Sport

Futsal serie A, Imola-Castello non si è fermata a Eboli

Futsal serie A, Imola-Castello non si è fermata a Eboli

Senza scomodare il famoso romanzo di Carlo Levi, si può sicuramente dire che, in un match senza possibilità d”appello, l”Ic Futsal ha dimostrato tutto il proprio carattere espugnando 5-2 il campo di Eboli e vendicando la sconfitta contro Cisternino del turno scorso.

La squadra di Pedrini (senza Saura e Borges), nonostante una viaggio massacrante durato dieci ore per raggiungere la città campana a causa della neve e del gelo, parte con il piglio giusto e dopo pochi minuti è già sul 2-0 grazie alla rete di Castagna e all”autogol ospite su tiro di Misael. Eboli, allora, prova la rimonta, ma la difesa bianconeroverde regge fino alla marcatura dei padroni di casa che manda le due squadre al riposo sul punteggio di 2-1. La ripresa è tutta di marca Ic Futsal che trova in apertura il 3-1 con Rodriguez su assist di Ferrugem. Juninho salva in più di un”occasione, ma poco dopo metà tempo nulla può sul gran gol di Eboli che riapre i giochi. L”Ic Futsal, comunque, non si scompone e si riporta di nuovo avanti di due lunghezze ancora con Castagna. Negli ultimi cinque minuti di gioco i campani cercano disperatamente di rientrare in partita utilizzando il portiere di movimento, ma tocca a Misael chiudere i conti con la rete del definitivo 5-2.

Questo successo fondamentale permette ai bianconeroverdi di portarsi a -2 dalla stessa Eboli e a -4 da Latina e, nello stesso tempo, agganciare Cisternino a quota 21 punti, rimanendo però ancora dentro i play-out a causa degli scontri diretti sfavorevoli con i pugliesi. In attesa dei match di Lazio (che la squadra di Pedrini incontrerà in trasferta sabato 10) e Milano, l”Ic Futsal ora si preparerà per gli ottavi di finale di Coppa che si giocheranno martedì 6 in casa dei veneti del Carrè Chiuppano.

d.b.

Tabellino

Eboli-Ic Futsal 2-5 (1-2) 
Eboli: Pasculli, Dè, Fornari, Arillo, Pedotti, Bertoni, Frosolone, Vizonan, Perri, Baron, Nigro, Giordano. All. Ronconi.
Imola-Castello: Juninho, Ferrugem, Castagna, Vignoli, Rodriguez, Salado, De Falco, Misael, Silveira, Lari, Liberti, Battaglia. All. Pedrini.
Marcatori: 1”50”” p.t. Castagna (I), 3”17”” aut. Dè (I), 15”13”” Pedotti (F), 5”26”” s.t. Rodriguez (I), 14”24”” Dè (F), 15”07”” Castagna (I), 17”07”” Misael (I). 
Ammoniti: Ferrugem (I), Arillo (F), Misael (I).

Nella foto (di Patrick Morini): Mauro Castagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast