Posts by tag: Liliana segre

Cronaca 30 Aprile 2021

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Castel Guelfo

Il 28 aprile il Consiglio comunale di Castel Guelfo ha votato all”unanimità per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre. «È la prima volta che il Comune conferisce questa onorificenza» dice con una punta di orgoglio il sindaco, Claudio Franceschi. La proposta, avanzata poco più di un anno fa ma rallentata a causa della pandemia, è stata portata avanti dalla vicesindaca Anna Venturini. «Il merito è di tutti – sottolinea Venturini -. È stata la squadra a raggiungere l’obiettivo, non il singolo individuo».

Come riportato nel documento approvato in Consiglio comunale, la cittadinanza onoraria viene conferita alla Segre «per l’alto valore civile, sociale e culturale della sua testimonianza e del suo impegno» e «poiché rappresenta una delle figure più nobili della Nazione, segnata dal portare in sé la memoria della tragedia della Shoa e il senso della vita come sopravvivenza dell’umano e come scelta etica per cogliere pericoli e opportunità per tutta l’umanità».

La senatrice a vita, deportata ad Auschwitz a 14 anni, sul finire del 2019 aveva ricevuto centinaia di minacce, in particolare da quando il Senato aveva approvato la sua mozione per istituire una Commissione contro odio, razzismo e antisemitismo.

Da lì non erano mancate le manifestazioni di solidarietà, culminate nella marcia dei sindaci a Milano. Anche il Consiglio comunale di Castel San Pietro aveva espresso all’unanimità la sua solidarietà a Liliana Segre con la richiesta che la Città metropolitana si impegnasse per un riconoscimento in tutti i comuni del bolognese, un atto in effetti approvato dal Consiglio metropolitano a febbraio 2020. Nel nostro territorio, già Borgo Tossignano, Imola, Ozzano Emilia e Medicina, le hanno conferito la cittadinanza onoraria. (r.cr.)

Nella foto: Liliana Segre

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Castel Guelfo
Cronaca 4 Febbraio 2021

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Medicina

Liliana Segre è cittadina onoraria di Medicina. La proposta di conferimento, partita dai gruppi di maggioranza, nel Consiglio comunale di mercoledì 3 febbraio è stata approvata all’unanimità. La Segre, contattata, «si è dichiarata profondamente onorata di far parte della nostra comunità» dicono dal Comune.

«La memoria personale e collettiva coincide con la nostra stessa identità, per questo abbiamo il compito di custodirla» ha commentato il sindaco, Matteo Montanari.

La senatrice a vita, deportata ad Auschwitz a 14 anni, sul finire del 2019 aveva ricevuto centinaia di minacce, in particolare da quando il Senato aveva approvato la sua mozione per istituire una Commissione contro odio, razzismo e antisemitismo.

Da lì non erano mancate le manifestazioni di solidarietà, culminate nella marcia dei sindaci a Milano. Anche il Consiglio comunale di Castel San Pietro aveva espresso all’unanimità la sua solidarietà a Liliana Segre con la richiesta che la Città metropolitana si impegnasse per un riconoscimento in tutti i comuni del bolognese, un atto in effetti approvato dal Consiglio metropolitano a febbraio 2020. Nel nostro territorio, prima di Medicina, già Borgo Tossignano, Imola e Ozzano Emilia le avevano conferito la cittadinanza onoraria. (gi.gi.)

Nella foto: Liliana Segre

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Medicina
Cronaca 24 Aprile 2020

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Imola

Nella giornata di ieri il commissario straordinario Nicola Izzo, con i poteri del consiglio comunale, ha deciso di di conferire alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Imola.

Le motivazioni riguardano la sua storia personale, quale monito per la nostra Città, e per il suo impegno e la sua testimonianza nel mantenimento e nella promozione della memoria della Shoah, di cui fu vittima; il l valore collettivo di tale impegno e testimonianza nella lotta all’odio e all’indifferenza, che oggi come allora minano i diritti umani; la sua volontà di perseverare nell”impegno, sempre alla ricerca del dialogo ispirato ai principi di libertà, democrazia e rispetto reciproco; l’alto valore civile, sociale e culturale della sua storia, della sua testimonianza e del suo impegno, che la rendono pienamente rappresentativa e rappresentante dei valori storici, presenti e futuri, sui quali si fonda la comunità delle persone che fanno parte della Città di Imola. (da.be.)

IL VERBALE DI DELIBERAZIONE

Nella foto: la senatrice a vita Liliana Segre

Alla senatrice a vita Liliana Segre la cittadinanza onoraria del Comune di Imola
Cronaca 20 Febbraio 2020

La Città metropolitana propone la cittadinanza onoraria per la senatrice Liliana Segre

La senatrice a vita Liliana Segre sarà cittadina onoraria della Città metropolitana di Bologna, in base alla decisione del Consiglio metropolitano che, durante la seduta plenaria del 12 febbraio scorso, ha approvato all’unanimità una risoluzione nella quale si chiede al sindaco metropolitano, Virginio Merola, di impegnarsi nel far riconoscere la cittadinanza onoraria da parte dei Comuni e delle Unioni.

Si tratta dell’ultimo passo di un percorso che il nostro territorio ha cominciato tempo fa e che prende le mosse già all’indomani di quanto accaduto in Senato nell’ottobre scorso, quando compattamente il centrodestra non ha votato l’approvazione della commissione straordinaria contro il razzismo, l’antisemitismo e ogni forma di istigazione all’odio voluta fortemente dalla senatrice Segre, prima firmataria della mozione, aggiungendo a tutto questo la bruttissima pagina storica del mancato applauso nell’aula del Senato alla sua persona. (mo.or.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 20 febbraio.

Nella foto: la sfilata dei sindaci del 10 dicembre scorso a Milano

La Città metropolitana propone la cittadinanza onoraria per la senatrice Liliana Segre

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast