Posts by tag: imola sport live

Sport 20 Gennaio 2019

Basket A2, Le Naturelle non può nulla contro la capolista Fortitudo

Al palaCattani di Faenza Le Naturelle non riesce nell’impresa di fermare la capolista Fortitudo ed esce sconfitta 100-84.
Avvio caratterizzato da errori da ambo le parti, con Bologna che però piazza il primo allungo subito smorzato dall’asse americano biancorosso. Le bombe di Cinciarini, però, riportano avanti la Effe a +6 che poi diventa +10 a fine primo quarto (14-24). Nel secondo parziale la capolista è un martello, con Imola che si affida soprattutto alla coppia Usa ed ad Rossi per provare a rientrare in partita. Hasbrouck e Fantinelli, però, non ci stanno e mantengono il gas aperto fino all’intervallo lungo (36-53). Il secondo tempo è sulla stessa falsariga del primo: Bologna vola a +20, Imola prova a rimettersi in scia, ma la rimonta dei ragazzi di coach Di Paolantonio è condizionata dalle troppe palle perse e dagli errori al tiro. Dall’altra parte, invece, la Effe va avanti a suon di triple e all’ultimo riposo il tabellone segna 60-77. L’ultimo quarto è caratterizzato da qualche sprazzo biancorosso, ma la Fortitudo si dimostra la squadra più forte del girone e, nonostante i tentativi imolesi, tiene senza problemi fino alla sirena finale.

Nel prossimo turno, in programma domenica 27 (ore 18), i biancorossi affronteranno Piacenza al palaRuggi. (d.b.)

Tabellino

Le Naturelle-Fortitudo 84-100 (14-24, 36-53, 60-77)

Imola: Ndaw ne, Montanari 6, Crow 11, Wiltshire ne, Fultz, Calabrese ne, Bowers 22, Rossi 19, Simioni, Raymond 22, Magrini 4. All. Di Paolantonio.

Fortitudo: Sgorbati 2, Cinciarini 18, Mancinelli 10, Franco, Benevelli 12, Leunen 7, Simon 3, Venuto 4, Rosselli 7, Fantinelli 9, Pini 12, Hasbrouck 16. All. Martino.

Foto tratta dal sito dell’Andrea Costa Imola

Basket A2, Le Naturelle non può nulla contro la capolista Fortitudo
Sport 19 Gennaio 2019

Basket C Gold, passo indietro per la Vsv Imola ad Anzola

Passo indietro per la Vsv Imola che, dopo la bella vittoria contro Fiorenzuola, cade 76-64 un pò sorpresa ad Anzola.

I gialloneri nel primo quarto si affidano soprattutto ad un Magagnoli ispirato per contrastare la grinta e precisione dei padroni di casa. La Vsv gira abbastanza bene e chiude il periodo avanti (15-20). Nel secondo parziale, però, il meccanismo si inceppa: crollano le percentuali dall”arco per un misero 1 su 11 e Anzola approfitta subito della scarsa vena realizzativa imolese, con solo 8 punti a referto, chiudendo il primo tempo in vantaggio (32-28). Nel secondo tempo Casadei e compagni si rimettono in carreggiata sotto il piano offensivo, ma deragliano irrimediabilmente in difesa (58-43). Zhytaryuk e Aglio nell”ultimo quarto non bastano, però, alla squadra di Tassinari per rientrare in partita e così la Vsv è costretta ad arrendersi per la settima volta in stagione.

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 (ore 21), la Vsv Imola affronterà al palaRuggi la capolista Rimini. (d.b.)

Tabellino

Anzola-Npc 76-64 (15-20, 32-28, 58-43)

Anzola: S. Parmeggiani 14, Baccilieri 12, De Ruvo 17, Caroldi 2, Bortolani 13, Mandini ne, F. Parmeggiani 6, Cerulli, Venturi 3, Cacciari, Donati 9. All. Spaggiari.

Imola: Dal Fiume 9, Percan, Casadei 6, Magagnoli 17, Zhytaryuk 14, Turrini, Nucci ne, Murati ne, Zani ne, Aglio 11, Giuliani, Dalpozzo 7. All. Tassinari.

Nella foto (dalla pagina facebook della Vsv Imola): Percan e Zhytaryuk 

Basket C Gold, passo indietro per la Vsv Imola ad Anzola
Sport 19 Gennaio 2019

Basket serie B, Corcelli e Agusto non bastano. Sinermatic Ozzano beffata sulla sirena

Beffa per la Sinermatic Ozzano che perde 80-79 sulla sirena contro Lugo, al termine di un match dove i biancorossi sono stati chiamati a recuperare anche uno svantaggio che aveva raggiunto la doppia cifra.

Partenza favorevole ai romagnoli che scavano subito un break importante. Ozzano reagisce ai canestri di Bracci e si rifà sotto con Corcelli, Folli e Klyuchnyk, ma Lugo riprende il largo. La Sinermatic allora produce subito uno sforzo importante, mette il naso avanti per la prima volta sul finire del parziale, anche se il primo quarto si chiude in perfetta parità (20-20). Il copione nel secondi dieci minuti non cambia, ma le triple di Lucarelli fanno male ai biancorossi che provano a riprendersi con i primi due punti (ai liberi) di un Dordei penalizzato dai falli e con le mani «calde» di Corcelli. All”intervallo lungo però Lugo conduce 37-33. Nel secondo tempo i romagnoli provano a scappare con Seravalli e il solito Bracci, Ozzano scivola fino a -12 ma rientra trascinata da un monumentale Corcelli, a cui si aggiungono anche Klyuchnyk e Agusto (58-55). Ultimo quarto: nelle fila di Lugo si scatena Leardini, i biancorossi invece faticano a muovere la retina e, come se non bastasse, Dordei è costretto ad uscire per falli. Agusto però riporta la Sinermatic a -3 e l”opera la completa Corcelli che dall”arco rimette i giochi in parità a poco più di un minuto dalla sirena. Dall”altra parte Seravalli segna dopo un rimbalzo offensivo, ma il solito Corcelli non sbaglia ai liberi. Lugo allora non concretizza l”ultimo tiro, Agusto dall”area mette il +2 ma la beffa porta il cognome di Seravalli che dall”arco regala proprio allo scadere un grosso dispiacere alla squadra di coach Grandi.

Nel prossimo turno, in programma sabato 26 (ore 20.30), la Sinermatic Ozzano affronterà in casa Padova. (d.b.)

Tabellino

Lugo-Sinermatic 80-79 (20-20, 37-33, 58-55)

Lugo: Lucarelli 15, Seravalli 13, Leardini 7, Bracci 14, Brighi 9, Bazzocchi ne, Melandri ne, Bedin 9, Rossi 3, Farabegoli 5, Demarchi 5. All. Galetti.

Sinermatic: Dordei 4, Ranocchi 3, Corcelli 27, Morara 4, Chiusolo, Klyuchnyk 12, Folli 11, Giannasi ne, Mastrangelo 1, Salvardi, Agusto 17. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Balls): Nunzio Corcelli

Basket serie B, Corcelli e Agusto non bastano. Sinermatic Ozzano beffata sulla sirena
Sport 19 Gennaio 2019

Futsal serie B, Imolese Kaos a valanga contro il Vicenza

Nel primo match del 2019 alla Cavina l”Imolese Kaos seppellisce sotto una valanga di gol il malcapitato Vicenza. Finisce, infatti, 12-0 per i rossoblù (tripletta di Salas, doppietta di Tiago e reti di Spadoni, Castagna, Micheletto, Vignoli, Liberti, Baroni e Zonta) che mettono così un altro piccolo mattoncino verso la promozione diretta. In classifica dietro tutto inalterato, con Fenice Venezia Mestre e Miti Vicinalis vittoriose e sempre costrette ad inseguire rispettivamente a -7 e -13.

Adesso però il campionato osserverà due weekend di riposo. La squadra di Carobbi, quindi, tornerà in campo sabato 9 febbraio quando, sempre alla Cavina, arriverà il Città di Mestre. (d.b.)

Tabellino

Imolese Kaos-Vicenza 12-0 (3-0)

Imolese: Juninho, Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Micheletto, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Gol: 6’ Tiago (I), 11’ Salas (I), 12’ Spadoni (I); 2’ s.t. Castagna (I), 3’ Vignoli (I), 4’ Salas (I), 6’ Salas (I), 4’ Micheletto (I), 7’ Zonta (I), 9’ Baroni (I), 17’ Tiago (I), 17’ Liberti (I).

Foto tratta dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos

Futsal serie B, Imolese Kaos a valanga contro il Vicenza
Sport 19 Gennaio 2019

Basket A2, Le Naturelle sfida la Fortitudo e taglia il traguardo delle 1500 partite in tutti i campionati

Le Naturelle domani torna a Faenza a 15 giorni di distanza dal vittorioso derby con Forlì, ma questa volta sarà un match particolare, che verrà giocato in provincia di Ravenna (al palaCattani) tra due squadre targate «Bo». Dall’altra parte del parquet ci sarà la capolista Fortitudo Bologna, che così manderà in scena il 26° incontro tra imolesi e biancoblù felsinei (che nel bilancio totale comandano 21-4) all’ora insolita di mezzogiorno, perché questa sfida sarà l’anticipo televisivo di Sportitalia. L’Andrea Costa torna in diretta televisiva (quel giorno fu su Sky) a poco più di un anno di distanza, da quel successo esterno (57-70) su Forlì, nel giorno di Santo Stefano 2017.

Da rilevare che sul proprio campo i biancorossi vengono da cinque vittorie «televisive» consecutive, con Veroli (2012), Trieste e Scafati (2013), Matera (2015) e Fortitudo (2016). Però questa per la Naturelle sarà una sfida al limite dell’impossibile, contro la squadra più forte e profonda di tutta la A2. Una Fortitudo che arriva a Faenza (dove l’anno scorso vinse con la tripla di Mancinelli quasi allo scadere) forte di un +6 sul duo d’inseguitrici (Treviso e Montegranaro, che tra l’altro al ritorno dovranno andare al «palaDozza»), che già profuma di promozione diretta in serie A. Rispetto al match d’andata, coach Antimo Martino avrà a disposizione un Hasbrouck in più, mentre anche per Mancinelli il rientro effettivo sul campo potrebbe concretizzarsi proprio sul parquet dove un anno fa fu decisivo. Oltre che match di grande richiamo, quello con la Fortitudo sarà anche una tappa di capitale importanza nella storia dell’Andrea Costa che proprio domani domenica toccherà le 1.500 partite disputate in 52 stagioni, vissute senza sosta, praticamente in tutte le categorie del basket italiano. (p.p.)

La storia delle partite «centenarie» su «sabato sera» del 17 gennaio.

Nella foto (Isolapress): Robert Fultz contro la Fortitudo Bologna durante il match d”andata al palaDozza

Basket A2, Le Naturelle sfida la Fortitudo e taglia il traguardo delle 1500 partite in tutti i campionati
Sport 19 Gennaio 2019

Escursione nella Valle di Pietrapazza in compagnia della guida Schiassi

Domani, domenica 20 gennaio, la guida Stefano Schiassi propone una escursione ne «La Valle di Pietrapazza», nelle Foreste Casentinesi. C’è una valle detta del silenzio, dove il tempo si è fermato e la pace regna sovrana, solo il rumore dei passi sulla neve può rompere l’incanto. Salendo lungo il Rio Salso per ammirare il panorama dal crinale verso l’immensità delle Foreste Sacre.

Il ritrovo è in piazza a Santa Sofia (Forlì-Cesena) alle ore 9. Il rientro è previsto nel pomeriggio, dopo un pranzo al sacco. I partecipanti devono indossare abbigliamento adatto alla stagione e avere con sé zainetto, scarponi da trekking, giacca impermeabile, borraccia, guanti e cuffiotto, ghette, merenda o pranzo al sacco, documenti personali e un cambio pulito da lasciare in auto, oltre a ciaspole e bastoncini in caso di percorso innevato.

Per partecipare è necessario prenotarsi entro la giornata odierna, ovvero sabato 18 gennaio (10 euro per gli adulti, 6 euro fino ai 13 anni), telefonando al 328-7414401, mail: stefano@ liberamentenatura.com (re.spo.)

Foto tratta dalla pagina facebbok del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Escursione nella Valle di Pietrapazza in compagnia della guida Schiassi
Sport 18 Gennaio 2019

Calcio serie C, date e orari delle prossime gare dell'Imolese fino a fine febbraio

Altre 6 volte di sabato e 2 di martedì: quasi sempre orari serali, ma c’è pure la Coppa Imola. Allora avanti di sabato, fino al termine di febbraio. L’Imolese conosce già gli orari da qui alla nona giornata di ritorno, che rispecchiano più o meno l’andamento visto nel girone d’andata: pochi pomeriggi, tante partite serali, a meno di cambiamenti dell’ultima ora che vi diremo con l’andare del tempo. Iniziamo allora con la ripartenza dopo la sosta, che prevede domani il match contro il Giana Erminio all’orario insolito delle 16.30. I rossoblù torneranno poi subito in campo a Teramo martedì 22 gennaio alle ore 20.30, mentre nella seconda settimana consecutiva al Romeo Galli giocheranno contro il Fano (sabato 26, ore 18.30).

La quinta di ritorno sarà sabato 2 febbraio a Pordenone (ore 16.30), mentre sabato 9 è prevista un’altra trasferta, quella a Gubbio delle ore 14.30 (finalmente…). Nel mezzo a questi due viaggi, ci sarà la parentesi casalinga di Coppa, contro la vincente di Entella – Carrarese (giocano tra loro mercoledì 30 gennaio alle 14.30). Più probabile incontrare i liguri che mercoledì hanno affrontato la Roma all’Olimpico, perdendo 4-0. La giornata numero 7 vede il ritorno a casa della squadra di Dionisi, che giocherà martedì 12 febbraio contro la Sambenedettese (ore 20.30), poi sabato 16 febbraio si andrà a Rimini (ancora alle 20.30), per chiudere il mese sabato 23 febbraio contro la Vis Pesaro (ore 20.30). (re.spo.)

Nella foto: il nuovo portiere dell”Imolese Alessandro Turrin

Calcio serie C, date e orari delle prossime gare dell'Imolese fino a fine febbraio
Sport 18 Gennaio 2019

Ciaspolata notturna sulla neve organizzata dal Cai di Imola

Domani, sabato 19 gennaio, la sezione del Cai imolese organizza una «Ciaspolata notturna». La località sarà scelta in base all’innevamento e alle condizioni meteo. Il ritorno è previsto nella notte, oppure, a seconda della scelta della località, ci potrà essere la possibilità di pernottare in loco con escursione il giorno successivo.

La partenza è alle ore 16 dal parcheggio della Bocciofila, in viale Saffi. La durata della ciaspolata è di 4-5 ore, comprese le soste, con pranzo al sacco. Come attrezzatura, sono necessari scarponi e abbigliamento invernale, oltre a una lampada frontale, ciaspole, zaino con bevanda calda e cibo.

Per informazioni: Sante (tel. 345-5943608). La prenotazione è obbligatoria. (re.spo.)

Foto tratta dalla pagina facebook del Cai di Imola

Ciaspolata notturna sulla neve organizzata dal Cai di Imola
Sport 15 Gennaio 2019

Imola e il Mondiale di Motocross a Ferragosto, più danni che vantaggi

La chiamano cherofobia, ovvero la paura di essere felici, ed ancora una volta questa patologia  rischia di manifestarsi all’Enzo e Dino Ferrari. Pochi giorni prima di Natale, infatti, la Youthstream (il promotore del Mondiale di Motocross) ha diramato l’ennesima versione del calendario 2019, anticipando la gara sul Santerno  dal 22 settembre al 18 agosto. Un cambio di data imprevisto e repentino e subito la direzione dell’autodromo è stata costretta a emettere un comunicato stampa nel quale: «Formula Imola tiene precisare che non è stato ancora raggiunto un accordo per tale spostamento e che la richiesta fatta da Youthstream, promotrice del Mondiale Mxgp, è al vaglio della società che, in accordo con il socio unico Conami e l’Amministrazione comunale, fornirà nei tempi opportuni una risposta dopo un’attenta e precisa valutazione».

La decisione della Youthstream è partita da alcuni episodi, tra cui la cancellazione del Gran Premio della Svizzera fondamentalmente per grane burocratiche  (ed anche economiche) che hanno appunto lasciato libera la data del 18 agosto, ma anche la richiesta degli organizzatori di Hong Kong di spostare il loro Gran Premio da aprile proprio al 22 settembre. Imola quindi, da perla pregiata del calendario, visto il buon esordio, ad anatra zoppa e sacrificatissima della stessa scena iridata. Le voci di «radio paddock» dicono che il promotore avrebbe promesso a Formula Imola un abbattimento quasi completo delle «royalties» relative alla gara (ovvero i diritti da pagare) ma certo la data è molto complicata, soprattutto per le teoriche condizioni climatiche a cui ci si potrebbe trovare di fronte, che non metterebbero certo in crisi l’allestimento della pista, bensì l’eventuale gradimento del pubblico per la nuova collocazione temporale.

Se proprio vogliamo vedere delle cose positive in questo cambiamento, trattandosi allo stato delle cose della quartultima prova, i campionati sarebbero sicuramente ancora aperti rispetto allo scorso anno, quando ormai era tutto segnato e quindi una gara con più interesse. Il verdetto definitivo, speriamo positivo, dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.  In sede di composizione dell’articolo che state leggendo, l’ufficio stampa dell’autodromo ci ha comunicato che la decisione non verrà presa prima di metà gennaio e si sta valutando la situazione, anche perché gli uffici di Formula Imola hanno riaperto lo scorso 7 gennaio. (m.r.)

Nella foto (Isolapress): un momento del Mondiale di Motocross del 20 settembre 2018 a Imola

Imola e il Mondiale di Motocross a Ferragosto, più danni che vantaggi
Sport 14 Gennaio 2019

Pallavolo B2 femminile, la Vtb Pianamiele Ozzano si diverte… in Riviera

Prima gara del 2019 dolce per la Vtb Pianamiele Ozzano che surclassa 3-1 in casa la Riviera Rimini. Dopo essere andate sotto nel primo set, le ragazze di Casadio hanno ripreso in mano le redini del match, soffrendo solo nel terzo set finito ai vantaggi. Ora la Vtb con questo successo sale a 15 punti abbandonando seppur per poco la zona calda della classifica.

Nel prossimo turno, in programma sabato 19 (ore 20.30) la Pianamiele sarà ospite di Cremona. (d.b.)

Tabellino

Vtb Ozzano-Riviera Rimini 3-1 (21-25, 25-17, 27-25, 25-17)

Nella foto (di Annalisa Mazzini): le ragazze dela Vtb Pianamiele Ozzano

Pallavolo B2 femminile, la Vtb Pianamiele Ozzano si diverte… in Riviera

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast