Posts by tag: decreto legge

Cronaca 5 Gennaio 2021

Coronavirus, le nuove misure del «decreto ponte» dal 7 al 15 gennaio

Nonostante le vacanze natalizie non siano ancora finite e le giornate di oggi e domani, giorno dell’Epifania, da vivere in «zona rossa», è già tempo di pensare alle prossime restrizioni per il contenimento del virus. Ieri, infatti, il Governo ha approvato il cosiddetto «decreto ponte», con divieti che rimarranno in vigore dal 7 fino al prossimo 15 gennaio. Dal 16 via libera ad un nuovo Dpcm che sostituirà quello attualmente presente, fisserà criteri per le riaperture ma manterrà sempre il meccanismo delle tre fasce colorate. 

Il nuovo decreto legge, però, ha inasprito già da ora i parametri che portano le regioni in zona gialla, arancione e rossa in base all’indice Rt. Nello specifico, inoltre, dal 7 al 15 gennaio sarà presente una «zona gialla rafforzata» (quindi anche nelle giornate di giovedì 7 e venerdì 8 gennaio) con lo stop agli spostamenti tra le regioni salvo comprovate esigenze o rientro alla propria abitazione o residenza, bar e ristoranti aperti fino alle 18 e il coprifuoco dalle 22 alle 5 di mattina. Il weekend del 9-10 gennaio, invece, l’intero Paese sarà in «zona arancione». Questo vuol dire che nel fine settimana sarà consentito muoversi all’interno del proprio comune e spostarsi non oltre i 30 chilometri per i cittadini dei comuni con una popolazione non superiore ai 5 mila abitanti. Vietato però dirigersi verso i capoluoghi di provincia. Chiusi bar e ristoranti e consentito solo l’asporto e la consegna a domicilio.

Il decreto varato ieri conferma anche sino al 15 gennaio, nei territori inseriti nella cosiddetta «zona rossa», la possibilità, già prevista dal decreto-legge 18 dicembre 2020, di spostarsi, una sola volta al giorno, in un massimo di due persone, verso una sola abitazione privata della propria regione. Alla persona o alle due persone che si spostano potranno accompagnarsi i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con queste persone convivono.

Attenzione, infine, da lunedì 11 quando ad ogni singola regione sarà assegnato un proprio colore, verosimilmente deciso nella giornata di venerdì 8 gennaio. E le scuole? A quanto trapela le superiori dovrebbero riaprire il 7 con la didattica a distanza e dall’11 in presenza per il 50% degli studenti, ma dalla Regione Emilia-Romagna al momento non è arrivata nessuna notizia ufficiale. (da.be.)

Foto Isolapress

Coronavirus, le nuove misure del «decreto ponte» dal 7 al 15 gennaio
Cronaca 18 Dicembre 2020

Coronavirus, il premier Conte illustra il nuovo decreto legge per le festività natalizie

In serata, in una conferenza stampa, il premier Conte ha illustrato il decreto legge con le nuove norme anti Coronavirus per il periodo delle festività natalizie. Come già annunciato qualche settimana fa, dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021, saranno vietati gli spostamenti in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione.

Nello specifico, inoltre, tutta Italia sarà «zona rossa» nei giorni prefestivi e festivi dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021, ovvero nelle giornate del 24-25-26-27-31 dicembre e del 1-2-3-5-6 gennaio 2021. Saranno consentiti solo gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità anche all”interno del proprio Comune. Possibile anche ricevere in casa un massimo di due persone (parenti o amici) dalle 5 alle 22. Non inclusi nel conteggio i figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti. Chiusi negozi, centri estetici, bar e ristoranti, dove è consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni. Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione, mentre l‘attività sportiva all’aperto solo in forma individuale. Aperti supermercati, beni alimentari e di prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Porte aperte nelle chiese e nei luoghi di culto fino alle ore 22.

Nei restanti giorni feriali, quindi 28-29-30 dicembre e 4 gennaio 2021, l’Italia sarà in «zona arancione» dove saranno consentiti gli spostamenti all’interno del proprio Comune. I cittadini dei comuni fino a 5 mila abitanti in questi giorni potranno uscire dai confini per un raggio di 30 km senza bisogno di mostrare alcuna autocertificazione, ma senza poter andare nei comuni capoluoghi di provincia. Sempre chiusi bar e ristoranti, dove sarà consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni. Negozi aperti fino alle 21. (da.be.)

Nella foto: la conferenza stampa del premier Conte

Coronavirus, il premier Conte illustra il nuovo decreto legge per le festività natalizie
Cronaca 3 Dicembre 2020

Coronavirus, in attesa del nuovo Dpcm presentato il decreto legge sugli spostamenti durante le Feste

In attesa del nuovo Dpcm che regolerà le misure di contenimento del contagio a partire dal 4 dicembre, il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al decreto legge Covid che durante le feste natalizie limiterà gli spostamenti tra le regioni e comuni. Il provvedimento si applica su tutto il territorio nazionale, indipendentemente dalla classificazione in livelli di rischio delle singole regioni.

Nel dettaglio, saranno vietati dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, e il 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio 2021 anche gli spostamenti tra comuni, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. E’ comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, esclusi gli spostamenti verso le seconde case in altra regione o provincia autonoma e, nelle giornate del 25 e 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio 2021, anche ubicate in altro Comune. (da.be.)

Foto d’archivio

 

Coronavirus, in attesa del nuovo Dpcm presentato il decreto legge sugli spostamenti durante le Feste

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast