Posts by tag: Istituto Alberghetti

Cronaca 15 Luglio 2020

Scuola, rebus distanziamento ed estate con metro alla mano

L’Istituto superiore Alberghetti di Imola a settembre si appresta ad accogliere circa 1.850 studenti, tra Istituto professionale per l’industria e l’artigianato, Istituto tecnico industriale, Liceo scientifico delle Scienze applicate e corsi serali. È il polo scolastico imolese con il maggior numero di iscritti, numero peraltro in crescita e che porterà a un incremento delle classi prime in particolare all’Istituto tecnico industriale, fucina di forza lavoro per le tante aziende meccaniche del territorio.
Abbiamo chiesto alla dirigente scolastica Vanna Monducci (nella foto) di raccontarci in che modo sta affrontando questa «estate calda», in vista della riapertura condizionata dall’emergenza Covid.

Quali sono le principali difficoltà dal punto di vista organizzativo e gestionale?
«Il problema principale, al momento, è cercare di capire con chiarezza le indicazioni date dalle linee guida ministeriali. Sono vaste, ma non risolvono i due problemi chiave: il distanziamento e l’organico. Fintanto che questi aspetti non vengono definiti in maniera univoca e fintanto che non verrà comunicato alle scuole se avranno organico aggiuntivo a disposizione, non riusciamo a fare una organizzazione efficace. Non sappiamo, ad esempio, se dobbiamo dividere le classi. Se avessimo bisogno di duplicare classi e orari di lezione, servono degli insegnanti. Se abbiamo bisogno di sanificare i laboratori perché vengono utilizzati da più classi nell’arco della stessa mattinata, abbiamo bisogno di più collaboratori scolastici. In base all’esito dei prossimi tavoli a livello regionale e nazionale la situazione dovrebbe chiarirsi in tempi brevi». (lo.mi.)

L’intervista completa nel numero del Sabato sera del 9 luglio

Scuola, rebus distanziamento ed estate con metro alla mano
Cronaca 22 Ottobre 2019

Olimpiadi italiane di Informatica, medaglia d’oro per Davide Bartoli

Il palmares dell’Istituto Alberghetti si arricchisce di una nuova medaglia d’oro. E’ quella vinta dallo studente Davide Bartoli alle Olimpiadi italiane di Informatica, svoltesi a Matera dal 17 al 19 settembre.
Bartoli, giunto terzo su oltre 90 partecipanti provenienti da tutta Italia, è anche risultato il più giovane vincitore di medaglia d’oro (assegnata ai primi cinque classificati), insieme a uno studente del liceo scientifico Da Vinci di Treviso; entrambi infatti hanno appena iniziato la classe terza, mentre gli altri concorrenti frequentano la classe quinta.
E’ inoltre l’unico emiliano romagnolo piazzatosi tra i primi cinque della graduatoria. Grazie alla sua vittoria, Bartoli è rientrato di diritto nel gruppo dei «Probabili olimpici2019», da cui verranno scelti i quattro rappresentanti dell’Italia alle Olimpiadi internazionali d’Informatica, che si svolgeranno a Singapore.
La prima tappa della loro preparazione si è appena conclusa in Romania, dove lo studente ha ottenuto una medaglia di bronzo, poi dal 23 al 27 ottobre a Volterra si terrà la prima fase dell’allenamento residenziale full immersion.
A Bartoli sono andati i complimenti della dirigente scolastica Vanna Monducci,dei docenti e dei compagni di liceo. (r.cr.)

Olimpiadi italiane di Informatica, medaglia d’oro per Davide Bartoli
Cronaca 15 Giugno 2019

Oro per Leonardo Morotti del Liceo scientifico Alberghetti alle Olimpiadi di Scienze. Conquistato il pass per i Mondiali

Le competizioni nazionali svoltesi a Pavia hanno decretato i migliori studenti italiani nelle Olimpiadi delle scienze naturali ed ancora una volta uno studente del liceo scientifico Alberghetti ha primeggiato. Leonardo Morotti ha conquistato il diritto a disputare la prova nazionale dopo essersi piazzato al primo posto alla gara regionale, dove ha affrontato una prova teorica con quesiti di Scienze della Terra e Scienze della vita. Alla gara nazionale, organizzata quest’anno dall’Anisn (Associazione nazionale insegnanti di scienze naturali) nella prestigiosa sede dell’Almo collegio Borromeo dell’Università di Pavia, sono giunti come sempre i migliori studenti di tutte le regioni, a rappresentare diverse centinaia di licei italiani, che approntano ogni anno le prove d’istituto per individuare gli studenti più preparati da far partecipare alle fasi successive.

Per designare i vincitori nazionali, coloro che hanno ottenuto i migliori risultati nelle prove teoriche hanno affrontato una prova pratica, al termine della quale Leonardo Morotti, studente della classe 2ª Cls, è stato premiato con la Medaglia d’oro, ovvero il migliore studente d’Italia nelle Olimpiadi delle scienze naturali riservate al biennio.«Ho sempre avuto una grande passione per le materie scientifiche e quando mi si è presentata a scuola l’occasione di partecipare alle Olimpiadi delle scienze ho deciso di provare – racconta Leonardo -. Le domande della prova scritta nazionale erano piuttosto difficili e, al momento dell’annuncio dei primi dieci classificati, che avrebbero potuto accedere alla prova pratica, ero abbastanza agitato, ma non appena sono stato chiamato mi sono sentito molto sollevato. La prova pratica l’abbiamo sostenuta alla facoltà di Geologia, dove erano stati preparati diversi materiali, che comprendevano interpretazione di mappe e riconoscimento di rocce, cose già viste a scuola, e ciò mi ha sicuramente aiutato».

Grazie a questo ottimo risultato Leonardo farà parte della squadra nazionale italiana e rappresenterà l’Italia alle prossime Olimpiadi internazionali di scienze della terra – Ieso (International Earth Science Olympiad) che si svolgeranno in Corea del Sud a fine agosto, insieme ad altri tre studenti provenienti da licei scientifici di Puglia, Sicilia e Friuli Venezia Giulia. (r.cr.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 13 giugno

Nella foto Leonardo Morotti con la sua insegnante di Scienze Sonia Manaresi

Oro per Leonardo Morotti del Liceo scientifico Alberghetti alle Olimpiadi di Scienze. Conquistato il pass per i Mondiali

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast