Posts by tag: Braciola

Cultura e Spettacoli 8 Settembre 2018

La Sagra della braciola arriva domani a Castello, mentre oggi si fa festa con la Supercrapula e il rock di Innesto

È il weekend della Carrera ma anche della braciola a Castel San Pietro, unendo così due delle passioni della città sul Sillaro: «È un amore profondo e fedele quello che ci lega al Settembre Castellano – scrive infatti il sindaco Fausto Tinti nell’opuscolo degli eventi -, un amore fedele sessantasette anni, che cresce nell’attesa della festa, dell’amicizia e del ritrovarsi attorno alla nostra identità culturale e alle nostre tradizioni di sempre, Carrera e buon cibo, con in testa la braciola di castrato, simboli che solo chi non ama questa città può considerare non importanti».

La sessantasettesima Sagra della Braciola si tiene così domenica 9 settembre quando in piazza Acquaderni sarà aperto dalle 11.30 il ristoro della sagra con con degustazione tradizionale di castrato cotto allo spiedo (aperto anche giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 dalle ore 19), in tutta la città ci saranno tipicità castellane presso ristoranti e trattorie e presso la Locanda slow allestita nel parcheggio di viale Oriani (aperta fino al 19 settembre tutte le sere dalle 19 e le domeniche 9 e 16 anche a pranzo dalle ore 12, con specialità tradizionali; per prenotazioni telefonare al 347 5922451 dalle 17 alle 22.30). Da ricordare che alla Pro Loco sarà disponibile il piatto della Sagra della Braciola con l’immagine vincitrice del concorso, che raffigura un suggestivo scorcio del centro storico disegnato da Sandra Fiumi. In serata, alle 21 in piazza XX Settembre si terrà uno spettacolo comico con Davide Dalfiume e Max Pisu, e alle 23.30 il parco Lungo Sillaro saluterà con i fuochi artificiali.

Da segnalare anche, tra i tanti eventi del Settembre castellano, la Supercrapula che si terrà sabato 8 dalle 20.30 dal Cassero alla Montagnola e piazza Galvani: vetrina vetrina conviviale della città, offerta dai commercianti, dagli artigiani e dalle associazioni di Castello, vedrà un grande buffet a cielo apertocon tipicità castellane, il cui ricavato sarà devoluto all’Unità Operativa di Chirurgia Pediatrica Policlinico S. Orsola – Malpighi – Ospedale Maggiore di Bologna (contributo per il buffet: 2 euro adulti, 1 bambini). Nella stessa sera, alle 22 in piazza XX Settembre, il sassofonista Andrea Innesto, celebre per la sua lunga collaborazione con Vasco Rossi, terrà un concerto insieme a Pippo Guarnera, Ariane Diakite, Vladi Dimatore, Uccio Rizzo, Davide Truccolo e Andrea Braido come special guest.

La Sagra della braciola arriva domani a Castello, mentre oggi si fa festa con la Supercrapula e il rock di Innesto
Cultura e Spettacoli 1 Settembre 2018

Festa del Borgo e concerto rock per il Settembre castellano che questa sera a Varignana vede la sfida delle «carriole»

Stand dedicati ai team della Carrera, dj set e punti di ristoro affidati agli esercizi del centro storico, negozi aperti, punti di ristoro allestiti dagli esercenti delle vie Mazzini e Cavour, animazioni per bambini, live band, cocktail point, dj set e la speciale area dei giovani del Café della Carrera: è la Festa del borgo, novità di questo Settembre castellano, che animerà Castel San Pietro il 4 settembre. Organizzata in collaborazione con i commercianti di via Cavour e i team della Carrera, con il prezioso coordinamento dei ragazzi del Cafè della Carrera, metterà quindi «al centro la Carrera, protagonista del Settembre», come afferma l”assessore alla Cultura, Fabrizio Dondi. «L’appuntamento del 4 settembre risponde alla necessità di valorizzare come merita la zona di Via Cavour – spiega l’assessore al Commercio e al Turismo, Tomas Cenni – e di questo voglio ringraziare i commercianti, che hanno accettato di dividere in due serate le crapule che si svolgono in centro», ovvero nel 4 e nell”8 settembre (quando si terrà la SuperCrapula nella parte alta del centro storico). Un inizio di mese che comprende anche, tra l”altro, le prove ufficiali del 2 settembre, valide per definire la griglia di partenza delle gare del 9 settembre (Coppa Terme alle ore 12 e Carrera Autopodistica alle 18), e la serata di presentazione dei team (giovedì 6), che quest’anno avranno ognuno un video dedicato, in concomitanza con il contest di Miss e Mister Carrera 2018. Il 18 settembre la serata di premiazione dei Carrerissimi si terrà poi all’Arena di Castel San Pietro.

Una delle novità di questo Settembre è l’esibizione dell’Andrea Innesto Ensemble l”8 settembre alle ore 22. «E’ la prima esibizione di Andrea a Castel San Pietro, e siamo orgogliosi di averlo a suonare sul palco del Settembre Castellano» dice Cenni. Sarà uno spettacolo audiovisivo, in cui la musica live accompagnerà ogni fotogramma proiettato sul maxischermo.

Ovviamente, non sarebbe Settembre Castellano senza il castrato: oltre alla Sagra della Braciola, che si svolgerà il 9 settembre, torna la Locanda Slow, aperta tutte le sere dalle 19 dal 30 agosto al 19 settembre (il 2, 9 e 16 settembre anche a pranzo). Allestita nel parcheggio di viale Oriani, la Locanda servirà i piatti tipici della tradizione castellana. La novità di quest’anno risiede nella collaborazione con i ristoratori del territorio castellano, che contribuiranno alla promozione dei sapori locali nei propri esercizi. Immancabile, come ogni anno, l’appuntamento con la Fiera del miele, dell’agricoltura e dell’enogastronomia il 14, 15 e 16 settembre. «In questa edizione, nonostante l’annata sfavorevole, il concorso 3 Gocce d’Oro registra la partecipazione di 1064 mieli provenienti da tutta Italia», Giancarlo Naldi, direttore dell’Osservatorio Nazionale del Miele.

E poi ci sono le frazioni. «La parola chiave del Settembre Castellano è “castellanità” – dice Raimonda Raggi, presidente della Pro Loco -, definizione che va estesa anche alle frazioni del nostro territorio». La prima edizione di Sport in Osteria (13, 14 e 15 settembre) e la Festa sul Lago (22 e 23 settembre) animeranno Osteria Grande, mentre a Varignana, fino al 2 settembre, si rinnova l’appuntamento con Varignana di Notte. Oltre alla tradizionale corsa delle carriole, sabato 1 alle 21.30, sarà qui protagonista la musica, con il festival Musica a Spinta. Negli stessi giorni Varignana ospita il festival del fumetto Vari.china, giunto alla sua sesta edizione, con tanti artisti e esibizioni di live painting accompagnate dalla musica e proiettate sulla chiesa di San Lorenzo. Un trenino farà la spola tra il paese e il parcheggio di via Magnani a Osteria Grande, questa sera dalle 18 alle 2, per permettere di raggiungere la manifestazione. (ri.ra.)

L”articolo completo è sul «sabato sera» in edicola da giovedì 30 agosto

Nella foto la corsa delle carriole a Varignana nel 2015

Festa del Borgo e concerto rock per il Settembre castellano che questa sera a Varignana vede la sfida delle «carriole»
Cronaca 18 Luglio 2018

La pittrice bolognese Sandra Fiumi firma il piatto della 67ª Sagra della Braciola di Castel San Pietro Terme

Il piatto celebrativo della 67a Sagra della Braciola di Castel San Pietro Terme porta la firma di una pittrice bolognese. Sandra Fiumi è l”artista, esperta anche di ceramica, vincitrice del concorso lanciato dal Comune castellano per scegliere l’immagine che comparirà sul piatto abbinato alla celebre sagra che si svolgerà il 9 settembre prossimo.

La scelta del disegno vincente è stata compiuta dalla giuria del concorso, presieduta dall”assessore alla Cultura di Castel San Pietro Terme, Fabrizio Dondi e composta da Gianni Buonfiglioli, Marilena Manzitti e Andrea Franzoni.

«Il disegno vincitore – spiega l”assessore Dondi – raffigura uno scorcio molto rappresentativo del centro storico di Castel San Pietro Terme e questo corrisponde a una delle caratteristiche richieste dal bando  La giuria l’ha molto apprezzato e da qui è nata l’idea, per i prossimi anni, di indicare nel bando come richiesta principale di riprodurre proprio scorci del centro storico o altri angoli del nostro territorio, dopo diversi anni in cui i soggetti più rappresentati dai vincitori del concorso erano stati soprattutto legati alla Carrera, al castrato o al miele. Si potrebbe così arrivare nel tempo ad avere una collezione di piatti che andranno a raccontare attraverso il disegno i luoghi più suggestivi e significativi del territorio comunale».

Sandra Fiumi, che sarà premiata nel corso della serata “Castello in dvd”, in programma il 30 agosto all’Arena, è nata e vive a Bologna. Appassionata di pittura sin dall’adolescenza, è stata introdotta ai primi segreti delle tecniche creative nello studio dello zio Mario Fiumi. Ha frequentato la scuola d’arte del maestro Demetrio Casile dal 2003 al 2007. Nel 2004 ha partecipato al corso di disegno con modelle dal vivo realizzato presso l’atelier di Demetrio Casile. Nel 2008 ha frequentato un corso di ceramica di base e un corso di ceramica con lavorazione al tornio, durante i quali ha appreso le tecniche di lavorazione dell’argilla, la centratura, la tornitura, la tecnica del colombino e delle lastre, l’incisione, la decorazione, la smaltatura e cottura dell’argilla. Dal 2015 corso di pittura a Bologna con il maestro Stefano Manzotti. L’artista ha esposto le sue opere pittoriche in mostre personali e collettive in diverse sale espositive di Bologna e provincia, fra le quali anche una personale a Castel San Pietro nel 2008.

Oltre al piatto della Sagra Castellana della Braciola 2018, sul quale comparirà la sua illustrazione, la vincitrice riceverà anche articoli per la pittura o la grafica del valore di 300 euro, offerti in collaborazione con l”associazione turistica Pro Loco. Il piatto di quest”anno si può già prenotare rivolgendosi alla stessa Pro Loco (via Ugo Bassi 19 – tel. 051 6954135).

Nell”albo d”oro del concorso, partito nel 2011, l”artista bolognese succede a Maurizio Boiani, vincitore della prima edizione dedicata al 170° anniversario dell”Unità d”Italia e di quella del 2017; Chiara Capitani (2012, sul tema “Ritroviamoci a Castello: una città che partecipa”); Luca Dalla (2013, edizione dedicata ai 60 anni della Carrera Autopodistica, 2015 e 2016); Giorgia Ferrari (2014, tema “Castel San Pietro Terme è…”).

Nelle foto Sandra Fiumi con l”assessore Fabrizio Dondi e l”illustrazione vincente

La pittrice bolognese Sandra Fiumi firma il piatto della 67ª Sagra della Braciola di Castel San Pietro Terme

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast