Posts by tag: futsal

Sport 19 Ottobre 2019

Futsal A2, pareggio in extremis dell'Imolese sul campo della capolista Carrè Chiuppano

Pareggio 4-4 in rimonta per l”Imolese che, sul campo della capolista imbattuta Carrè Chiuppano, conquista un punto proprio all”ultimo secondo, nonostante l”assenza per squalifica di Foglia rimediata in Coppa della Divisione.

Veneti avanti di due reti, grazie alle marcature di Senna e Quinellato nei primi 12 minuti. Il gol di Liberti, però, riapre i giochi, ma ancora Senna fissa il risultato sul 3-1 prima della rete di Castagna con la quale si chiude la prima frazione di gioco. Dopo l”intervallo Vignoli segna subito il 3-3, ma uno scatenato Senna firma la tripletta personale. Sembra finita per i rossoblù e ci vuole un”invezione sui titoli di coda ancora di Liberti per il più pirotecnico dei risultati.

Ora l”Imolese tornerà in campo alla Cavina, sabato 26 (ore 17), contro l”Asti. (d.b.)

Nella foto: Liberti e Vignoli

Carrè Chiuppano-Imolese 4-4 (3-2)

Carrè Chiuppano: Massafra, Quinellato, Pedrinho, Senna, Zannoni, Epp, Caretta, Boulahjar, Masi, Josico, Baron, Josic. All. Ferraro

Imolese: Paciaroni, Vignoli, Ortiz, Castagna, Liberti, Pieri, Paganini, Pica Pau, Butturini, Ansaloni, Radesco, Vittori. All. Carobbi

Gol: 1”59”” p.t. Senna (C), 12”17”” Quinellato (C), 15”25”” Liberti (I), 15”51”” Pedrinho (C), 16”40”” Castagna (I), 1”25”” s.t. Vignoli (I), 15”31”” Senna (C), 19”59”” Liberti (I)

Ammoniti: Josico (C), Ortiz (I), Vignoli (I), Butturini (I), Pica Pau (I)

Espulso: al 19”59”” del s.t. Butturini (I) per somma di ammonizioni

Futsal A2, pareggio in extremis dell'Imolese sul campo della capolista Carrè Chiuppano
Sport 16 Ottobre 2019

Futsal Coppa Divisione, l'Imolese batte il Padova ai rigori e passa il turno

Prestigiosa vittoria in Coppa Divisione per l”Imolese che, alla Cavina, supera 5-4 (dopo i calci di rigore) il Petrarca Padova, formazione militante nella massima serie nazionale. 

Primo tempo chiuso 1-1 tra le due squadre grazie alla rete in avvio di Castagna ed al pareggio di Delgado. Nella ripresa Radesco manda nuovamente subito avanti i rossoblù, ma l”ex Ma Group ed Ic Futsal Revert Cortès quasi allo scadere rimette tutto in bilico. Nell”extra time il risultato non cambia e così servono i rigori per decretare la vincitrice. Più precisa l”Imolese che dal dischetto si regala una gioia dopo la delusione di sabato scorso in campionato contro il Città di Massa. (d.b.)

Tabellino

Imolese-Padova 5-4 d.c.r. (1-1) 

Imolese: Vittori, Pieri, Vignoli, Ortiz, Paganini, Castagna, Foglia, Liberti, Pica Pau, Butturini, Radesco, Paciaroni. All. Carobbi.

Gol: 1° Castagna (I), 14° Delgado (P); 7° s.t. Radesco (I), 19° Revert Cortès

Ammoniti: Del Pizzo (P), Cividini (P), Costa (P), Vignoli (I), Moretti (P), Pica Pau (I).

Espulsi: Foglia (I), Cividini (P).

Futsal Coppa Divisione, l'Imolese batte il Padova ai rigori e passa il turno
Sport 12 Ottobre 2019

Futsal A2, prima sconfitta per l'Imolese. Alla Cavina il Città di Massa passa nel finale

Dopo due vittorie consecutive arriva il primo stop per l”Imolese che cade 4-3 alla Cavina contro il Città di Massa dell”ex Lari e di Borges, giocatore con un passato a Imola tra le fila di Ma Group e Ic Futsal.

Parte forte la squadra di Carobbi che passa in vantaggio con Foglia. Gli ospiti, però, non sbandano e trovano presto la via del pareggio grazie alla rete di Bandinelli che chiude sull”1-1 il primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi sono i toscani a mettere il naso avanti con Ribeiro. Ancora Foglia, però, ristabilisce la parità per la gioia dello scatenato pubblico sugli spalti. Nel finale è il Città di Massa a sfruttare le migliori occasioni e con l”uno-due targato Borges e Dodaro sigilllano il match. Inutile, infatti, il gol a pochi secondi dalla sirena di Paganini.

Nel prossimo turno, in programma sabato 19 (ore 16), l”Imolese affronterà in trasferta la capolista Carrè Chiuppano, ancora imbattuta. Con questa sconfitta, invece, i rossoblù scivolano al terzo posto. (d.b.)

Nella foto: time-out imolese

Tabellino

Imolese-Città di Massa 3-4 (1-1)

Imolese: Paciaroni, Vignoli, Ortiz, Castagna, Foglia, Pieri, Paganini, Liberti, Butturini, Ansaloni, Radesco, Vittori. All. Carobbi.

Città di Massa: Dodaro, Quintin, Borges, Garrote, Lari, Manfredi, Ussi, Bandinelli, De Angeli, Ribeiro, Bertoldi, Nobili. All. Garzelli.

Ammoniti: Foglia (I), Ortiz (I), Ussi (M), Borges (M), Paganini (I).

Gol: 5° Foglia (I), 8° Bandinelli (M), 5° s.t. Ribeiro (M), 13° Foglia (I), 18° Borges (M), 19°” Dodaro (M), 19° Paganini (I).

Futsal A2, prima sconfitta per l'Imolese. Alla Cavina il Città di Massa passa nel finale
Sport 11 Ottobre 2019

Futsal A2, l'Imolese va a cento all'ora e domani sfida alla Cavina il Città di Massa

Va a cento all’ora l’Imolese (non solo per aver incrociato casualmente Gianni Morandi a Fiumicino durante il viaggio di ritorno) che nella lunga trasferta sarda a Cagliari ha superato, nell”ultimo turno 5-1 il malcapitato Leonardo (il commento del match qui). Con questi altri tre punti, quindi, la squadra di Carobbi ha mantenuto la vetta della classifica, insieme a Carrè Chiuppano e Villorba. «A dispetto di quanto dice il risultato finale, non è stato un match facile, sia per il viaggio che per il valore dell’avversario – ha commentato il portiere Matteo Paciaroni -. Alla fine penso, però, che abbiamo disputato una buona prova».

Prossimo avversario il Città di Massa (domani, ore 17) che occupa la quinta piazza con 4 punti. Pensi ci sarà ancora la Cavina strapiena?

«E’ una squadra molto ostica, con ottimi giocatori in rosa. Stiamo comunque lavorando forte per arrivare carichi all’appuntamento (i toscani nell’ultimo turno hanno pareggiato tra le mura amiche con il Sestu, nda). Speriamo nella Cavina piena, anche perché con Milano è stata una bellissima sorpresa. Noi, comunque, siamo felici di giocare davanti ad un pubblico così numeroso e caldo ed aspettiamo i tifosi ad ogni gara casalinga». (d.b.)

Nella foto: il selfie tra i giocatori dell”Imolese e Gianni Morandi

Futsal A2, l'Imolese va a cento all'ora e domani sfida alla Cavina il Città di Massa
Sport 5 Ottobre 2019

Futsal A2, «manita» dell'Imolese a casa del Leonardo

Trasferta dolce per l”Imolese che, a Cagliari, supera con un netto 5-1 il San Leonardo e centra così la seconda vittoria consecutiva in altrettanti match di campionato. 

Rossoblù che passano in vantaggio con Ortiz e raddoppiano grazie ad Ortiz, ma subiscono la rete dei padroni di casa proprio a pochi secondi dall”intervallo. All”alba del secondo tempo, però, la squadra di Carobbi chiude la pratica e, nel giro di pochi minuti, segna a raffica con Liberti, Castagna ed ancora Paganini.

Nel prossimo turno, in programma sabato 12 ottobre, l”Imolese sfiderà alla Cavina il Città di Massa (ore 17). (d.b.)

Nella foto: Castagna e Vignoli

Tabellino

Leonardo-Imolese 1-5 (1-2)

Imolese: Paciaroni, Vignoli, Ortiz, Castagna, Liberti, Vittori, Pieri, Paganini, Foglia, Butturini, Ansaloni, Radesco. All. Carobbi.

Gol: 6° Ortiz (I), 13° Paganini (I), 19° Panucci (L); 5° s.t. Liberti (I), 6° Castagna (I), 7° Paganini (I).

Ammoniti: Paganini (I), Sanchez Garcia (L)

Futsal A2, «manita» dell'Imolese a casa del Leonardo
Sport 30 Settembre 2019

Futsal A2, esordio da favola per l'Imolese che in diretta Tv stende Milano

Inizio convincente di campionato per l”Imolese che, nel posticipo serale (davanti alle telecamere di Sportitalia) in una Cavina strapiena, stende 7-2 Milano. 

Dopo aver chiuso la prima frazione sotto 2-1 (rete di Foglia), la squadra di Carobbi nel secondo tempo mette il turbo e ribalta il punteggio con Paganini e Ortiz. Gli ospiti, a quel punto, sono alle corde e i rossoblù allora allungano con Castagna. Nel finale, con Milano che inserisce il portiere di movimento, l”Imolese chiude la pratica con due goal dalla propria metò campo firmati ancora da Paganini e Liberti. Ad un minuto dalla sirena c”è ancora gioia per Castagna che sigla la sua personale doppietta.

Nel prossimo turno, in programma sabato 5 ottobre (ore 15), la Carobbi band farà visita al Cagliari. (d.b.) 

Nella foto: l”Imolese

Tabellino

Imolese-Milano 7-2 (1-2)

Imolese: Paciaroni, Vittori, Pieri, Vignoli, Ortiz, Paganini, Castagna, Foglia, Liberti, Butturini, Ansaloni, Radesco. All. Carobbi.

Ammoniti: Ortiz, Vignoli, Paganini, Liberti

Gol: 4° Foglia (I), 6° Peverini (M), 7° Casagrande (M); 8° s.t. Paganini (I), 10° Ortiz (I), 14° Castagna (I), 15° Paganini (I), 18° Liberti (I), 19° Castagna (I)

Futsal A2, esordio da favola per l'Imolese che in diretta Tv stende Milano
Sport 18 Settembre 2019

Futsal Coppa Divisione, Foglia parte subito forte e l'Imolese passa il turno

Buona la prima per l”Imolese che, a Crevalcore, supera 8-1 il Sant”Agata Futsal e si qualifica per il secondo turno di Coppa della Divisione.

All”esordio in un match ufficiale i rossoblù hanno legittimato la differenza tecnica e di categoria, ipotecando il successo già alla fine del primo tempo finito 4-0 (retu di Foglia, Paganini, Liberti e Pica Pau). Nella ripresa il numero «10» italo brasiliano, che nei giorni scorsi ha ricevuto la maglia niente di meno che dalle mani di Igor Vignoli, ha portato a tre le marcature personali, a cui si è aggiunta la seconda rete di Pica Pau e il gol del giovane Ansaloni. (d.b.)

Futsal Coppa Divisione, Foglia parte subito forte e l'Imolese passa il turno
Sport 31 Agosto 2019

Futsal A2, l'Imolese ha due obiettivi: la Cavina piena e i play-off

E’ stata presentata ufficialmente lunedì 26 agosto, al Centro Sportivo Bacchilega, la rosa dell’Imolese che prenderà parte al prossimo campionato di A2 di futsal. Presenti tutti i giocatori, compresi i «colpi» estivi come il portiere Diego Vittori, i laterali Victor Muraca Butturini e Barp «Pica Pau» Douglas e l’universale Christian Ortiz. Insieme a loro, ovviamente, anche gli ultimi due acquisti in ordine di tempo, ovvero il centrale Enzo Antonio Paganini e, soprattutto, il laterale Adriano Foglia, vera leggenda di questo sport. A questi vanno poi aggiunti i già confermati Igor Vignoli, Mauro Castagna, Davide Liberti, Matteo Paciaroni e William Radesco, più i tre giovani Nicolò Pieri, Riccardo Fort e Tommaso Ansaloni, promossi dal settore giovanile. «Pensiamo di aver allestito una squadra competitiva – ha ammesso il direttore generale Matera -. Abbiamo due obiettivi: riempire la palestra Cavina e centrare i play-off».

Se per il secondo parlerà il campo, per il primo in società hanno già le idee chiare. «In casa giocheremo alle ore 17, in modo da permettere a chi è impegnato in altri campi di venire a vederci e vogliamo trasformare il sabato pomeriggio in un appuntamento fisso per tutti gli appassionati». Tante, quindi, le novità in programma. «Durante l’intervallo – ha spiegato Matera – ci saranno momenti di intrattenimento e giochi a premi. Il biglietto d’ingresso costerà 3 euro, mentre il tifoso che sottoscriverà una membership card (prezzo 50 euro) avrà diritto all’accesso a tutti i match casalinghi di campionato e Coppa e la maglia dell’Imolese personalizzata». Per coinvolgere la città e aumentare il bacino d’utenza: «Invieremo una mail alle società del territorio per permettere ai tesserati di assistere gratuitamente alle partite. I negozi della città che sulla vetrina esporranno il nostro logo, inoltre, daranno ai propri clienti la possibilità di ricevere biglietti omaggio». Passando al campo, continua la preparazione dei rossoblù in vista del primo match ufficiale in programma mercoledì 18 settembre, probabilmente a Crevalcore, contro il Sant’Agata, valevole per il primo turno di Coppa della Divisione. In campionato, infine, Vignoli e compagni debutteranno sabato 28 settembre in casa contro Milano. (d.b.)

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese): la rosa dell”Imolese in A2

Futsal A2, l'Imolese ha due obiettivi: la Cavina piena e i play-off
Sport 24 Agosto 2019

Futsal A2, l'Imolese ingaggia la leggenda Adriano Foglia

La notizia era nell”aria da settimana, ora è arrivata anche l”ufficialità. Adriano Foglia, autentica leggenda nel mondo del futsal, è un nuovo giocatore dell”Imolese.

Il 38enne laterale, brasiliano di nascita ma in possesso anche del passaporto italiano, è esploso in Italia nel 2000 vincendo negli anni tutto o quasi fra club e Nazionale azzurra e conquistando, addirittura, il Pallone d’Oro.  A Imola ritroverà, a distanza di vent”anni, mister Carobbi dopo le esperienze con Augusta e Juve Stabia. «Se penso al Pallone d’Oro, non mi sembra ancora vero – ha ammesso Foglia -. All’epoca guardavo in tv con ammirazione i grandi giocatori brasiliani e mai avrei immaginato di essere scelto io. Il futsal mi ha dato tutto, ma la mia vita non è stata facile: ho commesso errori e ho imparato, sono caduto e mi sono sempre rialzato. La fortuna aiuta, ma l’affetto dei miei cari, la mia tenacia e il mio spirito positivo hanno fanno il resto. Ho vinto tantissimo, ma è ancora poco: c’è sempre qualcosa per cui lottare senza mai arrendersi. Le sfide facili non mi piacciono». (d.b.)

Nella foto: Adriano Foglia

Futsal A2, l'Imolese ingaggia la leggenda Adriano Foglia
Sport 27 Giugno 2019

Futsal A2, l'Imolese pensa già al dopo Kaos: «Le risorse si rimpiazzano, non saremo una comparsa»

Non abbiamo raggiunto un accordo con il marchio Kaos – ha esordito il direttore generale Gianluca Matera nella conferenza stampa indetta venerdì scorso al Centro Sportivo Bacchilega -, quindi il 30 giugno terminerà ufficialmente la nostra collaborazione con Marco Calzolari e dal 1º luglio torneremo a chiamarci Imolese Calcio 1919». Non certo un fulmine a ciel sereno, visto che lo stesso patron del noto marchio di abbigliamento, proprio su queste pagine due settimane fa, aveva già «spoilerato» la notizia. «Calzolari in questo sport ha un nome, ma purtroppo a volte si confondono i ruoli e tra noi non c’era la stessa veduta di idee. L’Imolese è la società, mentre Kaos era lo sponsor e, come da lui dichiarato ai giornali, non abbiamo trovato un accordo per proseguire insieme».

Potrà essere un problema la mancanza di risorse che Kaos metteva sul piatto?

«Perdere uno sponsor vuol dire perdere delle risorse, ma possono essere rimpiazzate. Penso che non accuseremo più di tanto il colpo e voglio ringraziare il presidente Spagnoli per la possibilità di portare avanti il nostro lavoro. Noi del calcio a 5, comunque, camminiamo con le nostre gambe rispetto al calcio e quanto svolto prima dell’arrivo di Kaos supera di gran lunga quanto fatto con lui in una sola stagione. La solidità del progetto non dipende dallo sponsor, ma solo dal nome Imolese». Calzolari voleva portare Pedrini in panchina. Con il suo addio è fatta per la riconferma di Alberto Carobbi? «Ora è ufficiale, così come quella del vice Simone Bottacini. Sono sicuro che sfrutteranno al massimo le potenzialità della rosa a disposizione».

Vietato parlare di ridimensionamento?

«Il 1º luglio depositeremo regolarmente l’iscrizione al campionato di A2, che scatterà il 28 settembre. L’Imolese, che si radunerà al Bacchilega il 12 agosto, non farà la comparsa, ma dovrà stazionare nelle parti alte della classifica». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 27 giugno.

Nella foto: da sinistra Alberto Carobbi, Gianluca Matera e Simone Botaccini

Futsal A2, l'Imolese pensa già al dopo Kaos: «Le risorse si rimpiazzano, non saremo una comparsa»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast