, proviamo a darvela lo stesso.

Ricordate il girone A originario, un gruppo di 16 squadre dove Sinermatic Ozzano, Andrea Costa e le tre romagnole erano con le quattro piemontesi e le sette formazioni toscane? Scordatevelo. Il suo posto sarà preso da due gironcini (A e B) di otto squadre ognuno (quindi la B passa da quattro a otto gruppi) per snellire la stagione. Che dalle 30 giornate di prima, con sette turni infrasettimanali, passa a 22, che saranno i 14 del gironcino a otto, più otto di una seguente fase ad orologio che avrà otto partite (quattro in casa e altrettante fuori) contro le ex compagne di viaggio.

Alla fine delle due fasi, verrà stilata una classifica unica a 16, sommando i punti di regular season e orologio e per le prime otto ci sarà il play-off, per l’ultima la retrocessione diretta, ed i play-out per le squadre dal dodicesimo al quindicesimo posto. Accorciando la stagione, l’intento è quello di limitare le spese, ma ribadendo la conformazione di certi mini gironi si resta perplessi. Altrimenti come si spiegano Bologna 2016, Bernareggio, Crema e Sangiorgese ancora con le quattro siciliane? (p.p.)

Nella foto: (Isolapress): Giacomo Sgorbati

Basket serie B, rinviato l’esordio di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano. Nuovo format per il campionato
Sport 13 Novembre 2020

Basket serie B Supercoppa, la corsa dell’Andrea Costa si ferma nei quarti

Ko 70-62 per l’Andrea Costa nei quarti della Final Eight di Supercoppa, giocata a Sant’Agostino, contro Vicenza.

Match combattuto e giocato punto a punto, con i biancorossi che, primo parziale a parte, hanno latitato parecchio sotto canestro. Preti (19) e Fultz (12) i migliori tra i giocatori di Moretti, ma troppo poco per avere la meglio dei veneti trascinati da un super Hidalgo (20 punti, 7/8 da due, 2/3 da 3 e 30 di valutazione) e dalla serata ispirata a rimbalzo di Corral (17). 

Domani sarà quindi Vicenza, in semifinale, a sfidare Bernareggio che, nell’altro quarto, ha superato 95-71 Alba. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): Robert Fultz

Vicenza-Andrea Costa 70-62 (20-25; 36-34; 47-46)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, la corsa dell’Andrea Costa si ferma nei quarti
Sport 29 Ottobre 2020

Il campione Nba Marco Belinelli torna ad allenarsi ad Ozzano. Il sindaco Lelli: «Ragazzo umile ed esempio per i giovani»

Questa mattina il campione Nba Marco Belinelli è tornato ad Ozzano per svolgere  una seduta di allenamento al Palareggiani, casa della Sinermatic. «Non e” la prima volta che ospitiamo Belinelli per un allenamento – racconta il sindaco di Ozzano, Luca Lelli da sempre appassionato della palla a spicchi – e speriamo proprio che questo feeling fra il campione italiano e il parquet del nostro palazzetto continui anche in futuro. Lo sportivo vincente e ammirato da tutti gli appassionati di basket umanamente è rimasto il ragazzo gentile, disponibile e pronto alla battuta. Un esempio per tutti i nostri ragazzi. Ringrazio davvero Belinelli per la disponibilità dimostrata questa mattina e ringrazio la dirigenza dei New Fliyng Balls per il regalo che mi hanno fatto, permettendomi di assistere all”allenamento di questo amato campione, orgoglio bolognese e della nostra Nazionale». (da.be.)

Nella foto: Marco Belinelli ed il sindaco Luca Lelli

Il campione Nba Marco Belinelli torna ad allenarsi ad Ozzano. Il sindaco Lelli: «Ragazzo umile ed esempio per i giovani»
Sport 25 Ottobre 2020

Basket serie B Supercoppa, non c’è due senza tre per l’Andrea Costa che vola agli ottavi

Non c’è due senza tre in Supercoppa per l’Andrea Costa che, dopo Cesena e Rimini, ha superato 93-87 Faenza ala palaRuggi, qualificandosi così agli ottavi di finale della manifestazione. Tanti i giocatori degni di nota in casa biancorossa: uno su tutti Sgorbati, autore di una doppia doppia da 14 punti e 10 rimbalzi. Ottimo apporto anche del capitano Preti, top scorer con 17 punti. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il capitano Jacopo Preti

Andrea Costa-Faenza 93-87 (28-26; 47-43; 70-68)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, non c’è due senza tre per l’Andrea Costa che vola agli ottavi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast