Posts by tag: riolo terme

Cronaca 27 Giugno 2022

Via libera ai due nuovi impianti per la telefonia mobile previsti in vallata del Santerno

Via libera ai due nuovi impianti per la telefonia mobile previsti a Fontanelice e a Casalfiumanese. «E’ stato ottenuto il permesso – aggiorna la Regione Emilia-Romagna – e sono in fase di espletamento le pratiche amministrative per avviare la loro realizzazione».

I due impianti fanno parte dei 28 di cui è stata individuata la necessità a seguito di diverse ricognizioni compiute sull’intero territorio regionale, da realizzarsi grazie a un investimento economico di 2 milioni di euro fino al 2021, cui si sommano altri 2 milioni per il biennio 2022-2024.

Già realizzato e attivo è l’impianto per la telefonia mobile di Riolo Terme, realizzato dalla Regione attraverso la società controllata Lepida e operativo grazie a Tim dal mese di maggio, di cui possono beneficiare le frazioni di Costa Vecchia (via Costa Vecchia), Sasso Letroso (via Sasso Letroso) e Toranello (via Ossano, via Mazzolano e via Toranello che prosegue nel territorio di Imola) in cui il segnale era assente o con copertura scarsa, per un totale di circa 1.900 i cittadini interessati fra famiglie, attività produttive, attività commerciali e aziende agricole.

«Prosegue l’attività della Regione per dotare anche le aree più periferiche dell’Emilia-Romagna, a partire da quelle montane, di un efficiente servizio di telefonia mobile – commenta Barbara Lori, assessore a Montagna e programmazione territoriale di viale Aldo Moro –. Un servizio indispensabile per garantire anche a chi vive e lavora nei terrori collinari ed appenninici adeguate opportunità, colmando lo svantaggio con i grandi centri urbani, e creando le condizioni perché anche queste aree siano protagoniste di una nuova stagione di sviluppo e di crescita». (lu.ba)

Foto d”archivio “sabato sera”

Via libera ai due nuovi impianti per la telefonia mobile previsti in vallata del Santerno
Cultura e Spettacoli 23 Settembre 2021

Le Rocche di Caterina si fanno scoprire con visite guidate e un video promozionale

Un weekend tutto dedicato a Caterina Sforza. A proporlo, il 2 e 3 ottobre, sono If- Imola Faenza tourism company e i Comuni di Bagnara, Dozza, Imola e Riolo Terme con le rispettive rocche che si faranno scoprire in apposite visite guidate. Ogni rocca, inoltre, concentrerà il percorso e le iniziative su un personaggio storico con cui Caterina ha avuto contatti o a cui è stata legata: Leonardo per Bagnara, Machiavelli per Dozza, il figlio Giovanni dalle Bande Nere per Imola, e Cesare Borgia per Riolo.

L”iniziativa de «Le Rocche di Caterina», che è giunta alla terza edizione, vede quindi i quattro Comuni in rete per dar vita insieme ad un percorso culturale e turistico. «La lettura unitaria del territorio è molto aderente a quel che era all”epoca di Caterina – ha commentato Diego Galizzi, direttore dei Musei civici imolesi, costruendo un interessante ponte tra passato e presente -. Le rocche non erano monumenti singoli, ma facevano parte di un sistema di controllo del territorio. E, oltre al significato militare, ne avevano uno di propaganda, dovevano essere viste da fuori e rappresentare il potere».

L”evento che porta a scoprire le quattro rocche è anche l”occasione per lanciare un video promozionale proprio sui quattro castelli e sulla donna che «non rinunciò mai alla sua libertà», come viene narrato. Prodotto dalla Luna Video per la regia di Gianni Gaudenzi, è interpretato da Vanessa Vinci mentre la voce narrante è di Alfonso Cuccurullo. È già visibile sul sito di If e sui suoi social. Le visite guidate si terranno sabato 2 ottobre alle 15.30 e alle 18, domenica 3 alle 10.30 e alle 15.30. Prenotazione obbligatoria entro le 16 di venerdì 1 allo 054225413. Costo singola visita 8 euro (gratis fino a 10 anni). (s.f.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 30 settembre.

Nella foto: la presentazione oggi dell’evento promosso da If

Le Rocche di Caterina si fanno scoprire con visite guidate e un video promozionale
Cronaca 5 Aprile 2021

«Riolo Terme Bike Hub», giovedì 8 aprile la presentazione del progetto pilota di IF Imola Faenza Tourism Company

Si terrà giovedì 8 aprile, alle ore 10, sulla piattaforma Zoom e Live su YouTube, il webinar «Riolo Terme Bike Hub: una rete di comunità per lo sviluppo del territorio». Un incontro organizzato dalla Fondazione “Hub del Territorio ER Emilia-Romagna” con il patrocinio del Comune di Riolo Terme, per presentare il progetto pilota coordinato da IF Imola Faenza Tourism Company volto a sviluppare un territorio vocato al ciclismo e a valorizzare la rete di comunità che vede coinvolti appunto una molteplicità di soggetti pubblici e privati interessanti al mondo del cicloturismo.

L’idea è quella di rendere Riolo Terme un distretto ciclistico, una destinazione di portata nazionale e internazionale per il mondo delle due ruote, un luogo con tutte le caratteristiche così come ha già dimostrato il Mondiale di Ciclismo su strada che si è tenuto a settembre scorso. Questo è il progetto “Riolo Terme – Bike Hub”, un network di servizi orientati all’ospitalità degli appassionati della bicicletta.

Il progetto verrà illustrato nel dettaglio durante l’incontro di giovedì 8, in cui si toccheranno i vari aspetti delle reti di comunità per lo sviluppo del territorio, dello sviluppo sostenibile, dell’importanza degli eventi sportivi, dei servizi che verranno messi a disposizione, delle competenze artigianali, dei prodotti tradizionali e innovativi e della misurazione degli impatti che questi progetti hanno sul territorio. Dopo i saluti iniziali di Alfonso Nicolardi, sindaco di Riolo Terme e di Davide Cassani, presidente APT Emilia- Romagna, ad alternarsi “al tavolo dei relatori” saranno Everardo Minardi, Presidente del Comitato Scientifico di Hub del Territorio ER, Davide Missiroli, Direttore della Cooperativa Trasporti di Riolo Terme, Davide De Palma, organizzatore del Rally di Romagna MTB, Paola Berti, Presidente Proloco Riolo Terme, Francesca Fabbrica, Vice Presidente della Cooperativa Atlantide, Margherita Laghi, Responsabile Commerciale e Marketing Alberghi e Terme di Riolo, Stefano Serini, AD FRM Bike Technology, Lea Gardi, Presidente del Lavoro dei Contadini, Andrea Ragazzini, Sustainability manager. Modererà il dibattito Sara Cirone, Presidente della Fondazione Hub del Territorio ER Emilia-Romagna, mentre le conclusioni saranno di Marcella Pradella, direttore di IF Imola Faenza Tourism Company. (r.cr.)

Nella foto: la locandina dell’evento

«Riolo Terme Bike Hub», giovedì 8 aprile la presentazione del progetto pilota di IF Imola Faenza Tourism Company
Cultura e Spettacoli 4 Ottobre 2019

Nel weekend tuffo nella storia con «Le rocche di Caterina»

Il personaggio di Caterina Sforza rivivrà, nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 ottobre, grazie all’evento Le rocche di Caterina, organizzato da If Imola Faenza Tourism Company, in collaborazione con i Comuni di Imola, Dozza, Riolo Terme e Bagnara di Romagna. Il tuffo nella storia, tra Medioevo e Rinascimento, sarà caratterizzato da visite guidate a tema, narrate e pensate appositamente per l’occasione in ciascuna delle quattro rocche legate indissolubilmente alla vita di Caterina Sforza. Per la prima volta, quindi, le quattro città e le loro fortezze si uniranno in un unico e suggestivo percorso, raccontando così diversi aspetti della vita della celebre Signora di Imola e Forlì. «E’ un piacere promuovere un appuntamento dedicato ad una donna così poliedrica – ha esordito Erik Lanzoni, direttore generale di If, presentando l’iniziativa – che ci regala tanti spunti e che trova il suo valore aggiunto nelle visite guidate in programma».

Come illustrato da If, l’ideale percorso pensato e consigliato per i turisti, in modo da visitare tutte e quattro le rocche nel fine settimana, partirà il sabato mattina proprio da Imola (piazzale Giovanni dalle Bande Nere, clicca qui). Il tema sarà La giovane sposa. L’ipotetico viaggio, poi, proseguirà verso Dozza (piazza Rocca 6/a, guarda qui) dove il focus sarà incentrato su Potere e passioni di madama la Contessa. La domenica, invece, si ripartirà da Riolo Terme (piazza Ivo Mazzanti, leggi qui) dove si parlerà D’armi e di battaglie alla corte di Caterina. Nel pomeriggio, chiusura del tour a Bagnara di Romagna (strada Provinciale 22, vedi qui) con Gli Esperimenta: potere, bellezza e medicina. (d.b.)

L”articolo completo e tutte le informazioni su «sabato sera» del 3 ottobre.

Nella foto: in senso orario, dall”alto a sinistra le rocche di Imola, Dozza, Riolo Terme e Bagnara di Romagna

Nel weekend tuffo nella storia con «Le rocche di Caterina»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA