Posts by tag: clai imola

Sport 18 Novembre 2020

Pallavolo, la Clai Imola suda in palestra ma giocherà solo nel 2021

Vista la situazione, non si giocheranno più partite di pallavolo fino alla fine del 2020, a parte la serie A, la cui organizzazione rimane di competenza delle Leghe. Lo ha deciso la Federazione pallavolo, che riprenderà il discorso in gennaio, quando verrà «rimodulata» l’attività, come recita il comunicato. Si intuisce quindi che sarebbe già un successo tornare a giocare in febbraio (un anno dopo lo stop) e quasi certamente con nuove modalità (probabilmente a concentramenti) se si vorrà finire prima dell’estate.

La decisione del Coni di considerare B1 e B2 campionati di interesse nazionale, permetterà comunque a Clai e Fatro Ozzano di continuare ad allenarsi. «Le ragazze non hanno preso bene la notizia del rinvio – racconta Turrini – e in questi mesi di attesa vedremo di mantenere la condizione, ma anche proporre qualcosa di nuovo per continuare a divertirci in palestra. Lavoreremo sia individualmente che in gruppo sulle cose da migliorare». (c.a.t.)

Nella foto: il tecnico della Clai Manuel Turrini con una sua giocatrice

Pallavolo, la Clai Imola suda in palestra ma giocherà solo nel 2021
Sport 23 Agosto 2020

Pallavolo B1 donne, presentato il girone della Clai Imola

La Federvolley ha diramato i gironi della serie B1 femminile e un po’ a sorpresa la Clai Imola si è ritrovata nel girone D. Un raggruppamento molto impegnativo sul piano delle trasferte, ma in cui sulla carta un po’ più agevole rispetto ad altri per quanto riguarda la forza delle avversarie. Diverse squadre, però,  fra cui la Clai, devono ancora completare l’organico, e quindi bisognerà aspettare un po’ di tempo (il campionato parte il 7 novembre) per capire quale possa essere l’obiettivo di questa stagione.

Ci sarà ancora il derby con Cesena, e in totale sono cinque le squadre che la squadra di Turrini ritroverà, vale a dire la marchigiana Castelbellino (che però si è fusa con Moie e prenderà il nome di Clementina Volley), le umbre Trevi e Perugia e il Volleyro di Roma, squadra sempre composta da giovani dal futuro assicurato. Sei le novità in un girone in cui la Clai incrocerà per la prima volta nella sua storia: due formazioni abruzzesi, entrambe della provincia di Chieti, vale a dire Altino e Chieti. La Clai troverà poi sulla sua strada anche una vecchia conoscenza come Jesi (due anni fa fu sconfitta ai play-off per salire in B1 e d ha acquisito in estate il diritto) e la novità Filottrano, società che ha rinunciato all’A1 per ripartire dalla B1. Completano il girone la neopromossa Cisterna di Latina e la formazione della provincia di Frosinone, per l’esattezza il comune di Sant’Elia Fiumerapido, che lo scorso anno era in B1 nel girone D assieme alle due abruzzesi. Sarà questa la trasferta più lunga della stagione.

Nella foto (di Annalisa Mazzini): il tecnico della Clai Turrini

Pallavolo B1 donne, presentato il girone della Clai Imola
Sport 19 Aprile 2019

Pallavolo B2 femminile, la Clai Imola è in finale di Coppa Italia

Con il campionato (già vinto) fermo per le festività pasquali la Clai Imola tra oggi e domani è impegnata nelle final-four di Coppa Italia di serie B2, in programma a Castelbellino in provincia di Ancona.

Nella prima semifinale di giornata le ragazze di Turrini hanno superato 3-2 l”Anderlini Modena, dopo un match giocato tutto di rincorsa, e si contenderanno domani il titolo (ore 18.30) contro la vincente della sfida tra le padrone di casa del Castelbellino e l”Igor Trecate Novara che si sta giocando in questo momento.

Foto tratta dalla pagina facebook della Csi Clai Imola

Tabellino

Clai Imola-Anderlini Modena 3-2 (16-25, 25-21, 22-25, 25-17, 16-14)

Pallavolo B2 femminile, la Clai Imola è in finale di Coppa Italia
Sport 14 Aprile 2019

Pallavolo B2 femminile, una Clai Imola ancora «ubriaca» dai festeggiamenti cade a Campagnola Emilia

Sconfitta indolore per la Clai Imola che cade 3-1 sul campo della Campagnola Reggio Emilia. Match equilibrato e concluso a favore delle padroni di casa, nonostante le ragazze di Turrini fossero riuscite a rimettersi subito in carreggiata dopo il primo set perso.

Nel prossimo turno, in programma sabato 27 aprile (ore 18), la Clai affronterà in casa la Stella Rimini per la penultima giornata di campionato. (d.b.)

Foto di Annalisa Mazzini 

Tabellino

Campagnola-Clai Imola 3-1 (25-21, 16-25, 25-23-25-23)

Pallavolo B2 femminile, una Clai Imola ancora «ubriaca» dai festeggiamenti cade a Campagnola Emilia
Sport 13 Aprile 2019

Pallavolo femminile, tutta la gioia della Clai Imola per la promozione in B1

La pallavolo imolese torna nel campionato che merita, per tradizione e movimento. Siamo ancora lontani da quel Famila che per un decennio ha frequentato la seconda serie nazionale, giocando anche due stagioni in A1, ma almeno dopo 15 anni ci sarà una squadra imolese al via della B1. La Clai può così festeggiare contemporaneamente i 50 anni dalla fondazione e il massimo risultato della sua storia. Grazie a questo club, creato e gestito per 40 anni da Francesco Spadoni, presente domenica alla partita decisiva, si sono di fatto avvicinate alla pallavolo migliaia di bambine imolesi. Da una decina di anni la società ha iniziato ad ampliare le prospettive e a capire anche l’importanza di avere una prima squadra in un campionato nazionale. E’ dunque una promozione che arriva da lontano, ma che era nell’aria da oltre un mese e si è concretizzata domenica al palaRuscello. Questo grazie a un gruppo che con la mentalità unita al lavoro ha fatto la differenza rispetto alle più accreditate rivali.

Fra le giocatrici che più hanno inciso nella super stagione della Clai, c’è Sofia Devetag. A 26 anni la schiacciatrice imolese ha disputato una stagione da incorniciare, portando in B1 la squadra della sua città, come aveva promesso due anni fa quando tornò a Imola dopo diverse stagioni al sud fra A2 e B1. «Non conoscevo ancora il valore della squadra e della B2, quindi a qualcuno sarà sembrata una sparata. Però ne ero convinta, perché avevo intuito che c’erano delle aspettative nelle mie compagne e tanta voglia di crescere. Alla fine i fatti mi hanno dato ragione e mi sento molto partecipe di questo risultato».

Perché siete state le più forti?

«Ci sono tanti motivi – risponde la schiacciatrice -. In primis perché lavoriamo parecchio e bene. Inoltre non c’è una prima donna. Poi nessuna ha mai intralciato il lavoro degli altri e c’è sempre stato grande rispetto. In campo abbiamo fatto la differenza, perché giochiamo di squadra e questo ha contribuito a farci diventare un grande gruppo, nonostante ci fossero differenze importanti di età. Questa diversità, che poteva essere un’incognita, si è rivelata un mix vincente, perché abbiamo trovato comunque molti punti in comune. Siamo amiche prima che compagne». 

Su «sabato sera» dell”11 aprile due pagine il servizio completo sulla vittoria della Clai Imola.

Nella foto: Sofia Devetag con lo «scoutman» Andrea Matteuzzi

Pallavolo femminile, tutta la gioia della Clai Imola per la promozione in B1
Sport 18 Dicembre 2018

Pallavolo B2 femminile, medaglia Coni per la centrale della Csi Clai Imola Vanessa Caboni

Non solo il primato in B2 per la Clai di Manuel Turrini. Piovono riconoscimenti che vanno oltre la classifica della prima squadra. Ecco allora che la centrale bolognese Vanessa Caboni, inserita in estate nel gruppo, ha ricevuto una medaglia al valore atletico dal Coni. Il premio si riferisce alla Nazionale di volley che è giunta seconda alle Olimpiadi dei non udenti, che si sono tenute a Samsun, in Turchia, nell’estate del 2017. Vanessa ha anche vinto 4 scudetti nel circuito dei sordi (più uno nel beach), ottenendo pure il premio di miglior giocatrice nel campionato nazionale. (Redazione sportiva)

Nella foto: Vanessa Caboni in maglia azzurra

Pallavolo B2 femminile, medaglia Coni per la centrale della Csi Clai Imola Vanessa Caboni

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast