Cronaca

Alla cascina Ca’ Nova di Medicina spazio per le associazioni

Alla cascina Ca’ Nova di Medicina spazio per le associazioni

Si amplia il progetto di recupero della cascina del complesso sportivo Ca’ Nova di Medicina, danneggiata dal terremoto del maggio del 2012. «Abbiamo dovuto chiedere lo svincolo dell’immobile alla Soprintendenza – spiega Matteo Montanari, primo cittadino di Medicina –. Svincolo che ha consentito di pianificare diversamente l’intervento e di apportare modifiche strutturali più ampie rispetto alla semplice conservazione del manufatto».

Se questo, da una parte, ha provocato un allungamento dei tempi, nonostante un finanziamento da 245 mila euro da parte della Regione Emilia Romagna già a disposizione, dall’altra offrirà all’Amministrazione la possibilità di rendere l’immobile a servizio dei tre campi da calcio «più funzionale rispetto alle attuali esigenze sportive e – anticipa Montanari – a fine lavori spogliatoi e magazzino saranno sempre al piano terra, mentrel primo piano saranno realizzati degli spazi a servizio delle associazioni, non solo del calcio». (lu.ba.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 4 febbraio.

L’esterno della cascina del complesso sportivo Ca’ Nova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast