Posts by tag: trasferta

Sport 24 Luglio 2018

Basket A2, nel girone «Est» l'Andrea Costa percorrerà oltre 200 km di media a trasferta

Dopo l”ufficializzazione delle squadre che in questa stagione faranno compagnia all”Andrea Costa nel girone «Est» di A2, calcolatrice alla mano si può tranquillamente vedere quanti km, la squadra di coach Di Paolantonio, percorrerà di media a trasferta.

L”unica sorpresa riguarda l”inserimento dei sardi del Cagliari, al posto di Bergamo, ma poi ci sono le venete Treviso, Udine e Verona, la lombarda Mantova, le marchigiane Jesi e Montegranaro e l”abruzzese Roseto. Le altre sono tutte formazioni emiliano romagnole come Fortitudo Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Ucc Piacenza e le neopromosse Bakery Piacenza e Cento. 

Per colpa, quindi, dell’inserimento cagliaritano la media delle trasferte biancorosse si allunga a 202,3 km, altrimenti sarebbe stata solo di 167,9. Un numero certamente da record.

r.s.

Nella foto: il palaRuggi, vero fortino dell”Andrea Costa nella passata stagione

Basket A2, nel girone «Est» l'Andrea Costa percorrerà oltre 200 km di media a trasferta
Sport 12 Marzo 2018

Futsal serie A, black-out per Imola-Castello sul campo della Lazio

Semaforo rosso per l”Ic Futsal che, in un delicato match salvezza a Roma, perde 5-3 contro la Lazio e fallisce l”opportunità, visti gli altri risultati, di superare in classifica in un colpo solo sia Cisternino che Eboli. Match anche interrotto per 15 minuti a causa di un black-out elettrico e, alla fine, la differenza l”ha fatta la maggior cinicità dei padroni di casa che hanno sfruttato a pieno le occasioni create.

L”Ic Futsal passa in vantaggio con Borges, ma subisce la rimonta della Lazio e, nonostante gli interventi del portiere di casa, chiude la prima frazione sotto 2-1. Nella ripresa i bianconeroverdi subiscono subito la terza rete, forse viziata da un fallo di mano, ma non riescono poi a rendersi pericolosi per cercare di riaprire il match fino al 3-2 firmato da Salado su assist di Castagna. A quel punto sale in cattedra Misael che però vede i suoi tentativi sempre stoppati dall”estremo difensore laziale. Dopo il quarto d”ora di stop per la mancanza di luce al palaGems l”Ic Futsal cerca il tutto per tutto anche con il portiere di movimento. La Lazio, però, trova la rete del 4-2, ma Ferrugem ridà speranza ai suoi con il gol del 4-3 che anticipa solo il 5-3 dei padroni di casa a pochi secondi dal triplice fischio.

d.b.

Tabellino

Lazio-Ic Futsal 5-3 (2-1) 

Lazio: Laion, Scheleski, Jorginho, Bizjak, Lupi, Gastaldo, Chilelli D., Varela, Chilelli T., Biscossi, Luce, Liistro. All. Reali.   

Imola-Castello: Juninho, Ferrugem, Castagna, Vignoli, Rodriguez, Salado, Borges, Misael, Silveira, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini. 

Marcatori: 10°56”” p.t. Borges (I), 13°35”” Scheleski (L), 17°14”” Jorginho (L), 2°48”” s.t. Jorginho (L), 11°22”” Salado (I), 19°08”” Jorginho (L), 19°25”” Ferrugem (I), 19°47”” Bizjak (L).   

Ammoniti: Jorginho (L), Chilelli D. (L), Bizjak (L).

Nella foto: la gioia dell”Ic Futsal dopo la rete di Borges

Futsal serie A, black-out per Imola-Castello sul campo della Lazio
Sport 7 Marzo 2018

Futsal Coppa, pan… Carrè dolce per Imola-Castello che ora guarda alla Sicilia

Grande vittoria dell”Ic Futsal che, senza Juninho, Castagna, Borges e Liberti, vince 7-4 sul campo del Carrè Chiuppano e si qualifica ai quarti di finale di Coppa.

I bianconeroverdi, partiti con Battaglia in porta e in campo Ferrugem, Misael, Vignoli e Salado, passano in vantaggio proprio con una punizione da fuori del giocatore spagnolo. I padroni di casa, però, non si scompongono e riescono a ribaltare il risultato prima della pausa. Nella ripresa i veneti vanno, addirittura, sul 3-1, ma l”Ic Futsal è brava a reagire ed impattare con le reti di Rodriguez e del giovane Lari. Battaglia tiene in equilibrio il match e tocca al nuovo arrivato Filho (primo gol in Italia) portare avanti 4-3 i bianconeroverdi. Dopo il pareggio del Carrè Chiuppano, però, ci pensano Salado e due volte Misael a chiudere la sfida. 

Nel prossimo turno l”Ic Futsal affronterà l”Augusta (formazione di A2 vittoriosa 3-0 sul campo del Marigliano), mentre le altre squadre in lizza per vincere il trofeo sono Virtus Aniene, Acqua&Sapone, Rieti, Pesaro, Luparense e una tra Kaos e Chaminade che si affronteranno domani.

d.b.

Tabellino

Carrè Chiuppano – Ic Futsal 4-7 (2-1)

Carrè Chiuppano: Tatonetti, Rossi, Rebba, Masi, Mielo, Pedrinho, Zanella, Josic, Sartori, Douglas,Zannoni e Restaino. All. Ferraro.

Imola-Castello: Battaglia, Ferrugem, Misael, Vignoli, Salado, Rodriguez, Lari, Magliocca, Boutsial, Tedesco, Alpi. All. Pedrini.

Marcatori. 1° Tempo: Salado (I), Restaino (C), Restaino (C). 2° Tempo: Zannoni (C), Rodriguez (I), Lari (I), Filho (I), Zanella (C), Salado (I), Misael (I), Misael (I)

Ammoniti: Rodriguez (I).

Nella foto (di Patrick Morini): Rodriguez in azione

Futsal Coppa, pan… Carrè dolce per Imola-Castello che ora guarda alla Sicilia
Sport 3 Marzo 2018

Futsal serie A, Imola-Castello non si è fermata a Eboli

Senza scomodare il famoso romanzo di Carlo Levi, si può sicuramente dire che, in un match senza possibilità d”appello, l”Ic Futsal ha dimostrato tutto il proprio carattere espugnando 5-2 il campo di Eboli e vendicando la sconfitta contro Cisternino del turno scorso.

La squadra di Pedrini (senza Saura e Borges), nonostante una viaggio massacrante durato dieci ore per raggiungere la città campana a causa della neve e del gelo, parte con il piglio giusto e dopo pochi minuti è già sul 2-0 grazie alla rete di Castagna e all”autogol ospite su tiro di Misael. Eboli, allora, prova la rimonta, ma la difesa bianconeroverde regge fino alla marcatura dei padroni di casa che manda le due squadre al riposo sul punteggio di 2-1. La ripresa è tutta di marca Ic Futsal che trova in apertura il 3-1 con Rodriguez su assist di Ferrugem. Juninho salva in più di un”occasione, ma poco dopo metà tempo nulla può sul gran gol di Eboli che riapre i giochi. L”Ic Futsal, comunque, non si scompone e si riporta di nuovo avanti di due lunghezze ancora con Castagna. Negli ultimi cinque minuti di gioco i campani cercano disperatamente di rientrare in partita utilizzando il portiere di movimento, ma tocca a Misael chiudere i conti con la rete del definitivo 5-2.

Questo successo fondamentale permette ai bianconeroverdi di portarsi a -2 dalla stessa Eboli e a -4 da Latina e, nello stesso tempo, agganciare Cisternino a quota 21 punti, rimanendo però ancora dentro i play-out a causa degli scontri diretti sfavorevoli con i pugliesi. In attesa dei match di Lazio (che la squadra di Pedrini incontrerà in trasferta sabato 10) e Milano, l”Ic Futsal ora si preparerà per gli ottavi di finale di Coppa che si giocheranno martedì 6 in casa dei veneti del Carrè Chiuppano.

d.b.

Tabellino

Eboli-Ic Futsal 2-5 (1-2) 
Eboli: Pasculli, Dè, Fornari, Arillo, Pedotti, Bertoni, Frosolone, Vizonan, Perri, Baron, Nigro, Giordano. All. Ronconi.
Imola-Castello: Juninho, Ferrugem, Castagna, Vignoli, Rodriguez, Salado, De Falco, Misael, Silveira, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini.
Marcatori: 1”50”” p.t. Castagna (I), 3”17”” aut. Dè (I), 15”13”” Pedotti (F), 5”26”” s.t. Rodriguez (I), 14”24”” Dè (F), 15”07”” Castagna (I), 17”07”” Misael (I). 
Ammoniti: Ferrugem (I), Arillo (F), Misael (I).

Nella foto (di Patrick Morini): Mauro Castagna

Futsal serie A, Imola-Castello non si è fermata a Eboli
Sport 25 Febbraio 2018

Basket C Gold, i Flying Ozzano non fanno sconti e scalano anche il Titano

Non si ferma più la marcia dei Flying Ozzano che conquistano la dodicesima vittoria consecutiva, espugnando il campo di San Marino per 70-57. I 15 punti di Morara (top scorer ozzanese), uniti alle prestazioni di Agusto, Corcelli e Magagnoli permettono ai biancorossi di tornare in vetta alla classifica sempre in compagnia di Fiorenzuola e Imola.

Ozzano, con Dordei e Chiusolo in panchina solo per onor di firma, parte un pò contratta e nei primi minuti subisce il gioco dei padroni di casa. A metà primo quarto però i biancorossi cambiano marcia e, con una super difesa, stampano un break importante fino al 24-12 di fine parziale. Nel secondo quarto San Marino fa di tutto per provare a rientrare in partita arrivando fino a -5, poi un altro strappo dei ragazzi di coach Grandi rimanda ancora avanti i biancorossi per il 43-25 all”intervallo lungo.

Nel terzo quarto i Flying mantengono un vantaggio intorno ai 20 punti poi, complice anche le rotazioni più corte del solito e un certo appagamento fisiologico, lasciano a San Marino più campo in attacco, permettendogli di rosicchiare qualche punto prima dell”ultimo riposo (59-43). Nel quarto parziale, infine, il copione è più o meno lo stesso: Ozzano stenta un pò sotto canestro, chiude in difesa e il match si trascina senza particolari patemi fino alla sirena finale.

Nel prossimo turno, in programma sabato 3 marzo (ore 20.30) le «Palle Volanti» riceveranno in casa la Salus, quarta forza del campionato che all”andata regalò ai biancorossi la seconda sconfitta stagionale.

d.b.

Tabellino

San Marino-Laco 57-70 (12-24, 25-43, 43-59)

San Marino: Grassi 2, Ricci 5, Aglio 11, Sinatra 6, Calegari 17, Macina 3, Zannoni 1, Padovano 2, Galassi 10, Botteghi, Gamberini ne. All. Foschi.

Ozzano: Folli 6, Masrè 4, Morara 15, Corcelli 14, Agusto 14, Chiusolo ne, Lalanne 5, Magagnoli 12, Zambon, Dordei ne, Agriesti, Martini. All. Grandi.

Nella foto (dalla pagina facebook dei Flying Ozzano): Marco Morara, autore di 15 punti

Basket C Gold, i Flying Ozzano non fanno sconti e scalano anche il Titano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast