Posts by tag: idee

Cronaca 3 Gennaio 2021

Un concorso di idee per progettare il futuro parco dello sport di Medicina

Il 22 dicembre scorso il Comune di Medicina ha pubblicato il Concorso di Idee per la progettazione del futuro Parco dello Sport. L’obiettivo a cui mira il progetto, maturato e condiviso dai partecipanti al Laboratorio di Idee Parco dello Sport e dall’Amministrazione comunale, è la creazione di un parco sportivo che sia aperto, vivibile, attrezzato, attrattivo, integrato al centro storico e accessibile con percorsi, in cui le persone di ogni età e abilità e gli studenti delle molte scuole presenti, possano muoversi a piedi e in bicicletta, in sicurezza, e dotato di parcheggi per chi viene da fuori, che diventi punto di riferimento per l”educazione al movimento e alla salute.

Il Concorso di idee è aperto alla partecipazione di professionisti abilitati all’esercizio della professione, iscritti all’ordine degli Architetti/ingegneri/ agronomi o altro diploma tecnico attinente alla tipologia dei servizi di progettazione da prestare.
Anche per lo sport, il Comune di Medicina punta sulla partecipazione,, modalità già percorsa con altri progetti e che ha dato ottimi risultati. «Stiamo lavorando da tempo a questo progetto insieme alle associazioni sportive e ai cittadini. Ora parte il bando di idee che ci consegnerà un progetto su cui proseguire.- dichiara il sindaco Matteo Montanari-, Il Covid ha reso evidente a tutti l’importanza d’investire sulla qualità delle aree pubbliche e sugli spazi sportivi all’aperto. Il Parco dello Sport di Medicina sarà uno spazio accogliente che promuoverà la socialità e il movimento outdoor».

Il termine per presentare le proposte scade alle ore 12 del prossimo 22 marzo. Sul sito dedicato tutte le informazioni da conoscere per partecipare (bando, documenti, quesiti, iscrizione, scadenze). (da.be.)

Foto d’archivio

Un concorso di idee per progettare il futuro parco dello sport di Medicina
Cronaca 24 Aprile 2020

Al via da lunedì 27 aprile a Dozza il progetto «Come sarà domani…» su come la gente vede il dopo Covid

Come vede la gente il dopo emergenza Coronavirus? E” la domanda che si pone il Comune di Dozza, pronto a lanciare, a partire da lunedì 27 aprile, il progetto «Come sarà domani…», pensato per dare voce a quanti sentono il bisogno di esprimere le proprie considerazioni sull’attuale periodo emergenziale e sul futuro che si prospetta.

Obiettivi e modalità sono così spiegati dal sindaco Luca Albertazzi: «Il presente che stiamo vivendo mostra un orizzonte incerto, a tratti preoccupante, che al tempo stesso si apre a diverse prospettive ed aspettative, quindi abbiamo pensato di invitare ad esprimersi quanti, cittadini e non, vogliano rendere significativo questo cambiamento e la sua evoluzione; questo momento infatti è indubbiamente l’occasione per maturare una riflessione su come superare schemi obsoleti ed aspetti negativi del nostro modello di società e di vita. Ognuno potrà dare corpo a pensieri e riflessioni in riferimento alla propria visione del futuro, scegliendo la forma espressiva che gli è più congeniale: testi, foto, video, pittura, scultura e così via. Dozza, territorio da sempre vocato all’espressione artistica, si presta particolarmente ad accogliere qualsiasi suggestione».

Il materiale raccolto sarà custodito e divulgato tramite i canali istituzionali del Comune ed è possibile anche che vengano esposte in futuro. Tutti potranno partecipare, anche non dozzesi: i contributi dovranno essere inviati possibilmente tramite email, concordando eventuali diverse modalità con l’ufficio segreteria del Comune di Dozza, disponibile anche a fornire informazioni in materia. (r.cr.)

Nella foto il sindaco di Dozza, Luca Albertazzi

Al via da lunedì 27 aprile a Dozza il progetto «Come sarà domani…» su come la gente vede il dopo Covid

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast