Posts by tag: politiche sociali

Cronaca 17 Aprile 2020

Il consigliere leghista Daniele Marchetti nominato vice presidente regionale della Commissione sanità e politiche sociali

E’ notizia di ieri la nomina dell’imolese Daniele Marchetti a vice presidente della Commissione sanità e politiche sociali in Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. «Ringrazio i colleghi per la fiducia. Darò il massimo, promesso!» ha commentato il consigliere della Lega sulla sua pagina Facebook ufficiale. 

Marchetti, che siede all’opposizione, oggi è intervenuto sull’emergenza Coronavirus. “Se Bonaccini e la sua giunta stanno pensando a come organizzare la “Fase 2”, ovvero quella della ripartenza dopo la serrata forzata iniziata il 9 marzo, facciano tesoro degli errori commessi nella “Fase 1”. E questo significa procedere con una campagna “a tappeto” dei tamponi e test sierologici senza dimenticare la distribuzione di dispositivi di protezione individuale idonei all”emergenza in corso. Inoltre l”Emilia-Romagna, seconda regione per numero di persone positive e decessi, ha effettuato meno della metà dei tamponi del Veneto”. Ovviamente il taglio del rappresentante del Carroccio è polemico contro la Giunta Bonaccini: “Il momento è decisivo: o si comincia a far prevenzione sul serio, o la “fase 2” rischia di produrre effetti disastrosi”.

Marchetti è stato rieletto lo scorso gennaio nell’Assemblea legislativa regionale, così come la castellana Francesca Marchetti che qualche settimana fa, invece, è stata nominata presidente della Commissione lavoro e scuola. (da.be.)

Nella foto (dalla sua pagina Facebook personale): Daniele Marchetti

Il consigliere leghista Daniele Marchetti nominato vice presidente regionale della Commissione sanità e politiche sociali
Cronaca 28 Novembre 2018

I tirocini formativi per le persone disabili al centro di un incontro organizzato dall'Asp il 1° dicembre

Non lasciare nessuno indietro: è questo lo spirito con il quale l’Asp Circondario imolese da alcuni anni, in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, che ricorre il 3 dicembre, dedica un’iniziativa all’integrazione sociale e all’inserimento lavorativo dei disabili.

Sabato 1° dicembre 2018 l’azienda illustrerà, nel corso di un incontro pubblico in programma a partire dalle 9 nella sala del Circolo Sersanti, in piazza Matteotti a Imola, il lavoro portato avanti su questo versante con la collaborazione di amministrazioni pubbliche, mondo imprenditoriale, cooperazione sociale, enti di formazione e associazionismo. 

Nell’occasione si parlerà dunque dei tirocini formativi che le persone con disabilità hanno svolto nel corso del 2018, con testimonianze dirette delle loro esperienze. Sia i tirocinanti che le aziende, pubbliche, private e no-profit, riceveranno un attestato per l’impegno profuso.

Per quanto riguarda i numeri, sono oltre 70 le aziende che anche quest’anno hanno accolto la proposta di Asp di inserire disabili nei percorsi di tirocini formativi. A queste 70 si aggiungono le cooperative sociali e le associazioni che gestiscono laboratori protetti e centri occupazionali con progetti di accoglienza anche di tipo lavorativo.

Nel 2018 il progetto di tirocinio ha interessato 71 persone, pari a circa il  20% delle persone disabili in carico ad Asp. Le risorse investite dall’Asp per dare un’indennità di frequenza ai tirocinanti raggiungono la cifra di 109.000 euro per l’anno in corso (dato aggiornato al 30 settembre), con un incremento dell’impegno del 12% rispetto all’anno precedente.

Nello stesso incontro di sabato prossimo, che ha per titolo «Dare potere alle persone con disabilità e garantire inclusività e uguaglianza» saranno presentati anche i progetti «Vita Indipendente», mirato a rafforzare l’autonomia abitativa delle persone e avviato da Asp sul territorio circondariale dal settembre 2016 e «Nessun Ostacolo Insieme», percorso di integrazione e inclusione sociale attraverso l’educazione musicale.

Fino al 9 dicembre, infine, tutti i giorni dalle 14 alle 20 si potrà visitare, sempre al Circolo Sersanti, l”esposizione fotografica di alcune esperienze di tirocinio formativo realizzate nel 2018.

La foto è tratta dalla locandina ufficiale dell”iniziativa

I tirocini formativi per le persone disabili al centro di un incontro organizzato dall'Asp il 1° dicembre
Cronaca 28 Novembre 2018

Assegnati i primi 13 orti sociali a Medicina, bando ancora aperto per gli ultimi cinque disponibili

Il Comune di Medicina ha assegnato i primi 13 orti sociali sul totale di 18 a disposizione in via delle Fragole. 

L”obiettivo dell”iniziativa, spiegano dal Comune, è «quello di creare una nuova occasione di socialità e promuovere stili di vita collaborativi». Inoltre, il bando stabilisce che sia costituita una associazione tra tutti gli assegnatari, al fine di avere un unico referente che li rappresenti, avere la possibilità di migliorare le loro attività e per  partecipare ai bandi per ottenere ulteriori contributi.

Tutti gli appezzamenti sono delle dimensioni di 6×5 metri e i lotti ancora liberi saranno destinati a chi farà domanda secondo i termini del bando, che è tuttora aperto. Le domande saranno immediatamente accolte, secondo l”ordine di arrivo, purché i richiedenti siano in regola con i requisiti previsti: residenza a Medicina, età compresa tra 18 e 35 anni oppure superiore ai 60, non possedere un”occupazione, assenza di morosità sia nei confronti del Comune che degli enti che svolgono servizi per conto della stessa Amministrazione e il fatto di non avere a disposizione altri terreni oppure orti coltivabili.

La durata della concessione è di due anni rinnovabili purché permangano i requisiti per l”assegnazione. 

Sullo stesso argomento leggi anche l”articolo relativo alla pubblicazione del bando.

Per informazioni: www.comune.medicina.bo.it.

Nella foto il vicesindaco Matteo Montanari e l”assessore alle Politiche sociali Dilva Fava con il gruppo degli assegnatari

Assegnati i primi 13 orti sociali a Medicina, bando ancora aperto per gli ultimi cinque disponibili

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast