Sport

Basket C Gold, scocca l'ora della finale play-off per i Flying Ozzano

Basket C Gold, scocca l'ora della finale play-off per i Flying Ozzano

Finale conquistata per i Flying Balls Ozzano che, dopo aver chiuso 2-0 la serie contro la Vsv Imola, ora affronteranno nell’ultimo atto per la promozione in serie B Fiorenzuola. Si parte domani con gara-1 (ore 18) in terra piacentina, mentre gara-2 si giocherà ad Ozzano giovedì 24 (ore 20.30). L’eventuale gara-3, infine, andrà in scena domenica 27 (palla a due alle 18) ancora a Fiorenzuola.

Le «Palle Volanti» giocheranno la seconda finale consecutiva in C Gold, la terza negli ultimi quattro anni se si calcola anche la C Silver, quest”ultima maturata dopo un percorso netto contro Pontevecchio e Imola. «Al palaRuggi volevamo partire da dove avevamo finito in gara-1 – ha commentato coach Grandi -.  La chiave del match è stata quella di imporre il nostro ritmo fin da subito e sapevamo che così facendo alla fine l’avremmo vinta. Onore, comunque, a Imola che è rimasta agganciata con il cuore e l’orgoglio».

La finale contro Fiorenzuola è il giusto epilogo?

«Direi di sì, perché si affronteranno le due squadre che nell’arco della stagione hanno dimostrato di essere le più forti. Ci arriviamo carichi, non ci sentiamo sfavoriti e ce la vogliamo godere fino alla fine».

Finora vi siete incontrati 3 volte, compresa la finale di Coppa, e siete in vantaggio 2-1 nei precedenti.

«Sappiamo che è una squadra costruita per vincere. Hanno tanto talento e molte individualità importanti, mentre la nostra forza è un gruppo forte e unito che combatterà fino all’ultimo con grande tenacia».

L’acquisto di gennaio Colonnelli è il pericolo principale?

«E’ un giocatore importante ma non è l’unico. Klyuchnyk è il miglior 5 puro del campionato e possono contare tanti altri giocatori pericolosi come Resca, Galli e Garofalo. Non hanno un leader designato e dovremo essere bravi a difendere come siamo in grado di fare».

A distanza di un anno tornate a giocarvi la promozione in B. Analogie con la finale contro Lugo della passata stagione?

«L’unica che trovo è che anche questa volta si incontrano la prima e la seconda della regular season. Sappiamo che dobbiamo andare a vincere in trasferta, ma se pensiamo proprio alla serie contro Lugo, abbiamo visto che può non bastare. Il nostro obiettivo, infatti, è vincere due partite in una settimana». 

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 17 maggio.

Nella foto: Agusto e Dordei al termine di gara-2 a Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast