Posts by tag: Ca’ Nova

Cronaca 27 Marzo 2021

Comune di Medicina ed Istituto alberghiero «Scappi» firmano un accordo per un nuovo laboratorio di cucina al Centro Ca’ Nova

Negli ultimi mesi l’Amministrazione comunale di Medicina, insieme all’Istituto alberghiero Scappi di Castel San Pietro ed alla Cooperativa Nuova Popolare, proprietaria del Centro feste Ca’ Nova, hanno condiviso un patto di collaborazione con l’obiettivo dell’apertura di un nuovo laboratorio distaccato dell’Istituto presso il Comune di Medicina. Patto firmato in questi giorni da tutte le parti interessate e si condividerà nelle prossime settimane con un evento di lancio.

La sede individuata è il centro feste Ca’ Nova, che grazie alle sue attrezzature e gli ampi spazi, sarà in grado di ospitare alcune classi e laboratori di cucina. I principali saranno dedicati in particolare al tema della panificazione, produzione di pizza, paste fresche, ripiene e classiche. Inoltre, il centro feste potrà essere sede di eventi e iniziative organizzati in collaborazione tra scuola, comune e Ca’ Nova. Saranno quindi attivi i corsi di cucina, con le sopracitate specializzazioni e quello di sala/bar.

«L’accordo è un esperimento interessante per valorizzare una struttura presente sul territorio e dare un’occasione in più di formazione a ragazze e ragazzi- afferma il sindaco Matteo Montanari-. Ringrazio l’Istituto Scappi perché in un momento così complesso per la scuola ha avuto il coraggio di avviare nuove collaborazioni». «Questo è il primo passo di una collaborazione tra la nostra scuola e le comunità territoriali di cittadini ed aziende rappresentate dagli enti Locali. – dichiara il dirigente scolastico dell’Istituto Scappi, Vincenzo Manganaro – Auspichiamo di poter contribuire a costruire tra le realtà sociali e imprenditoriali del territorio e i nostri studenti e le nostre studentesse un rapporto comune di crescita e sviluppo professionale che dia futuro e prospettive all’economia delle comunità in cui vivono gli studenti e le studentesse. Anche per questo, tutta la comunità educante dell’IIS Scappi ringrazia i rappresentanti del Comune e del Centro Feste Ca’ Nova per la sensibilità dimostrata e per il supporto al nostro progetto di maggiore radicamento territoriale». (r.cr.)

Nella foto: il sindaco di Medicina, Matteo Montanari

 

Comune di Medicina ed Istituto alberghiero «Scappi» firmano un accordo per un nuovo laboratorio di cucina al Centro Ca’ Nova
Cronaca 14 Febbraio 2021

Pasti per le famiglie più bisognose, domenica scorsa il terzo appuntamento al Ca’ Nova di Medicina. IL VIDEO

Prosegue l’impegno dei volontari della cooperativa La Nuova Popolare, proprietaria del centro Ca’ Nova, e della Caritas di Medicina per preparare pasti per le famiglie più bisognose, decisamente aumentate in seguito alla crisi legata all’emergenza sanitaria da Covid-19. Domenica 7 febbraio, per la terza volta, le cucine del Ca’ Nova hanno sfornato ben circa 130 pasti a base di cannelloni al forno, patate in insalata e biscotti fatti in casa. Oltre ai volontari, anche negozi e attività che hanno voluto dare il loro contributo, materiale o finanziario. (r.cr.) 

Nella foto: volontari preparano i pasti al centro Ca’ Nova

Pasti per le famiglie più bisognose, domenica scorsa il terzo appuntamento al Ca’ Nova di Medicina. IL VIDEO
Cronaca 8 Febbraio 2021

Alla cascina Ca’ Nova di Medicina spazio per le associazioni

Si amplia il progetto di recupero della cascina del complesso sportivo Ca’ Nova di Medicina, danneggiata dal terremoto del maggio del 2012. «Abbiamo dovuto chiedere lo svincolo dell’immobile alla Soprintendenza – spiega Matteo Montanari, primo cittadino di Medicina –. Svincolo che ha consentito di pianificare diversamente l’intervento e di apportare modifiche strutturali più ampie rispetto alla semplice conservazione del manufatto».

Se questo, da una parte, ha provocato un allungamento dei tempi, nonostante un finanziamento da 245 mila euro da parte della Regione Emilia Romagna già a disposizione, dall’altra offrirà all’Amministrazione la possibilità di rendere l’immobile a servizio dei tre campi da calcio «più funzionale rispetto alle attuali esigenze sportive e – anticipa Montanari – a fine lavori spogliatoi e magazzino saranno sempre al piano terra, mentrel primo piano saranno realizzati degli spazi a servizio delle associazioni, non solo del calcio». (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 4 febbraio.

L’esterno della cascina del complesso sportivo Ca’ Nova

Alla cascina Ca’ Nova di Medicina spazio per le associazioni

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast