Cronaca

Coronavirus, il premier Conte illustra il nuovo decreto legge per le festività natalizie

Coronavirus, il premier Conte illustra il nuovo decreto legge per le festività natalizie

In serata, in una conferenza stampa, il premier Conte ha illustrato il decreto legge con le nuove norme anti Coronavirus per il periodo delle festività natalizie. Come già annunciato qualche settimana fa, dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021, saranno vietati gli spostamenti in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, compresi quelli per raggiungere le seconde case fuori regione.

Nello specifico, inoltre, tutta Italia sarà «zona rossa» nei giorni prefestivi e festivi dal 24 dicembre al 6 gennaio 2021, ovvero nelle giornate del 24-25-26-27-31 dicembre e del 1-2-3-5-6 gennaio 2021. Saranno consentiti solo gli spostamenti per motivi di lavoro, salute e necessità anche all”interno del proprio Comune. Possibile anche ricevere in casa un massimo di due persone (parenti o amici) dalle 5 alle 22. Non inclusi nel conteggio i figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti. Chiusi negozi, centri estetici, bar e ristoranti, dove è consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni. Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione, mentre l‘attività sportiva all’aperto solo in forma individuale. Aperti supermercati, beni alimentari e di prima necessità, farmacie e parafarmacie, edicole, tabaccherie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Porte aperte nelle chiese e nei luoghi di culto fino alle ore 22.

Nei restanti giorni feriali, quindi 28-29-30 dicembre e 4 gennaio 2021, l’Italia sarà in «zona arancione» dove saranno consentiti gli spostamenti all’interno del proprio Comune. I cittadini dei comuni fino a 5 mila abitanti in questi giorni potranno uscire dai confini per un raggio di 30 km senza bisogno di mostrare alcuna autocertificazione, ma senza poter andare nei comuni capoluoghi di provincia. Sempre chiusi bar e ristoranti, dove sarà consentito solo l’asporto fino alle 22 e la consegna a domicilio senza restrizioni. Negozi aperti fino alle 21. (da.be.)

Nella foto: la conferenza stampa del premier Conte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast