Posts by tag: mercato

Cronaca 15 Novembre 2020

Coronavirus, domani niente mercato del lunedì a Castel San Pietro

In seguito all’ordinanza del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, con validità dal 14 novembre al 3 dicembre, il Comune di Castel San Pietro ha deciso che domani, lunedì 16 novembre, non si svolgerà il mercato tradizionale nel centro storico. «Abbiamo scelto di tenere aperto il mercato del lunedì finora perché pensiamo che sia necessario salvaguardare l”attività e il sostentamento degli ambulanti – spiega il sindaco Fausto Tinti -. Ora, in ottemperanza dell”ordinanza del governatore Stefano Bonaccini, ci fermiamo, ma stiamo studiando tutte le possibilità per riprenderlo nella massima sicurezza. Resta inteso che, qualora fosse possibile, richiediamo collaborazione e rigore da parte di tutti, ambulanti e avventori. Contiamo sulle verifiche e in caso di violazioni alle norme non esiteremo ad applicare le sanzioni previste».

Per i lunedì seguenti verranno quindi adottati successivi provvedimenti, in relazione a eventuali chiarimenti o integrazioni regionali e alle verifiche in corso in merito alla fattibilità, eventualmente per settori. Continueranno invece a svolgersi a Osteria Grande il mercato ambulante del sabato mattina e il mercato contadino del mercoledì pomeriggio, per i quali sono previste le perimetrazioni e i varchi di accesso, come disposto dalla Regione, nonché i conseguenti controlli e tutte le misure di sicurezza per il contenimento del Covid-19. La Giunta comunale, infine, ha intenzione di proseguire anche il mercato contadino del Capoluogo che si tiene il venerdì pomeriggio nel quartiere Bertella, per il quale si sta valutando la perimetrazione. (da.be.)

Foto concessa dal Comune di Castel San Pietro

Coronavirus, domani niente mercato del lunedì a Castel San Pietro
Cronaca 12 Novembre 2020

Coronavirus, dopo l’ordinanza regionale il Comune di Imola prende decisioni sui mercati cittadini

Dopo l’ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Comune di Imola, in accordo con le associazioni di categoria, ha deciso che il mercato ambulante trisettimanale che si tiene il martedì, giovedì e sabato si potrà svolgere solo quando potranno essere garantite tutte le condizioni di sicurezza previste dall’ordinanza stessa. Per questo, sabato 14 novembre, il mercato ambulante in centro storico non si svolgerà, così come non si svolgerà il mercato ambulante previsto nel pomeriggio di sabato nel quartiere Pedagna. Non potranno essere allestiti neanche i mercati agricoli in programma all’interno del Baccanale, a cominciare da quelli in programma domenica 14 novembre.

Si svolgerà invece il Mercato Agroalimentare al dettaglio, all’interno dell’Area Mercato Ortofrutticolo di viale Rivalta, in quanto per le sue caratteristiche da un punto di vista logistico è possibile il rispetto delle condizioni di minima indicate dall’ordinanza regionale. Domani, infine, è in previsione una videoconferenza, fra il Comune e le associazioni di categoria, per verificare la possibilità di riuscire ad allestire il mercato ambulante trisettimanale a partire da martedì 17 novembre prossimo. (da.be.)

Foto scattata prima dell’obbligo di indossare le mascherine anti Coronavirus

Coronavirus, dopo l’ordinanza regionale il Comune di Imola prende decisioni sui mercati cittadini
Cronaca 6 Novembre 2020

A Imola aperti i mercati ambulante e agroalimentare come quelli per il Baccanale

Il Dpcm, del 3 novembre non ha cambiato la situazione sullo svolgimento del mercato ambulante su area pubblica nelle piazze e strade. Per questo a Imola si svolgerà regolarmente nelle mattinate del martedì, giovedì e sabato.

Allo stesso modo, si svolge regolarmente il mercato agroalimentare al dettaglio (viale Rivalta), con apertura al pubblico il martedì e giovedì dalle 8 alle 10.15 e il sabato dalle 8 alle 11. Confermati anche i mercati agroalimentari in programma all’interno del programma del Baccanale. Nello specifico, all’interno del programma del Baccanale, domenica 8 e 22 novembre dalle 9 alle 19, in Piazza Gramsci ci sarà la rievocazione de Il Mercato Agricolo in Piazza delle Erbe, organizzato dall’assessorato all’Agricoltura del Comune, in collaborazione con le associazioni di categoria agricole Coldiretti Bologna, Cia Imola, Unione Generale Coltivatori Cisl, Confagricoltura Bologna. Inoltre, doppio appuntamento domenica 15 novembre. In piazza Gramsci si potrà viaggiare tra prodotti tipici con l’iniziativa Sapori e saperi di oggi e di ieri, organizzata dalla Pro Loco Imola, dalle 9 alle 19.30. Mentre in piazza Matteotti, dalle 9 alle 19, si svolgerà il mercato di Campagna Amica, con prodotti agricoli del nostro territorio, organizzato nell’ambito della Giornata del Ringraziamento Imolese della Coldiretti Bologna. (da.be.)

Nella foto: il mercato ambulante di Imola quando ancora le mascherine non erano obbligatorie

A Imola aperti i mercati ambulante e agroalimentare come quelli per il Baccanale
Cronaca 17 Settembre 2020

Il virus annulla il Festival di Mezzo a Toscanella, al suo posto il Mercato al centro La Tartaruga

Il tradizionale Festival di Mezzo quest’anno non si svolgerà a causa delle restrizioni richieste per la prevenzione del contagio da Coronavirus, che però sarà sostituito dal Mercato di Mezzo, che avrà luogo sabato 19 settembre, dalle ore 16 alle ore 19, al Centro occupazionale La Tartaruga, in via Capitolo 2 a Toscanella di Dozza.

Si potrà visitare il mercatino dei prodotti di aziende agricole locali, che offriranno assaggi di birra, confetture e altri prodotti biologici del territorio, e dell’oggettistica artigianale prodotta dalle ragazze e dai ragazzi de La Tartaruga. «Il Mercato di Mezzo è stato pensato come un’occasione di socialità e di condivisione, durante la quale riusciremo a dare valore alle attività che ci accompagnano nel nostro percorso quotidiano. Siamo davvero lieti di poter riaprire le porte a tutti gli amici che a causa del periodo di lockdown non abbiamo potuto frequentare liberamente», dice Monia Zavagli, responsabile dell’Area salute mentale e disabilità di Seacoop, la cooperativa sociale che gestisce La Tartaruga.

Durante il pomeriggio sarà possibile visitare il Pollaio sociale e assistere al concerto dal vivo del gruppo «I Balconi». Nell’area della festa sarà allestita una mostra con i dipinti e le illustrazioni di Stefania De Salvador e Nicole Sormanni. In caso di maltempo l’evento verrà annullato. (r.cr.)

Nella foto: la locandina dell’evento

Il virus annulla il Festival di Mezzo a Toscanella, al suo posto il Mercato al centro La Tartaruga
Cronaca 20 Giugno 2020

Ruba un vestito dalla bancarella del mercato, denunciata per furto aggravato

Una donna di mezza età è stata denunciata dagli agenti della polizia locale per furto aggravato. L’episodio è avvenuto questa mattina, poco prima delle 9,  a Imola. Teatro del furto il mercato settimanale in viale Rivalta.

Ad allertare gli agenti un ambulante che aveva fermato la donna, residente in città, dopo averla vista rubare dal suo banco un capo di abbigliamento e si stava allontanando senza averlo pagato. Gli agenti hanno così controllato la borsa della donna e rinvenuto la merce rubata che, in seguito, è stata riconsegnata all”ambulante. La donna è stata quindi condotta al comando della polizia locale in via Pirandello, dove gli agenti hanno provveduto alla sua identificazione ed a deferirla in stato di libertà all”Autorità giudiziaria, per il furto aggravato. (da.be.)

Foto Isolapress

Ruba un vestito dalla bancarella del mercato, denunciata per furto aggravato
Cronaca 1 Giugno 2020

2 giugno con mercato settimanale e attività commerciali aperte a Ozzano

«Una giornata in più di apertura non ripagherà di certo i commercianti delle perdite subite dalla lunga chiusura causata dalle prescrizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus, ma è un segnale, seppure piccolo, di vicinanza e di appoggio che l”Amministrazione comunale si è sentita di dare».
Così Lula Lelli, primo cittadino di Ozzano, commenta l’ordinanza con cui il Comune ha previsto la possibilità di apertura di tutte le attività commerciali e di svolgimento del mercato (su base volontaria) nella giornata di domani.

«Ottenere un”approvazione unanime in Consiglio è stato un ottimo risultato – aggiunge Lelli –. Vuol dire avere lavorato bene, in sintonia con tutti i gruppi consiliari, che hanno cosi” dimostrato di condividere la decisione presa dall”Amministrazione comunale, di voler essere a fianco delle nostre attività produttive». (r.cr.)

2 giugno con mercato settimanale e attività commerciali aperte a Ozzano
Cronaca 27 Maggio 2020

Coronavirus, Confesercenti Imola sulla riapertura dei mercati non alimentari nel Circondario: «Soddisfatti ambulanti e cittadini»

Con la riapertura, nei giorni scorsi, dei mercati ambulanti non alimentari (mercoledì 20  a Castel del Rio, giovedì 21 a Imola, lunedi 25 a Castel San Pietro e oggi a Toscanella) e in attesa che ciò accada anche a Medicina (28 maggio) e Osteria Grande (30 maggio), Confesercenti Imola fa un primo bilancio post lockdown. «La riapertura dei mercati ambulanti con tutte le merceologie previste ha raccolto la soddisfazione degli operatori e dei cittadini – fanno sapere in un comunicato stampa -. Le imprese, dopo settimane di inattività, hanno potuto riprendere il lavoro ed il rapporto con la clientela. I numerosi avventori hanno riscoperto il piacere di frequentare il mercato, riconoscersi con gli ambulanti e scambiare saluti, un ritorno alla normalità ed ad una riacquistata confidenza con la città. Il mercato è da tanti anni un appuntamento imperdibile per molti. Soddisfazione, quindi, sia in termini di presenza sia per il rispetto delle norme di sicurezza da parte degli ambulanti e dei visitatori che hanno decretato la buona riuscita dei mercati fatti e certamente anche dei prossimi appuntamenti. Va sottolineata la stretta e positiva collaborazione con il Commissario Prefettizio di Imola e con i Sindaci per l’organizzazione e la pianificazione dei mercati.Così come va sottolineata la stretta e positiva collaborazione con le Forze dell’Ordine, Carabinieri e Polizia Municipale, per il puntuale controllo nell’area mercatale sul rispetto delle indicazioni operative per il contrasto ed il contenimento del Covid-19.I volontari della Protezione Civile sono stati efficienti ed efficaci per l’informazione ai cittadini sul rispetto delle protezioni individuali e per evitare gli assembramenti». (da.be.)

Foto concessa dal Comune di Castel San Pietro

Coronavirus, Confesercenti Imola sulla riapertura dei mercati non alimentari nel Circondario: «Soddisfatti ambulanti e cittadini»
Cronaca 20 Maggio 2020

Da domani torna il mercato ambulante nel centro storico di Imola

Riapre il mercato trisettimanale di Imola, con specifiche modalità di svolgimento dovute alle prescrizioni per il contenimento della diffusione del coronavirus.

Il Comune garantirà «il posizionamento di apposita cartellonistica tesa all’informazione sui comportamenti corretti in italiano e in inglese all’ingresso di ogni corsia – si legge nell’ordinanza del Commissario prefettizio –, la presenza di addetti alla regolamentazione e scaglionamento dei flussi all’interno delle corsie, nell’immediatezza messi a disposizione dal Comune (ma a regime prevedendo anche la collaborazione degli operatori per la gestione di questa funzione)».
E la Polizia locale sarà impegnata nel verificare eventuali criticità, per consentire una pronta risoluzione di eventuali problematiche, nonché accertare violazioni, punite con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 3.000 euro. (r.cr.)

Da domani torna il mercato ambulante nel centro storico di Imola
Cronaca 9 Febbraio 2020

Mercato di Castello, entro Pasqua metà delle bancarelle si spostano dal parcheggio di via Oberdan

«La Giunta ha già deliberato di attivare il trasferimento temporaneo degli operatori di via Oberdan (lato via Volturno, di fronte alla biblioteca) in piazzole libere del mercato del lunedì. Il trasferimento avverrà prima di Pasqua, preceduto da avviso pubblico, con relativa graduatoria». L’annuncio è arrivato per bocca del sindaco di Castel San Pietro, Fausto Tinti, durante il Consiglio comunale del 30 gennaio. «Non è stato possibile attivare prima il trasferimento – ha aggiunto Tinti – perché sono ancora in corso le procedure per il rilascio delle concessioni in base alla normativa Bolkestein che avranno validità a decorrere dal 1 gennaio 2021. Tale procedura richiede verifiche istruttorie complesse sulla titolarità dei posteggi e sulla loro revoca, che può dipendere, ad esempio, da assenze ingiustificate o dal mancato pagamento del canone di occupazione del suolo pubblico».

In particolare, «il trasferimento sperimentale di parte di via Oberdan, condiviso con le associazioni, è  fattibile in quanto c’è certezza di posti disponibili vuoti in base all’ultimo censimento fatto con la polizia locale». Sono 19 i posti disponibili, a fronte di 15 ambulanti della metà di via Oberdan da spostare (complessivamente, invece, il mercato del lunedì conta 165 ambulanti, 11 produttori agricoli e una decina di espositori). «Lo spostamento sperimentale – conclude Tinti – sarà utile per effettuare una prima verifica della bontà del progetto in quanto, renderlo definitivo, comporta la soppressione dei posteggi e quindi la riduzione del mercato con declassamento numerico. Per questo motivo, affideremo un incarico per uno studio relativo alle potenzialità economiche e turistiche del mercato, che preveda una ricerca storica con censimento degli operatori esistenti e uno studio delle criticità e delle soluzioni operative per la riqualificazione».

Una delle ipotesi è quella di spostare parte delle bancarelle in piazza XX Settembre, magari “allestendo mercati tematici” abbozza Tinti. Nel frattempo, entro il 2021, il Comune concluderà i lavori per la riqualificazione dell’area mercatale (nuovi cubetti in porfido in via Matteotti e in via Cavour, riasfaltatura del parcheggio di via Oberdan), che hanno ottenuto un cofinanziamento regionale di 200 mila euro a fronte di una spesa di 289 mila euro.

Nella foto: il mercato di Castello

Mercato di Castello, entro Pasqua metà delle bancarelle si spostano dal parcheggio di via Oberdan

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA