Posts by tag: imola sport live

Cronaca 10 Luglio 2022

Calcio, Bonaccini e il libro di Bacchilega Editore: festa… Grande oggi a Osteria

Tanta gente oggi a Osteria Grande per la festa dei 40 anni della società calcistica. Presenti, tra gli altri, il sindaco di Castel San Pietro, Fausto Tinti, la consigliera regionale Francesca Marchetti e il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. Occasione per festeggiare un compleanno importante ma anche presentare il libro «A.C. Osteria Grande 1982-2022. 40 anni di calcio e di comunità. Ieri, oggi, domani in biancoblu. Un sogno diventato realtà», scritto a quattro mani da Gianfilippo Rossi (ex direttore generale del club) ed Elis Dall’Olio (consigliere della società con delega alla parte sportiva e alla comunicazione) ed edito da Bacchilega Editore. (r.cr.)

Foto dell’evento

Calcio, Bonaccini e il libro di Bacchilega Editore: festa… Grande oggi a Osteria
Sport 7 Luglio 2022

A Imola il «Suzuki bike day», l’evento cicloturistico sul percorso del Mondiale. Le modifiche alla viabilità

Sabato 9 luglio a Imola è in programma la seconda edizione di Suzuki Bike Day 2022, la giornata organizzata da Suzuki e dedicata allo sport vissuto in sicurezza, con qualsiasi tipo di bicicletta, muscolare o a pedalata assistita. Evento con base delle attività all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, luogo che più di ogni altro unisce il mondo dei motori a quello della bicicletta.

Il programma prevede partenza alla francese dalle 8.30 alle 10 e termine indicativamente alle 12.30. Una manifestazione a carattere cicloturistico, a cui parteciperà anche Davide Cassani e a cui tutti potranno partecipare con quota di iscrizione minima fissata a 5€ (il ricavato da iscrizioni e donazione sarà interamente devoluto in beneficenza alla Fondazione Marco Pantani onlus). Gli iscritti potranno pedalare su un percorso di 28,5 km che ricalca quasi interamente il circuito del Campionato del Mondo 2020, oggi contras- segnato dalla cartellonistica verticale denominata «Le Strade dei Mondiali» 

Previste modifiche alla viabilità stradale. L’ordinanza prevede, per il 9 luglio, dalle ore 8 alle ore 12.45 l’istituzione del divieto di transito veicolare per il tempo strettamente necessario al passaggio dei partecipanti e dei mezzi a servizio della manifestazione nelle seguenti strade: via Pediano – tratto compreso tra l’accesso all’area dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola e l’intersezione con via T. Nuvolari / via Pediano / via A. Ascari; via A. Ascari; viale Dei Colli – tratto compreso tra l’intersezione con via A. Ascari e l’intersezione con via Bergullo; via Bergullo – tratto compreso tra l’intersezione con viale dei Colli e l’intersezione con via Lola;
via Lola – tratto compreso tra l’intersezione con Via Bergullo e il confine con il territorio del comune di Riolo Terme – Unione della Romagna Faentina; via Sabbioni – tratto compreso tra il territorio del comune di Riolo Terme – Unione della Romagna Faentina e l’intersezione con via Ghiandolino; via Ghiandolino – tratto compreso tra l’intersezione con via Sabbioni e l’intersezione con via T. Nuvolari; via T. Nuvolari – tratto compreso tra l’intersezione con via Ghiandolino e l’accesso all’area dell’autodromo di Imola. Sono esclusi dai divieti di transito i residenti e gli aventi titolo che potranno percorrere le suddette strade nel senso di marcia della cicloturistica, i mezzi di Polizia e di soccorso, i veicoli a servizio della manifestazione debitamente contrassegnati, nonché gli autorizzati dalla polizia locale. (r.s.)

Foto dal sito del Comune di Imola

A Imola il «Suzuki bike day», l’evento cicloturistico sul percorso del Mondiale. Le modifiche alla viabilità
Sport 5 Luglio 2022

Pattinaggio artistico: Alessandro Liberatore titolo tricolore, il guelfese incanta il pubblico a Ponte di Legno

Incantevole. Difficile definire in altro modo la prova di Alessandro Liberaratore, 22enne di Castel Guelfo, che ha letteralmente deliziato il pubblico presente agli ultimi Campionati Italiani di pattinaggio artistico disputati a Ponte di Legno, all’interno della maxi rassegna Italian Roller Games.

Magistrale la sequenza che gli ha concesso di volare in zona 176.98 (116.46, 60.52) per 269.26. Un balzo in avanti oltremodo significativo, se confrontato alle passate stagioni. (r.s.)

Nella foto: Alessandro Liberatore

Pattinaggio artistico: Alessandro Liberatore titolo tricolore, il guelfese incanta il pubblico a Ponte di Legno
Sport 4 Luglio 2022

Giochi del Mediterraneo, doppio bronzo nel nuoto per Ilaria Bianchi e Anita Bottazzo

Lunedì di medaglie per i nostri atleti ai Giochi del Mediterraneo. Ilaria Bianchi ha conquistato il bronzo nei 100 farfalla con il tempo di 59”09. Davanti a lei la bosniaca Pudar (57″55 e nuovo record dei campionati) e la greca Ntountounaki (58″56).

Dopo l’argento nei 100 rana, bronzo anche per Anita Bottazzo nei 50 rana con il crono di 31″41. Oro per l’altra azzurra Lisa Angiolini (30″87) davanti alla portoghese De Pinho Rodrigues (31″31). (da.be.)

Nella foto: Ilaria Bianchi

Giochi del Mediterraneo, doppio bronzo nel nuoto per Ilaria Bianchi e Anita Bottazzo
Sport 3 Luglio 2022

Giochi del Mediterraneo, per Marta Morara bronzo nel salto in alto

Ancora una medaglia per i «nostri» atleti ai Giochi del Mediterraneo. Oggi è stata la volta dell’imolese Marta Morara che nel salto in alto ha conquistato il bronzo con la misura di 1.87, suo nuovo record personale. Davanti a lei la montenegrina Marija Vukovic (1.90) e la greca Tatiana Gkousin Or Gusin (1.90). (r.s.)

Nella foto: Marta Morara

Giochi del Mediterraneo, per Marta Morara bronzo nel salto in alto
Sport 2 Luglio 2022

Giochi del Mediterraneo, Fabio Scozzoli oro nei 50 rana. Argento per Anita Bottazzo nei 100 rana

Oro per Fabio Scozzoli ai Giochi Mediterraneo. Il portacolori dell’Imolanuoto ha vinto i 50 rana con il tempo di 26”97 (nuovo record della manifestazione), davanti al turco Emre Sakci (27”00) e allo sloveno John Peter Stevens (27”46).

Nei 100 rana donne, invece, secondo posto per la veneta dell’Imolanuoto Anita Bottazzi (1’08”14), battuta dalla connazionale Lisa Angiolini (1’07”59). (r.s.)

Nella foto (dalla pagina Instagram del Coni): Fabio Scozzoli sul podio

Giochi del Mediterraneo, Fabio Scozzoli oro nei 50 rana. Argento per Anita Bottazzo nei 100 rana
Sport 2 Luglio 2022

Mountain bike Master: Benedetta Toschi mondiale, la 36enne imolese ha dominato nella categoria W2

Sabato 25 giugno a Pinzolo la 36enne imolese Benedetta Toschi ha indossato la maglia iridata. Tra gli 800 Master partenti del Mondiale Marathon di mountain bike, la rappresentante dei «Bombardier» si è piazzata al 9° posto assoluto tra le donne, vincendo la sua categoria W2, chiudendo il percorso di 67 chilometri in 4 ore 39’. (r.s.)

Nella foto: Benedetta Toschi in maglia iridata

Mountain bike Master: Benedetta Toschi mondiale, la 36enne imolese ha dominato nella categoria W2
Sport 29 Giugno 2022

«Tennis on the racetrack», ci sarà pure Zverev in autodromo: Imola diventerà un… piccolo Slam

Un altro nome, e di assoluto prestigio, per «Tennis on the Racetrack», la manifestazione tennistica in programma dal 20 al 23 marzo 2023 all’interno del circuito Enzo e Dino Ferrari. Saranno 8 i giocatori che si sfideranno su un campo da tennis in terra rossa, realizzato sulla pista all’altezza del rettilineo di partenza, e tra questi ci sarà anche Alexander Zverez.

Il 25enne tedesco, che è appena salito al numero due del ranking mondiale nonostante sia fermo ai box per il grave infortunio ai legamenti della caviglia arrivato in semifinale al Roland Garros contro Nadal, ha infatti appena annunciato la sua adesione al progetto organizzato da Cc Lab Italia in sinergia con l’autodromo Ferrari. Zverev, che è il campione in carica delle Atp Finals (il Master di fine anno che vede in campo i migliori 8 giocatori del mondo e che si disputerà a Torino per 5 anni), è un nome importante, anzi importantissimo, che va ad aggiungersi a quelli di Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego. La presenza di Zverev, uno dei top del circuito, aggiunge una dimensione internazionale ad una manifestazione che, alla prima edizione, ha voglia e necessità di guadagnarsi in fretta una reputazione. (m.b.)

Nella foto: Alexander Zverev

«Tennis on the racetrack», ci sarà pure Zverev in autodromo: Imola diventerà un… piccolo Slam
Cronaca 17 Giugno 2022

Obiettivo Tricolore di Alex Zanardi fa tappa a Imola, tra gli ospiti l’atleta paralimpica Giusy Versace

La terza edizione di Obiettivo Tricolore, la staffetta ideata da Alex Zanardi, e partita lo scorso 5 giugno da Santa Maria di Leuca con direzione Cortina d’Ampezzo (2 mila km in 31 tappe), oggi ha fatto tappa a Imola. Un viaggio dove protagonisti sono i 65 atleti paralimpici, arruolati dallo stesso Zanardi nel suo progetto di avviamento allo sport per persone con disabilità Obiettivo3, che si stanno passando di mano il testimone in sella a handbike, biciclette e carrozzine olimpiche, per dimostrare che le disabilità fisiche e mentali non sono un limite, ma una diversa opportunità di vita e soprattutto che è vietato arrendersi di fronte alle difficoltà.

Oggi sotto l’Orologio la staffetta, dove il testimone se lo sono passati gli handbikers imolesi Davide Cortini e Alex Labindi e l’handbiker comasco Alessandro D’Onofrio, si è però una giornata di pausa in piazza Matteotti con una serie di attività di promozione dello sport paralimpico, in collaborazione con l’Unità Spinale di Montecatone, alla presenza di alcuni pazienti dell’Istituto,  e il Villanova Volley. Occasione per conoscere e provare la Z-Bike, l’innovativa handbike sviluppata da Zanardi e Dallara Automobili. Ospite della giornata l’atleta paralimpica Giusy Versace. «Una bellissima occasione di sport paralimpico per la nostra città con Obiettivo3, che vede l’arrivo di questa tappa in città e che aveva già visto la presenza di Alex Zanardi sul territorio – fa sapere il sindaco Panieri -. Questo evento lega la città ad un ulteriore impegno inclusivo che vede coinvolta anche l’eccellenza dell’Istituto Montecatone a favore di tutte le persone che ogni giorno con coraggio riprendono in mano la propria vita. Una sfida speciale di comunità con Giusy Versace e Barbara Manni, cognata di Alex Zanardi, con le quali abbiamo giocato alle regole di pallavolo con disabilità, e che per tutta la giornata nella nostra piazza Matteotti hanno accolto le persone e illustrato le discipline paralimpiche. Queste iniziative aprono alla cittadinanza la conoscenza del mondo della disabilità e sono fondamentali per uno sviluppo vero. Una comunità è solida solo se è anche solidale». (r.cr.)

Foto dal Comune di Imola

Obiettivo Tricolore di Alex Zanardi fa tappa a Imola, tra gli ospiti l’atleta paralimpica Giusy Versace

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA