Posts by tag: sfida del cuore

Cronaca 7 Novembre 2018

Sport e solidarietà, «La Sfida del cuore» dona attrezzature ai vigili del fuoco

I vigili del fuoco di Imola, nella loro opera di soccorso in occasione di incidenti stradali, potranno fare affidamento sul nuovo equipaggiamento che gli è stato donato grazie ai proventi (poco più di 4 mila euro in totale) ricavati dall’edizione 2018 dalla «Sfida del cuore», la manifestazione kartistica e solidale che da 14 anni si tiene all’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Si tratta di attrezzature di ultima generazione, in grado di migliorare sensibilmente la capacità e l’efficacia di intervento in caso di sinistri stradali particolarmente «complessi», come quando, ad esempio, persone rimangono incastrate all’interno di automezzi incidentati che si trovano in condizioni di instabilità. «Si tratta di strumenti fondamentali per assicurare interventi efficaci, veloci e in condizioni di sicurezza sia per la persona da salvare sia per lo stesso soccorritore – ha spiegato Gianfranco Tripi, dirigente del comando dei vigili del fuoco di Bologna, cui fa riferimento il presidio imolese -. Sono attrezzature che ci piacerebbe avere a disposizione in ogni caserma e pertanto siamo grati agli organizzatori della Sfida del cuore e ai tanti partecipanti coinvolti per la generosità e sensibilità dimostrate».

La lista di attrezzature è corposa. Comprende appunto uno stabilizzatore, un kit di puntelli ed uno di spessori elastici per la messa in sicurezza di autovetture capottate o in condizioni di precarietà. E poi un seghetto universale a batteria, utilissimo per rimuovere il parabrezza o per tagliare velocemente la lamiera, e un martelletto frangifinestrini con tagliacinture, utili ad estrarre gli occupanti dalle vetture incidentate. Per gli interventi antincendio, invece, i vigili del fuoco imolesi hanno ricevuto una moderna lancia che fraziona le gocce di acqua in particelle ancora più piccole per una migliore efficacia unita ad un maggiore risparmio di liquido. «L’anno scorso abbiamo scelto la polizia, quest’anno i vigili del fuoco. Scegliendo di sostenere le forze dell’ordine e di soccorso locali riteniamo di sostenere tutti i cittadini – ha spiegato l’organizzatrice dell’evento sportivo Deanna Zaccherini -. Ma la quattordicesima edizione della Sfida del cuore l’abbiamo dedicata anche a Samuele, bimbo autistico che è diventato la nostra mascotte e al quale abbiamo finanziato il campo solare onde permettergli di trascorrere l’estate con i suoi coetanei. Per le famiglie che hanno a che fare ogni giorno con l’autismo, patologia di cui si sa ancora poco, è importante un percorso che sia il più inclusivo possibile». (mi.mo.)

Nella foto: la consegna dell”attrezzatura

Sport e solidarietà, «La Sfida del cuore» dona attrezzature ai vigili del fuoco
Sport 31 Maggio 2018

Vip, kart benefici e caschi di platino per l'edizione 2018 della «Sfida del cuore»

Per la quattordicesima edizione della «Sfida del cuore», manifestazione in programma il prossimo 3 giugno all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, l’uomo da battere sarà il pilota professionista Edo Varini. A sfidarlo nell’ormai tradizionale appuntamento fra kart e solidarietà saranno 28 concorrenti iscritti e provenienti anche da fuori regione, «a testimonianza dell’appeal che contraddistingue la manifestazione ma anche e soprattutto l’autodromo di Imola», spiega l’organizzatrice Deanna Zaccherini.

Come detto, la «Sfida del cuore» ha carattere benefico. A godere della raccolta fondi quest’anno saranno la caserma dei Vigili del Fuoco di Imola, cui l’organizzazione donerà attrezzature di soccorso utili per rendere più tempestivo l’intervento in caso di incidenti stradali di particolare dinamica (come, ad esempio, in caso di vetture capottate con persone incastrate tra le lamiere) ma anche le associazioni imolesi Mongolfiera e Imola Autismo che si occupano di giovani con disabilità. L’organizzazione contribuirà all’organizzazione di un campo-scuola estivo per i ragazzi delle due associazioni, che parteciperanno anche alla manifestazione fra i «grid kids», sostituti delle «grid girls» già introdotti da Liberty Media in Formula 1. Oltre a Varini, altri vip presenti alla manifestazione saranno l’attore Francesco Giuffrida, il Leo Bini della fiction Carabinieri, e il collega Edoardo Velo, visto in numerose soap e fiction. I vip e gli altri concorrenti si sfideranno in una gara di go-kart su un tracciato di circa 400 metri di lunghezza ricavato fra la Variante Bassa e il rettilineo di partenza. Per il pubblico l’accesso alla manifestazione è gratuito; la gara potrà essere seguita dal terrazzo della corsia box.

Accanto al programma sportivo, che prenderà il via domenica 3 giugno alle 10 con le prove dunque alle 12 con la gara, venerdì 2 giugno andrà in scena la cena di gala con lotteria di ricchi premi legati al motorsport per raccolta fondi (dalle ore 19.30 al ristorante Antico Tre Monti, costo 35 euro e prenotazione obbligatoria entro il 31 maggio al 329-6515394). Durante la serata saranno anche consegnati i «caschi di platino», riconoscimento dedicato agli imolesi che lavorano nel motorsport ma lontano dai riflettori. I kart, motorizzati Honda 270 cc, sono messi a disposizione dal Mugellino Circuit; l’associazione «Noi Giovani» collabora alla manifestazione con alcuni premi e ingressi omaggio per i ragazzi delle due associazioni coinvolte.

mi.mo.

Nella foto: l”edizione 2017 della «Sfida del cuore»

Vip, kart benefici e caschi di platino per l'edizione 2018 della «Sfida del cuore»
Cronaca 15 Marzo 2018

Solidarietà, l'associazione La Sfida del Cuore dona un crimescope alla polizia di Imola. IL VIDEO

L”associazione La Sfida del Cuore, come auspicato alla vigilia della ormai tradizionale gara di kart che si disputa ogni anno all”autodromo, è riuscita a raggiungere il ricavato necessario per acquistare e donare alla polizia di Imola un crimescope, ovvero una lampada speciale in grado di individuare fibre, capelli o fluidi biologici e che sarà siscuramente di grande aiuto durante le indagini investigative.

Complessivamente durante l”edizione 2017 della Sfida del Cuore sono stati raccolti 4500 euro. L”apparecchiatura è stata consegnata al Commissariato di imola.

r.c.

Nella foto: il sovrintendente capo Rombaldoni della scientifica di Imola, Luca Laurenzi della scientifica regionale della polizia (area ricerca tracce latenti) mostra come funziona il crimescope per individuare impronte e tracce biologiche, il dirigente del commissariato di Imola Michele Pascarella, Deanna Zaccherini dell”associazione La Sfida del Cuore e vincenzo Rossi dell”associazione Noi giovani

Solidarietà, l'associazione La Sfida del Cuore dona un crimescope alla polizia di Imola. IL VIDEO

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast