Posts by tag: strada

Cronaca 23 Luglio 2019

Chiusura al traffico per via Gambellara in vari tratti e periodi fino al 31 ottobre per la messa in sicurezza del canale

Un lungo periodo di lavori attende via Gambellara da domani, 24 luglio, fino al 31 ottobre 2019. Il Consorzio della Bonifica della Romagna Occidentale si appresta infatti a dare il via all”intervento di messa in sicurezza in diversi punti del canale Gambellara, che richiederà la chiusura della via Gambellara in vari tratti e periodi, al fine di potervi depositare materiali e fare passare i mezzi delle ditte impegnate nei lavori che riguarderanno le sponde del canale.

Partendo dunque da mercoledì 24 luglio, sarà vietata in entrambi i sensi di marcia fino al 13 settembre la circolazione nel tratto di via Gambellara compreso tra via Lasie e via Molino Rosso, dalle ore 8.30 alle ore 17 esclusi i festivi e il periodo 6-8 settembre durante il quale si svolgerà la mostra scambio del Crame in autodromo. Sono esclusi dal divieto i veicoli dei residenti (possono accedere solo coloro che risiedono nel tratto interessato dai lavori, ai quali sarà comunicato se dovranno venire da nord o da sud in base all’avanzamento del cantiere). Un secondo tratto, questa volta a Sasso Morelli, tra via Sasso Morelli e via Fluno, sarà chiuso sempre a partire dal 24 luglio e fino al 23 agosto. Il divieto di transito varrà per tutte le 24 ore, ad eccezione del weekend tra le 18.30 del venerdì e le 8.30 del lunedì. Anche in questo caso potranno accedere solo i residenti nel tratto interessato dai lavori, ai quali sarà comunicato se transitare da nord o da sud in base all’avanzamento del cantiere.

Nelle settimane successive toccherà ad altri tratti di via Gambellara, in particolare quello a ridosso della via Bicocca e altri tratti verso nord, fino al Canale Emiliano Romagnolo. I tratti verso via Sasso Morelli e via Nuova saranno chiusi nelle 24 ore, durante i giorni di lavoro, sempre escludendo i residenti dal divieto. Ad aiutare gli automobilisti provvederà la segnaletica che sarà collocata agli incroci, con indicazione precisa dei periodi e orari di chiusura della strada e del divieto di transito per autocarri di peso superiore ai 75 quintali che sarà in vigore su via Molino Rosso nella parte verso l”autostrada. Sarà comunque garantita la percorribilità per i veicoli della polizia, di soccorso e al servizio dei residenti.

Venendo al dettaglio degli interventi, si tratta di lavori resisi necessari a causa degli eventi meteorologici della primavera 2018, che hanno causato frane degli alvei, smottamenti ed erosione, aggravando gli episodi franosi già esistenti. Saranno pertanto eseguiti lavori di ricostruzione della scarpata interna del canale Gambellara e di protezione della stessa con geotessuti e pietrame. La progettazione dei lavori è stata curata dal Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, ente gestore della rete di bonifica, che si occuperò anche della direzione lavori. I due tratti di strada interessati saranno, appunto, quello compreso tra Sasso Morelli e via Budriese, nella frazione di Sasso Morelli, oggetto di un intervento dell”importo di 265.000 euro, per una lunghezza di 1.048,50 metri e quello nella zona industriale di Imola, sempre 265.000 euro per 943,50 metri tra via Lasie e via Correcchiello. (r.cr.)

Nella foto lavori per ripristinare alcuni smottamenti nel rio Gambellara eseguiti nel 2018 dal Consorzio di bonifica della Romagna occidentale

Chiusura al traffico per via Gambellara in vari tratti e periodi fino al 31 ottobre per la messa in sicurezza del canale
Sport 20 Ottobre 2018

Trekking, con il treno… ma anche senza attraverso «La strada della maestra»

Domani, domenica 21 ottobre, nell’ambito dell’iniziativa «Trekking col treno», organizzata dal Cai di Bologna, si terrà una escursione denominata «La strada della maestra». In pratica si seguono i passi di una maestra che tempo fa, ogni giorno, si faceva a piedi il tratto da Sant’Andrea fino alla scuola di Castiglioncello. Il gruppo iniziale si troverà all’autostazione di Bologna, ma è possibile partecipare anche aggregandosi alla partenza della camminata.

A questo proposito, l’appuntamento è alle ore 9 a Castel del Rio per poi seguire il percorso ad anello che toccherà Sant’Andrea, Nogheredola, Monte Pratolungo, San Miniato e ancora Castel del Rio. Il percorso è lungo 15 chilometri, definito facile e occorreranno 7 ore per terminarlo.

Per i dettagli, nei tre giorni precedenti l’escursione, si può chiamare il numero 3319184640: risponderà l’accompagnatore di turno. Il costo di partecipazione è di 2 euro per i soci Cai e di 5 euro per i non soci. Occorre essere attrezzati con pranzo al sacco, pedule, zaino, giacca a vento e borraccia. Gli escursionisti non adeguatamente equipaggiati potrebbero, a giudizio dell’accompagnatore, non essere ammessi a partecipare all’escursione. 

r.s.

Nella foto (dal sito «Trekking col treno»): il percorso de la «strada maestra»

Trekking,  con il treno… ma anche senza attraverso «La strada della maestra»
Cultura e Spettacoli 21 Luglio 2018

Le Note di Strada invadono Casalfiumanese con spettacoli, musica, giochi e birra

Note di Strada, ovvero un festival di di musica, gastronomia ed arte di strada che si terrà oggi e domani a Casalfiumanese a cura della Pro Loco. Dalle 18.30, questa sera, a Villa Manusardi ci saranno specialità culinarie, birra e cocktail realizzati da quattro bar della Vallata (Peter Pan e In Bottega di Casalfiumanese, Mojito Cafè di Linaro, Shangri-La di Castel del Rio, oltre ai gelati del Bar Buca di Borgo Tossignano), e il gioco a premi birra-pong. Non mancherà la musica: dance con dj Malva e rock con gli Acidi C, tribute band degli Ac/Dc. In chiusura, fuochi d”artificio. Per i più piccoli, spazio a laboratori ed attività organizzate in collaborazione con alcune associazioni della Vallata.

Domani, invece, il festival si sposterà in piazza Cavalli e nella piazzetta della Solidarietà, con tanto di stand gastronomico e buskers (giocolieri, equilibristi, musicisti, disegnatori, prestigiatori). Al calar del sole si terrà lo show finale dalla Torre, intitolato Ex Inferis.

Novità di questa terza edizione di Note di Strada è la collaborazione con l”Associazione Campeggiatori dell”Imolese per l”organizzazione di un raduno di camper e con l”Associazione Ernesto, che si occupa di adozioni internazionali. (r.c.)

Nella foto (inviataci dall”organizzazione del festival) un”immagine dello spettacolo di una passata edizione

Le Note di Strada invadono Casalfiumanese con spettacoli, musica, giochi e birra

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast