Posts by tag: demografia

Cronaca 5 Aprile 2021

Meno residenti nella Città metropolitana, a Castel del Rio il calo maggiore

Sono stabilmente sopra il milione di abitanti e in leggera diminuzione rispetto all’anno precedente gli abitanti della Città metropolitana di Bologna che, al 31 dicembre 2020, sono 1.019.539 di cui 492.425 maschi e 527.114 femmine. Una diminuzione dello 0,19%, con 1.962 residenti in meno rispetto al 2019. Il circondario imolese non fa eccezione e quasi ovunque registra una contrazione del numero dei residenti, in particolare nella vallata del Santerno.

«Mentre a livello nazionale si riscontra un declino demografico avviatosi dal 2015, ed accentuato dagli effetti dell’epidemia Covid-19, che mostra una diminuzione dello 0,6% – dicono da palazzo Malvezzi -, nel territorio metropolitano è il primo anno che si riscontra una diminuzione nei residenti, alla quale può aver contribuito anche la sistemazione dei flussi anagrafici conseguenti al censimento della popolazione e che solo l’andamento del prossimo biennio potrà o meno confermare».

Fanalino di coda di tutta la Città metropolitana, con una riduzione del 2,31% è Castel del Rio, che passa dai 1.213 residenti del 2019 ai 1.185 del 2020 (-28). Restando nel circondario imolese, seppur con percentuali minime, anche Mordano registra una contrazione dei residenti (-1,63% pari a 77 persone), così come Casalfiumanese (-1,08%, 37 residenti in meno), Borgo Tossignano (-0,89%, 29 residenti), Medicina (-0,85%, 141 residenti), Fontanelice (-0,41%, 8 residenti), Imola (-0,28%, 196 residenti), Castel San Pietro (-0,27%, 56 residenti) e Castel Guelfo (-0,15%, 7 residenti). Stesso discorso per Ozzano Emilia, che perde appena 6 residenti (-0,04%). Unico comune in controtendenza Dozza (+0,15%), che registra 10 residenti in più rispetto all’anno precedente. (gi.gi.)

Nella foto: l”infografica che mostra la variazione della popolazione residente (dal sito della Città metropolitana di Bologna)

Meno residenti nella Città metropolitana, a Castel del Rio il calo maggiore
Cronaca 7 Aprile 2020

357 nuovi residenti nel Circondario nel 2019. Mordano il Comune più gettonato (in proporzione)

Continuano ad aumentare gli abitanti della città metropolitana di Bologna: al 31 dicembre 2019 si contano 1 milione e 018.685 residenti, divisi fra 527.118 femmine e 491.567 maschi.
Un incremento dello 0,4% (corrispondente a 4.066 persone) rispetto all’anno precedente, in controtendenza rispetto al dato nazionale che segna un -0,19%.
In termini assoluti, si tratta della crescita più rilevante dal 2013, quando l’aumento era stato di circa 10.000 unità.

Crescono anche gli abitanti di Imola e del circondario: +0,27%, pari a 357 persone, per un totale di 133.631 residenti, di cui 68.501 femmine e 65.130 maschi.
L’incremento più significativo si registra a Mordano: +1,52%, corrispondente a 71 nuovi abitanti. Il calo maggiore, invece, a Castel del Rio: -1,23%, pari a 15 abitanti in meno.

I cittadini stranieri sono 13.696, in media il 10,2% della popolazione (la percentuale varia dall’8,3% di Medicina al 13,1% di Mordano, Imola è al 10,8), fra cui 7.515 femmine e 6.181 maschi. (r.cr.)

357 nuovi residenti nel Circondario nel 2019. Mordano il Comune più gettonato (in proporzione)
Cronaca 12 Dicembre 2018

Calano le nascite nell'area metropolitana, ma Castel Guelfo è il comune più prolifico davanti a Ozzano Emilia

Continua il trend di decrescita delle nascite nell’area metropolitana bolognese, ma a Castel Guelfo e a Ozzano Emilia i dati sono decisamente più positivi rispetto alla media del territorio.

Castel Guelfo è il comune con più nati rispetto alla popolazione residente, con 10,5 nascite su 1000 abitanti, mentre Ozzano lo tallona con 8,8, un tasso superiore a quello dei comuni limitrofi, compreso Castel San Pietro Terme che segna 6,5 nati per 1000 abitanti.

Questo dice l’Istat, che sul territorio metropolitano registra per il 2017 il 4,1 per cento in meno di nati rispetto al 2016 (7.506 in tutto), confermando un trend decrescente iniziato nel 2010. Tra i nuovi nati, quasi uno su quattro è straniero: 1.790 nati, il 23,8 per cento del totale. Molti meno i bimbi nati da genitori stranieri a Ozzano: solo 9 su 100 nel periodo che va dal 1° novembre 2017 al 31 ottobre 2018.

Passando ai matrimoni, il comune nel quale se ne sono celebrati di più rispetto al numero di abitanti è ancora una volta nel circondario imolese: Castel del Rio, con 8,1 matrimoni su 1000 abitanti. In generale le nozze restano in diminuzione, con un totale di 2.710 nell’area metropolitana, un meno 6,7 per cento sul 2016. Due matrimoni su tre sono celebrati con rito civile.

Si conferma, infine, un’altra tendenza degli ultimi anni: l’età media dei genitori alla nascita del figlio è sempre più alta (32,2 anni per le madri, 35,8 per i padri). 

La foto è tratta dal sito del Comune di Castel Guelfo

Calano le nascite nell'area metropolitana, ma Castel Guelfo è il comune più prolifico davanti a Ozzano Emilia

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast