Posts by tag: editoria

Cultura e Spettacoli 25 Settembre 2021

«Turno di notte», stasera la premiazione del concorso letterario ma senza… Lucarelli

Non ci sarà Carlo Lucarelli, a causa di un’indisponibilità dell’ultimo minuto, questa sera centro sociale La Stalla di Imola per la premiazione di «Turno di notte», il concorso letterario organizzato da Officine Wort in collaborazione con Officina Passo Passo e con l’azienda agricola Gandolfi. Ultimo atto che, nonostante l’assenza dello scrittore di Mordano, dalle 18 vedrà comunque regolarmente la proclamazione dei vincitori della 12^ edizione. (r.c.)

Nella foto: Carlo Lucarelli

«Turno di notte», stasera la premiazione del concorso letterario ma senza… Lucarelli
Cultura e Spettacoli 24 Settembre 2021

«Turno di notte», domani la premiazione del concorso e il talk show con Carlo Lucarelli

Carlo Lucarelli, la premiazione di Turno di notte, un talk show con al centro lo scrittore di Mordano, il lancio della nuova edizione del concorso letterario che prenderà spunto come tradizione da un incipit regalato dallo stesso Lucarelli. È ricco il programma di domani, sabato 25 settembre, al centro sociale La Stalla di Imola.

Alle ore 18 ci sarà la proclamazione dei vincitori della 12^ edizione di Turno di notte, il concorso letterario organizzato da Officine Wort in collaborazione con Officina Passo Passo e con l’azienda agricola Gandolfi. Carlo Lucarelli è stato, come da tradizione, autore dell’incipit dal quale i concorrenti hanno preso spunto per comporre un racconto dalle ore 22 di sabato 25 luglio dello scorso anno alle 5 del mattino dopo. La pandemia ha spostato in avanti la premiazione che però gli organizzatori hanno fortemente voluto e che arriva 14 mesi dopo, in anticipo di tre settimane dalla 13^ edizione del concorso che si terrà nella notte tra il 9 e il 10 ottobre prossimi.

Carlo Lucarelli, dopo la premiazione degli autori, sarà chiamato a confrontarsi in un talk show condotto dalla scrittrice Sabrina Grementieri. Un modo per stimolare lo scrittore su vari argomenti in compagnia di Luca Occhi, Stefano Farolfi, Francesca Gianstefani, autrice, e Lara Alpi, giornalista di sabato sera. (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 23 settembre.

Nella foto: Carlo Lucarelli

«Turno di notte», domani la premiazione del concorso e il talk show con Carlo Lucarelli
Cultura e Spettacoli 31 Agosto 2021

«Il mistero delle ossa di Dante», il prof. Balzani tra saggio e indagine

In quest’anno di celebrazione dei settecento anni dalla morte di Dante, un romanzo riporta alla luce fatti misteriosi riguardanti le spoglie del poeta, oggetto di continui furti e misteri. È il romanzo-indagine di Roberto Balzani, «Il mistero delle ossa di Dante» (Minerva, 2021), a parlarci di un fatto realmente accaduto: il 27 maggio 1875, a pochi giorni dalle feste del sesto centenario dalla nascita del poeta, a Ravenna viene recuperata una cassetta di legno contenente le sue ossa. Perché sono venute alla luce proprio in quel momento? Roberto Balzani è storico, politico e accademico forli- vese. È professore ordinario di Storia contemporanea presso il Dipartimento di storia, culture e civiltà dell’Università di Bologna. Nel suo passato anche la gui- da della città di Forlì di cui fu sindaco dal 2009 al 2014.

L’incontro si terrà stasera, martedì 31 agosto, alle 21. L’autore dialogherà con Fabrizia Fiumi. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria. Per info e prenotazioni ci si può rivolgere alla Bim, telefono 0542/602619 – 602655. (c.gam.)

Nella foto: Roberto Balzani e la copertina del libro 

«Il mistero delle ossa di Dante», il prof. Balzani tra saggio e indagine
Cultura e Spettacoli 30 Luglio 2021

Carlo Lucarelli dal premio Robinson di Repubblica al «Fuori Sipario» di Bubano

È Carlo Lucarelli con il suo L’inverno più nero, lo scrittore del giallo più bello del 2020 secondo la giuria di Robinson, premio letterario organizzato annualmente dall’inserto del quotidiano la Repubblica, nato con l’idea di far concorrere autori esordienti ed affermati, lontani dalle logiche dei concorsi nazionali più famosi. Erano 128 i titoli in gara per la categoria gialli, suddivisi in tre fasi di selezione. 

Lo stesso scrittore mordanese sarà ospite d’onore stasera a «Fuori Sipario 2021», la rassegna culturale organizzata nel prato del Torrione sforzesco di Bubano. Nella serata intitolata «Non c’è bisogno di essere eroi», Lucarelli racconterà vicende di uomini e donne che hanno lottato contro la mafia, impegnandosi nel proprio lavoro, diffondendo con umiltà e senso civico i valori della trasparenza e dell’onestà per fronteggiare la dura lotta al sistema mafioso. (r.c.)

Nella foto: Carlo Lucarelli e la copertina del giallo «L’inverno più nero» vincitore del premio letterario Robinson di Repubblica

Carlo Lucarelli dal premio Robinson di Repubblica al «Fuori Sipario» di Bubano
Cronaca 26 Luglio 2021

Il presidente della Regione Bonaccini a Castello, appunti e idee per «Il Paese che vogliamo»

«Qui c’è tutto ciò che conta, ciò che siamo e ciò che vorremo essere. Vale per l’Emilia Romagna, vale per l’Italia». Stefano Bonaccini ha raccolto i suoi appunti di viaggio nel libro «Il Paese che vogliamo» (Piemme) uscito ad inizio luglio che verrà presentato oggi, lunedì 26 luglio, alle ore 21 in piazza XX Settembre a Castel San Pietro in compagnia del sindaco Fausto Tinti e con un saluto della segretaria del Pd territoriale Francesca Marchetti. È consigliata la prenotazione che è possibile effettuare scrivendo una e- mail a pdcastelsanpietroterme@gmail.com.

Il viaggio di cui questo libro è diario, è quello di un presidente di Regione che guarda oltre i suoi confini. «Ho il privilegio di essere nato e di vivere in una bellissima regione, insieme all’orgoglio di amministrarla da più di sei anni – è il pensiero del presidente Bonaccini -. Ma quel che serve è per l’Italia, l’Emilia Romagna non basta a se stessa. I problemi che affrontiamo non sono poi così dissimili nel resto della penisola. Soprattutto quelli che riguardano il nostro futuro, il cambiamento necessario, gli obiettivi per realizzare il Paese che vogliamo». (r.cr.)

Nelle foto: Stefano Bonaccini

Il presidente della Regione Bonaccini a Castello, appunti e idee per «Il Paese che vogliamo»
Cultura e Spettacoli 1 Luglio 2021

«Io sono foglia» di Bacchilega Junior è il libro dell'anno per la rivista Andersen

A pochi giorni dal premio come miglior libro 0-6 anni secondo la rivista Andersen, l’albo illustrato «Io sono foglia» pubblicato da Bacchilega Junior continua a fare incetta di riconoscimenti prestigiosi. Il capolavoro di Angelo Mozzillo e Marianna Balducci si è aggiudicato, infatti, anche il SuperPremio Andersen quale miglior libro dell”anno. Intitolato alla memoria del fondatore della rivista e del premio Gualtiero Schiaffino, «Io sono foglia» è stato scelto da una giuria extra di 182 esperti da tutta Italia.

Su «sabato sera» dell”1 luglio tutto su «Io sono foglia» e sulla vittoria del premio come miglior libro 0-6 anni. Non perdetevi nemmeno l”intervista a Barbara Schiaffino, figlia del fondatore della rivista e del premio Andersen.

«Io sono foglia» di Bacchilega Junior è il libro dell'anno per la rivista Andersen
Cultura e Spettacoli 17 Giugno 2021

Le curiose notizie imolesi raccolte da Angelo Negri

Chi non è particolarmente appassionato di storia imolese di inizio Novecento può non sapere chi era Angelo Negri, autore del libro Il Comune d’Imola – Dalla costituzione del Regno alla fine del secolo XIX 1859-1900 Notizie storiche e statistiche.

Il libro, introvabile ormai da molto tempo, è stato ripubblicato in edizione anastatica, arricchito da un repertorio di immagini dell’epoca dall’associazione culturale Giuseppe Scarabelli grazie all’impegno di Liliana Vivoli, Giampaolo Dall’Olio e Maurizio Flutti, al quale appartengono quasi tutte le immagini utilizzate.

Il libro sarà presentato presso la biblioteca comunale di Imola (in via Emilia 80) giovedì 17 giugno alle ore 17.30. Saranno presenti Gabriele Rossi e Silvia Mirri della Bim e i curatori dell’opera, Liliana Vivoli, Giampaolo Dall’Olio e Maurizio Flutti. (r.c.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 17 giugno.

Nella foto: il cosiddetto «portico del passeggio» in via Emilia

Le curiose notizie imolesi raccolte da Angelo Negri
Cultura e Spettacoli 12 Maggio 2021

Foglie e mani di Anna, i libri di Bacchilega Junior vanno in mostra

Per la seconda volta nella sua lunga vita (quarantadue anni quest’anno), anche nel 2021 il Premio Letteratura Ragazzi di Cento e annesso festival si terranno online. Non per questo il programma di un premio che vide nella prima edizione Gianni Rodari giurato e Roberto Piumini vincitore, risulta di minor valore. Fra le tante iniziative virtuali proposte per scuole e appassionati di letteratura junior, online sarà la mostra delle tavole dei libri segnalati dalla giuria tecnica del Premio Illustratori, giusto alla diciassettesima edizione.

Fra i quindici albi selezionati ve ne sono ben due facenti parte del catalogo di Bacchilega Junior: «Io  sono  foglia» di Angelo Mozzillo e Marianna Balducci, già finalista al Premio Andersen per la fascia di età 0-6 anni, e «Le mani di Anna» scritto da Sarah Zambello e illustrato da Daniela Iride Murgia. Insieme si tratta di due esempi di illustrazione molto diversi fra loro, ma perfettamente rappresentativi  del vasto mondo della letteratura e illustrazione per bambini e ragazzi.

Il festival online inizierà il 25 maggio: il programma ed il link per la mostra online sono disponibili sul sito Premio Letteratura Ragazzi

Approfondimenti su «sabato sera» del 13 maggio. (r.c.)

Nella foto: le copertine dei due libri di Bacchilega Junior 

Foglie e mani di Anna, i libri di Bacchilega Junior vanno in mostra
Cultura e Spettacoli 4 Maggio 2021

L’albo illustrato «Io sono foglia» di Bacchilega Junior tra i migliori libri 0-6 anni secondo la prestigiosa rivista Andersen

L’albo illustrato «Io sono foglia» di Angelo Mozzillo e Marianna Balducci pubblicato da Bacchilega Junior nel 2020 è uno dei tre migliori libri 0-6 anni secondo la prestigiosa rivista Andersen. Il libro, infatti, è tra i finalisti del premio svelati ieri. Secondo la giuria, composta da esperti del mondo della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, il libro è un «invito a scoprire e a ordinare il mondo, scoprendo al contempo se stessi; opera preziosa di due autori italiani, invita il lettore a riflettere, con non comune delicatezza, sugli stati d’animo, spesso confusi e contrastanti che i piccoli attraversano e lo fa coniugando trepida grazia e lieve ironia. Raffinate e briose le singolari illustrazioni della riminese Balducci».

A contendersi il premio insieme a «Io sono foglia» ci sono i titoli «Insieme» di Taro Miura (Fatatrac) e «Jip e Janneke, amici per sempre» di Annie Schmidt e Fiep Westendorp (LupoGuido). L’annuncio dei vincitori sarà trasmesso online venerdì 25 giugno.

Fra le numerose categorie del premio (i migliori libri per fasce d’età 0/6 anni, 6/9 anni, 9/12 anni, oltre i 12 anni, oltre i 15 anni; il miglior albo illustrato; il miglior libro di divulgazione; il miglior libro fatto ad arte; il miglior libro senza parole; il miglior libro a fumetti; il miglior libro mai premiato) sono in finale anche altre autrici e illustratrici del catalogo Bacchilega Junior: Barbara Ferraro («Blu di barba», «A colori»), Sarah Zambello («Le mani di Anna»), Sonia MariaLuce Possentini («A colori»,  «L’estate delle cicale», «Noi») e Susy Zanella («Una storia su due piedi»). 

Nella foto: la copertina del libro

L’albo illustrato «Io sono foglia» di Bacchilega Junior tra i migliori libri 0-6 anni secondo la prestigiosa rivista Andersen

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast