Posts by tag: freschi di stampa

Cultura e Spettacoli 1 Luglio 2020

«Freschi di stampa», otto serate con i libri alla Bim dal 7 luglio

Anche quest’anno, torna con la sua diciannovesima edizione «Freschi di stampa», la rassegna di incontri culturali organizzata dalla biblioteca comunale di Imola.
Il primo degli otto appuntamenti della rassegna, che si tiene nel cortile interno della Bim, è in programma martedì 7 luglio: protagonista sarà Carlo Lucarelli che presenterà il suo ultimo romanzo, L’inverno più nero. Un’indagine del commissario De Luca (Einaudi, 2020).
Una settimana dopo tocca a Paolo Malaguti con Se l’acqua ride (Einaudi, 2020), la storia di un ragazzino che si trova a crescere al ritmo lento delle correnti e delle maree. L’autore ne parla con Corrado Peli, giornalista e scrittore.
Martedì 21 luglio la rassegna prosegue con Alda Merini. L’eroina del caos (Cairo, 2019) l’ultimo libro di Annarita Briganti: la serata vedrà un reading che proporrà una rilettura e un’immagine inedita di Alda Merini, e avrà la partecipazione degli attori Cristina Gallingani e Luigi Tranchina (Associazione culturale Tilt).
Il gattolico praticante. Esercizi di devozione felina (Garzanti, 2019) è il libro che l’autore Alberto Mattioli, giornalista del quotidiano La Stampa, presenterà martedì 28 luglio: un’ode all’amore assoluto verso il meraviglioso gatto.
Mercoledì 5 agosto la biblioteca ospiterà Ivano Marescotti e Maurizio Garuti con una rilettura dal vivo tratta dal romanzo Il cuore delle donne (Pendragon, 2020) di Maurizio Garuti, proposta dal noto attore romagnolo accompagnato da Paola Ballanti.
Sarà poi la volta della musica: martedì 25 agosto Elvio Giudici, critico musicale, presenterà Il Novecento e la musica (Il Saggiatore, 2019).
Martedì 1 settembre I bambini di Svevia (Garzanti, 2020) porteranno nella nostra città la scrittrice Romina Casagrande, mentre martedì 8 la rassegna si concluderà con Enrico Galiano e il suo ultimo romanzo, Dormi stanotte sul mio cuore (Garzanti, 2020).

Le serate avranno inizio alle ore 21. Gli spazi della biblioteca saranno organizzati in modo da consentire una visione sicura e distanziata; la partecipazione sarà gratuita ma con prenotazione telefonica obbligatoria (0542602657 o 0542602659).
Da quest’anno ci sarà la possibilità di seguire le serate, oltre che in sede, anche in diretta streaming sulla pagina Facebook della biblioteca. (r.cr.)

«Freschi di stampa», otto serate con i libri alla Bim dal 7 luglio
Cultura e Spettacoli 9 Luglio 2019

Per “Il gioco di Santa Oca' di Laura Pariani presentazione nel giardino della biblioteca di Imola

“Il gioco di Santa Oca”, pubblicato da La Nave di Teseo, è il romanzo di Laura Pariani che la scrittrice presenta martedì 9 luglio alle 21 nel giardino della biblioteca di Imola per la rassegna «Freschi di stampa». Definito «un romanzo di ribellione e libertà, la storia di un sogno di giustizia e di una donna coraggiosa che sfida le convenzioni del suo tempo», vede la cantastorie Pu`lvara raccontare ai contadini le imprese di Bonaventura Mangiaterra, a cui lei stessa ha partecipato vent’anni prima.

Nell’autunno 1652, infatti, alcuni uomini stanchi di subire le angherie dei nobili e dei soldati, che razziavano i paesi della brughiera lombarda tra una battaglia e l’altra, si erano raccolti intorno a Bonaventura, un capopopolo che affascinava i suoi compagni con la Bella Parola, una versione personale e ribelle delle storie della Bibbia. I nobili cercarono di fermare Bonaventura, diventato una leggenda, ma una sorpresa era in agguato.

Laura Pariani, pittrice, fumettista e scrittrice, è autrice, tra gli altri, di “Domani e` un altro giorno” disse Rossella O’Hara (2017), “Di ferro e d’acciaio” (2018). Per la sua opera ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui Premio Grinzane Cavour, Premio Selezione Campiello, Premio Piero Chiara, Premio Elsa Morante, Premio Mondello. Ha all’attivo una ventina di opere teatrali rappresentate in Italia e all’estero. Ha partecipato alla sceneggiatura del film di Gianni Amelio Cosi` ridevano (Leone d’oro 1998). (r.c.)

Per “Il gioco di Santa Oca' di Laura Pariani presentazione nel giardino della biblioteca di Imola
Cultura e Spettacoli 12 Giugno 2018

Ritornano i martedì sera alla Biblioteca comunale di Imola con «Freschi di stampa»

Nella Biblioteca comunale di Imola ritorna la diciassettesima edizione di «Freschi di stampa» (con il contributo della ditta Andalò Gianni srl). Si comincia questa sera (ore 21) con Lorenzo Marone, autore al suo quarto romanzo ma alla sua prima volta a Imola, che presenterà Un ragazzo normale (Feltrinelli, 2018) intervistato dal giornalista Luca Balduzzi.

Martedì 19, in collaborazione con l’associazione Focus D, l’autrice romagnola Fausta Garavini sarà intervistata da Anna Folli sul suo ultimo romanzo Il tappeto tunisino (La nave di Teseo, 2018), dove la protagonista guarda con nostalgia al passato della sua famiglia di Alfonsine. Martedì 26 giugno la rassegna prosegue con il Jazz e la grande musica nera, una ri?essione sull’editoria italiana sul tema a partire dalle presentazioni di Charles Mingus. L’uomo, la musica, il mito di Krin Gabbard (Edt, 2017) e Grande musica nera. Storia dell’Art ensemble of Chicago di Paul Steinbeck (Quodlibet, 2018), con Franco Minganti e i curatori delle edizioni italiane dei due libri, ovvero Francesco Martinelli e Claudio Sessa. Commento musicale live del clarinettista e sassofonista bolognese Guglielmo Pagnozzi.

Luglio vede martedì 3 Chiara Moscardelli, de? nita una delle penne più frizzanti del panorama letterario italiano, che presenta il suo romanzo rosa-giallo Teresa Papavero e la maledizione di Strangolagalli (Giunti, 2018). Martedì 10 luglio sarà la volta di Annarita Briganti e del suo romanzo epistolare moderno Quello che non sappiamo (Cairo, 2018), dove i personaggi comunicano attraverso le email, le lettere dei nostri giorni. Martedì 17 luglio sempre Annarita Briganti, ma questa volta in veste di giornalista, intervisterà Alice Basso, il nome che forse più incuriosisce nel programma; l’autrice milanese presenterà a Imola l’ultimo lavoro, La scrittrice del mistero (Garzanti 2018). La serata conclusiva, martedì 24 luglio, è dedicata all’ultimo romanzo di Gian Mauro Costa, Stella o croce (Sellerio, 2018), che ha per protagonista il personaggio di Angela Mazzola, giovane poliziotta di Palermo, ed è stato già de?nito un caso letterario; ad intervistare il giornalista, regista, sceneggiatore e scrittore sarà Lidia Mastroianni.

Tutti gli incontri inizieranno alle ore 21 e sono come sempre ad accesso libero ?no ad esaurimento dei posti disponibili nel giardino di via Emilia 80. 

r.c.

Nella foto: la copertina di «Un ragazzo normale» di Lorenzo Marone

Ritornano i martedì sera alla Biblioteca comunale di Imola con «Freschi di stampa»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast