Cronaca

La Città metropolitana propone la cittadinanza onoraria per la senatrice Liliana Segre

La Città metropolitana propone la cittadinanza onoraria per la senatrice Liliana Segre

La senatrice a vita Liliana Segre sarà cittadina onoraria della Città metropolitana di Bologna, in base alla decisione del Consiglio metropolitano che, durante la seduta plenaria del 12 febbraio scorso, ha approvato all’unanimità una risoluzione nella quale si chiede al sindaco metropolitano, Virginio Merola, di impegnarsi nel far riconoscere la cittadinanza onoraria da parte dei Comuni e delle Unioni.

Si tratta dell’ultimo passo di un percorso che il nostro territorio ha cominciato tempo fa e che prende le mosse già all’indomani di quanto accaduto in Senato nell’ottobre scorso, quando compattamente il centrodestra non ha votato l’approvazione della commissione straordinaria contro il razzismo, l’antisemitismo e ogni forma di istigazione all’odio voluta fortemente dalla senatrice Segre, prima firmataria della mozione, aggiungendo a tutto questo la bruttissima pagina storica del mancato applauso nell’aula del Senato alla sua persona. (mo.or.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 20 febbraio.

Nella foto: la sfilata dei sindaci del 10 dicembre scorso a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast