Posts by tag: Cronaca nera

Cronaca 29 Novembre 2018

Scontro a Casalfiumanese, automobilista denunciato per guida sotto l'effetto di stupefacenti

Guidava sotto l”effetto di sostanze stupefacenti. E” questa la motivazione della denuncia fatta dai carabinieri nei confronti di un 55enne che, nei giorni scorsi, era rimasto coinvolto in un incidente stradale sulla via Montanara.

Un violento scontro con un”altra auto condotta da una 49enne. Entrambi i conducenti delle vetture erano stati trasportati al pronto soccorso di Imola. La donna se l”era cavata con ferite guaribili in 15 giorni, mentre il 55enne con una prognosi di 7 giorni. L”uomo era stato anche sottoposto ad analisi del sangue da parte dell”Ausl di Imola, che hanno evidenziato come stesse guidando sotto l”effetto di cannabinoidi. Il suo valore di Thc, uno dei principi attivi della cannabis, era pari a 3,9 ng/ml. Da qui, come prevede la legge, la denuncia dei militari. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri di Casalfiumanese
Scontro a Casalfiumanese, automobilista denunciato per guida sotto l'effetto di stupefacenti
Cronaca 26 Novembre 2018

Frontale tra due auto in via Correcchio, una donna trasportata in elisoccorso al Maggiore

Grave incidente questa mattina all”incrocio tra via Correcchio e via Prati Cupi a Sasso Morelli. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri pare che la Fiat Panda, guidata da una 47enne di Imola, per cause ancora da accertare, abbia invaso la corsia opposta. Sull”altro senso di marcia in quel momento sopraggiungeva un”altra vettura, una Volvo Xc60, con al volante un 40enne anche lui di Imola che non ha potuto evitare l”impatto. La Panda, dopo il violento scontro, è finita fuori strada nel campo sottostante e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per estrarre la donna dall”abitacolo.

Sul luogo dell”incidente sono giunti anche i sanitari del 118. Per la 47enne, a causa delle ferite riportate, è stato necessario il trasporto in elisoccorso all’ospedale Maggiore di Bologna, dove risulta tuttora ricoverata con ferite di media gravità; non risulta in pericolo di vita. (d.b.)

Nella foto il luogo dell”incidente, la via Correcchio è stata chiusa il tempo necessario per permettere le operazioni di soccorso 

Frontale tra due auto in via Correcchio, una donna trasportata in elisoccorso al Maggiore
Cronaca 26 Novembre 2018

Incidente a Castel Guelfo, auto fuori strada, grave una 17enne ricoverata in rianimazione

E” di due feriti, dei quali uno grave, il bilancio dell”incidente avvenuto ieri sera a Castel Guelfo all”incrocio tra via Nuova e via di Dozza.

Un 54enne, alla guida di una Bmw 530 con a bordo tre passeggeri, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo dell”auto finendo fuori strada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Medicina e i sanitari del 118. Il conducente dell”auto è stato trasportato al pronto soccorso di Imola dove è stato ricoverato con ferite guaribili in 25 giorni. Ad avere la peggio, invece, è stata uno dei trasportati, una ragazza di 17 anni, che al momento si trova in rianimazione all’ospedale Maggiore di Bologna in prognosi riservata. Illesi gli altri due passeggeri. (d.b.)

Foto d”archivio

Incidente a Castel Guelfo, auto fuori strada, grave una 17enne ricoverata in rianimazione
Cronaca 25 Novembre 2018

Violenza contro le donne, i carabinieri arrestano due uomini per maltrattamenti in famiglia

Proprio nei giorni in cui è massima la campagna di sensibilizzazione per la lotta contro la violenza sulle donne, anche dalla nostra zona, per la precisione da Castel San Pietro e da Medicina, arrivano due notizie che fanno riflettere e arrabbiare. A confermare i dati statistici, anche il questi due casi si tratta di maltrattamenti e violenza in ambito familiare, subito dalle mogli da parte dei mariti.

A Castello una una 34enne giovedì sera ha chiamato i carabinieri del luogo dicendogli che era stata insultata, presa a sputi e schiaffeggiata sotto casa da suo marito, un 27enne che si trova, tra l”altro, sottoposto agli arresti domiciliari nell”appartamento nel quale convivono. All’arrivo dei militari, la donna ha raccontato che i fatti erano accaduti davanti al figlio piccolo, che qualche minuto prima era andata a prendere dalla scuola materna. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, l”uomo a questo punto è stato condotto presso il carcere di Bologna.

Qualche sera prima, invece, a Medicina, un’altra donna si era rivolta ai carabinieri per raccontare una storia di soprusi, sottomissioni e maltrattamenti che stava subendo da suo marito, un 37enne. Le indagini dei militari hanno portato ad una richiesta di ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell”uomo che è state avallate dal magistrato. Il 37enne è stato individuato, catturato e trasferito alla Dozza.

I carabinieri segnalano vi sono militari specializzati, disponibili a fornire informazioni sull’argomento e a intervenire in caso di bisogno. (r.c.)

Violenza contro le donne, i carabinieri arrestano due uomini per maltrattamenti in famiglia
Cronaca 24 Novembre 2018

Fumo nero fuoriesce da un'abitazione, allarme subito rientrato per due anziani di Castel Guelfo

Disavventura per due 80enni, fratello e sorella, di Castel Guelfo. Giovedì scorso, poco dopo le 17, infatti, un intenso fumo nero ha iniziato a fuoriuscire dalla loro abitazione, invadendo la piazza del paese.

Allertati da alcuni vicini, sono così intervenuti i vigili del fuoco di Imola con un”autoscala e quelli volontari di Medicina ma, per fortuna, l”accaduto si è dimostrato fin da subito meno grave del previsto. Il fumo, infatti, era stato provocato dalla canna fumaria otturata di un camino che aveva carbonizzato in parte una trave del sottotetto. Anche gli strumenti per misurare la presenza di monossido di carbonio all”interno dell”abitazione hanno dato esito negativo e l”intervento dei pompieri, durato fino circa alle 22, è servito in gran parte per verificare attentamente la perfetta agibilità dell”immobile.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Castel Guelfo e i sanitari del 118. I due anziani, però, hanno rifiutato di essere accompagnati al pronto soccorso, decidendo di rimanere dentro la loro casa che, vista la minima entità del danno, non è stata dichiarata inagibile. (d.b.)

Foto d”archivio

Fumo nero fuoriesce da un'abitazione, allarme subito rientrato per due anziani di Castel Guelfo
Cronaca 21 Novembre 2018

Scontro tra due auto all'incrocio di via Cardinale Sbarretti e viale Cappuccini, 65enne trasportato al Maggiore

Uno violento scontro è avvenuto questa mattina, intorno alle 11.30, a Imola all”incrocio tra via Cardinale Sbarretti e il viale Cappuccini.

Un 65enne di Castel San Pietro, a bordo di una Subaru, procedeva su via Cardinale Sbarretti quando è entrato in collisione con una Renault Clio guidata da una 70enne residente a Imola che sopraggiungeva dal viale Cappuccini. Nell”urto sono state coinvolte anche altre due auto ferme regolarmente in sosta lungo il viale. A provocare l”incidente probabilmente una mancata precedenza ma, come riferiscono dalla polizia municipale giunta sul posto, al momento non è possibile determinare l”esatta dinamica dell”accaduto.

Sul luogo dello scontro sono intervenuti anche i sanitari del 118 che hanno accompagnato i due automobilisti al pronto soccorso di Imola. Alla donna sono state riscontrate solo ferite lievi, mentre per l”uomo si è reso necessario il trasporto in elisoccorso al Maggiore di Bologna. Attualmente è ricoverato in osservazione nel reparto di medicina d”urgenza, ma non risulta essere in pericolo di vita. (d.b.)

AGGIORNAMENTO IN DATA 29 NOVEMBRE 2018
La polizia municipale comunica che, dopo ulteriori aggiornamenti, è risultato che la Subaro condotta dal 65enne castellano procedeva sulla via Cappuccini mentre la Clio proveniva da via Gaddoni. Ci scusiamo con gli interessati per eventuali malintesi.

Foto d”archivio

Scontro tra due auto all'incrocio di via Cardinale Sbarretti e viale Cappuccini, 65enne trasportato al Maggiore
Cronaca 20 Novembre 2018

Vendeva cocaina in un parcheggio, arrestato pusher a Dozza

Venerdì scorso un 54enne di Castel Guelfo, già noto alle forze dell”ordine, è stato arrestato dai carabinieri mentre stava vendendo un grammo di cocaina ad un quarantenne di Dozza.

I due sono stati avvistati dai militari al momento dello scambio, nel parcheggio di un bar del paese, e alla vista dei carabinieri lo spacciatore si è dato alla fuga prima di essere fermato ed arrestato.

Il 54enne è finito così in manette con l”accusa di spaccio di sostanze stupefacenti e processato per direttissima dove ha ricevuto una condanna a dieci mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 1.600 euro, oltre all”obbligo di firma nella stazione dei carabinieri di Castel Guelfo. L’acquirente, invece, conosciuto come assuntore abituale di sostanze stupefacenti, è stato segnalato alla Prefettura di Bologna. (d.b.)

Foto d”archivio

Vendeva cocaina in un parcheggio, arrestato pusher a Dozza
Cronaca 19 Novembre 2018

Incidente in via Viara a Castello, 87enne finisce nel fosso con l'auto

Ieri mattina, poco prima delle 10, un incidente si è verificato in via Viara a Castel San Pietro. Un 87enne, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della sua Daihatsu, finendo nel fosso a bordo carreggiata.

Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a liberare l’uomo dalle lamiere.  L’anziano è stato trasportato, in codice di media gravità, all’ospedale Maggiore di Bologna. (d.b.)

Foto d”archivio

Incidente in via Viara a Castello, 87enne finisce nel fosso con l'auto
Cronaca 17 Novembre 2018

Automobilista investe pedone in centro a Imola, ferite lievi per una 59enne

Un incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, si è verificato ieri, intorno a mezzogiorno, in centro a Imola all”incrocio tra via Mazzini e viale Zappi.

Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale accorsa sul luogo del sinistro, una Toyota Aygo, guidata da una 68enne imolese, stava procedendo su via Mazzini quando, svoltando a sinistra su viale Zappi, si è scontrata con una 59enne, anche lei di Imola, che stava attraversando la strada a piedi.

Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118. La donna investita è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso di Imola ed è stata dimessa in giornata con ferite lievi. (d.b.)

Foto d”archivio

Automobilista investe pedone in centro a Imola, ferite lievi per una 59enne
Cronaca 16 Novembre 2018

Ladri scatenati a Sasso Morelli, prese di mira un'azienda agricola e un'officina

Ancora furti nelle campagne imolesi. Protagonista questa volta, purtroppo, la piccola frazione di Sasso Morelli. L”ultima razzia in ordine di tempo è avvenuta l”altra notte in un’azienda agricola in via Correcchio, quando alcuni malviventi hanno rubato due trattori della Same e della Lamborghini dal valore di alcune decine di migliaia di euro. Per compiere il furto pare che i ladri abbiano utilizzato un mezzo pesante, al cui interno hanno nascosto i due trattori, prima di allontanarsi indisturbati.

Qualche giorno fa, invece, ignoti avevano fatto visita anche all”officina della cooperativa agricola Cmla. Dopo aver divelto la sbarra di accesso, i ladri erano entrati portando via tutti gli attrezzi utilizzati dal personale per la manutenzione e la riparazione dei mezzi agricoli, come saldatrici, pistole ad aria compressa, avvitatrici, trapani elettrici e chiavi, per un totale di circa 15mila euro.

Sui furti stanno indagando i carabinieri. (d.b.)

Foto d”archivio

Ladri scatenati a Sasso Morelli, prese di mira un'azienda agricola e un'officina

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast