Posts by tag: scuola dell’infanzia

Ciucci (ri)belli 19 Novembre 2020

Diritti dei Bambini, i 150 volti delle Ercolani

Quest’anno, in occasione della Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini, la scuola d’infanzia Ercolani di Castel San Pietro Terme ha organizzato una singolare iniziativa: bimbi e insegnanti hanno trasformato le finestre della scuola in una galleria d’arte. Su ogni finestra, ogni bimbo ha appeso il proprio ritratto, ben visibile dall’esterno. E’ nata così la mostra I 150 volti delle Ercolani.

“Un messaggio di speranza – spiegano le docenti della scuola – in questo triste momento storico. Con la loro spontaneità e vivacità i bambini ci hanno regalato riflessioni molto profonde e ricche di significato. E così, dal loro punto di vista: dobbiamo essere voluti bene dai grandi perchè abbiamo bisogno di loro… abbiamo diritto ad avere un nome altrimenti nessuno ci riconosce e ci sbagliamo… abbiamo diritto al gioco perchè abbiamo ancora 5 anni e ci dobbiamo divertire…  ogni bimbo deve mangiare per diventare più forte del virus… pi bimbi devono andare a scuola perchè devono imparare… devono avere una casa perchè è bello stare in famiglia… hanno diritto ad essere curati perchè così sparisce il virus”. Impariamo dai bambini a focalizzarci sulle cose importanti, e solo così potremmo restiruire al nostro futuro uun mondo migliore” concludono le insegnanti.

Qui la galleria completa

Diritti dei Bambini, i 150 volti delle Ercolani
Cronaca 30 Dicembre 2019

Alle scuole dell'infanzia di Dozza arriva il post-scuola a carico del Comune

Come già annunciato in occasione dell’approvazione del Bilancio di previsione 2020 in Consiglio comunale, nel 2020 l’Amministrazione di Dozza avvierà un percorso per rivolto incentivare l’utilizzo del servizio del post-scuola per la fascia di età 3/6 anni.

Nelle scuole dell’infanzia (Materne) di Dozza e Toscanellla sarà garantito un adeguato e concorrenziale servizio, finanziato interamente dal Comune di Dozza. I dettagli del servizio (organizzazione e  scelta del gestore) verranno definiti in accordo con la dirigenza dell’Istituto Comprensivo, al fine di assicurare la migliore qualità.

«Questa scelta dell’Amministrazione rientra nella politica di inclusione e di attenzione verso le famiglie che hanno bimbi piccoli, cercando di intercettare e venire incontro alle esigenze che questo comporta – commentano Sandra Esposito, assessore ai Servizi scolastici, e Luca Albertazzi, primo cittadino –. Per questi motivi il Comune ha deciso di assumere il servizio con fondi a carico del bilancio dell’ente». (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, il primo cittadino di Dozza Luca Albertazzi

Alle scuole dell'infanzia di Dozza arriva il post-scuola a carico del Comune

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast