Posts by tag: futsal

Sport 27 Giugno 2019

Futsal A2, l'Imolese pensa già al dopo Kaos: «Le risorse si rimpiazzano, non saremo una comparsa»

Non abbiamo raggiunto un accordo con il marchio Kaos – ha esordito il direttore generale Gianluca Matera nella conferenza stampa indetta venerdì scorso al Centro Sportivo Bacchilega -, quindi il 30 giugno terminerà ufficialmente la nostra collaborazione con Marco Calzolari e dal 1º luglio torneremo a chiamarci Imolese Calcio 1919». Non certo un fulmine a ciel sereno, visto che lo stesso patron del noto marchio di abbigliamento, proprio su queste pagine due settimane fa, aveva già «spoilerato» la notizia. «Calzolari in questo sport ha un nome, ma purtroppo a volte si confondono i ruoli e tra noi non c’era la stessa veduta di idee. L’Imolese è la società, mentre Kaos era lo sponsor e, come da lui dichiarato ai giornali, non abbiamo trovato un accordo per proseguire insieme».

Potrà essere un problema la mancanza di risorse che Kaos metteva sul piatto?

«Perdere uno sponsor vuol dire perdere delle risorse, ma possono essere rimpiazzate. Penso che non accuseremo più di tanto il colpo e voglio ringraziare il presidente Spagnoli per la possibilità di portare avanti il nostro lavoro. Noi del calcio a 5, comunque, camminiamo con le nostre gambe rispetto al calcio e quanto svolto prima dell’arrivo di Kaos supera di gran lunga quanto fatto con lui in una sola stagione. La solidità del progetto non dipende dallo sponsor, ma solo dal nome Imolese». Calzolari voleva portare Pedrini in panchina. Con il suo addio è fatta per la riconferma di Alberto Carobbi? «Ora è ufficiale, così come quella del vice Simone Bottacini. Sono sicuro che sfrutteranno al massimo le potenzialità della rosa a disposizione».

Vietato parlare di ridimensionamento?

«Il 1º luglio depositeremo regolarmente l’iscrizione al campionato di A2, che scatterà il 28 settembre. L’Imolese, che si radunerà al Bacchilega il 12 agosto, non farà la comparsa, ma dovrà stazionare nelle parti alte della classifica». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 27 giugno.

Nella foto: da sinistra Alberto Carobbi, Gianluca Matera e Simone Botaccini

Futsal A2, l'Imolese pensa già al dopo Kaos: «Le risorse si rimpiazzano, non saremo una comparsa»
Sport 16 Giugno 2019

Futsal A2, Marco Calzolari e lo sponsor Kaos dicono addio all'Imolese

Caos nel vero senso della parola all’Imolese che, nel calcio a 5, è scossa da un vero «terremoto» sportivo. Notizia ricorrente sotto l’Orologio è, infatti, l’addio, dopo una sola stagione, del marchio Kaos. Come anticipato su queste pagine nello scorso numero, questo era forse l’epilogo più prevedibile dopo la quasi scontata riconferma di Carobbi sulla panchina imolese, ignorando quindi la volontà di Marco Calzolari, patron del noto marchio di abbigliamento,  di sostituirlo con Vanni Pedrini. «Le voci purtroppo sono vere – ha confermato lo stesso Calzolari -. Mi sono incontrato prima con il direttore generale Matera e poi insieme anche al presidente Spagnoli, ma non abbiamo, di fatto, condiviso i programmi futuri. Spagnoli, però, era molto contrariato per l’accordo non raggiunto, ma ormai le porte sono chiuse definitivamente anche per quanto riguarda il discorso calcio a 11».

Quanto ha pesato la sua volontà di sostituire Carobbi con Pedrini?

«Quando sono arrivato a Imola avevo detto chiaramente che mi sarei occupato anche delle scelte tecniche della prima squadra. Già l’anno scorso avevo fatto un passo indietro sulla scelta dell’allenatore, non facendo una bella figura con lo stesso Pedrini,  che reputo una gran persona per i valori umani e tecnici. Lui era certamente più adatto alla categoria, a differenza di altri che hanno esperienze solo nelle serie inferiori». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 13 giugno.

Nella foto: Marco Calzolari, patron del marchio Kaos

Futsal A2, Marco Calzolari e lo sponsor Kaos dicono addio all'Imolese
Sport 27 Aprile 2019

Futsal serie B, termina con un pareggio il campionato dell'Imolese Kaos

Termina con un pareggio per 2-2 contro la Fenice il campionato della già promossa Imolese Kaos. Alla Cavina la squadra di Carobbi non riesce a superare i veneti (in rete Liberti e Spadoni), secondi in classifica, che così si sono tolti la soddisfazione di essere gli unici ad aver rosicchiato punti alla capolista sia all”andata che al ritorno.

I rossoblù hanno così chiuso il girone con 62 punti (su 66 disponibili), oltre ad aver il miglior attacco (146 gol) e la miglior difesa (solo 40 subiti). (d.b.)

Tabellino

Imolese Kaos-Fenice 2-2 (1-1)

Imolese: Paciaroni, Cantelli, Spadoni, Macchia, Fort, Castagna, Vignoli, Bueno, Micheletto, Radesco, El Oirraq, Liberti. All. Carobbi.

Gol: 1’ Bertuletti (F), 15’ Liberti (I); 7’ s.t. Nalesso (F), 17’ Spadoni (I).

Foto tratta dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos

Futsal serie B, termina con un pareggio il campionato dell'Imolese Kaos
Sport 26 Aprile 2019

Futsal Imolese Kaos, il «dottor» promozione Alessandro Bandini con un passato tra i pali

In ogni grande società che si rispetti tutte le componenti devono essere di prim’ordine. Anche all’Imolese Kaos nulla è lasciato al caso, nemmeno ciò che riguarda il settore medico-sanitario. Diagnosi, recupero e gestione degli infortunati sono aspetti che non vanno sottovalutati se si vuole raggiungere un obiettivo prestigioso come la promozione in A2. A tutto questo, da agosto ad oggi, ci ha pensato l’imolese Alessandro Bandini, medico 35enne, che in molti ricordano per un passato nell’Imolese del calcio a 11 a cavallo degli anni 2000. «Nevio Valdifiori mi fece esordire in C2 a 16 anni nel ’99 – ha confermato Bandini -, mentre nella stagione successiva ero il secondo di Emiliano Betti, con Bianchetti in panchina. Giocai la Coppa e tre partite da titolare in campionato, poi la mia carriera di fatto terminò poco dopo tra Castel San Pietro, Mezzolara e Dozza».

In quel periodo giocavi e lavoravi sfruttando il diploma da geometra. Quando è nata la passione per la medicina?

«Avevo 24 anni e giocavo a San Patrizio. I sacrifici sono stati tanti, ma volevo fare un lavoro che mi piacesse davvero».

Si può dire che sei tornato a casa.

«A dire il vero, dopo la parentesi da giocatore, durante l’era Lelli per un periodo ho fatto l’allenatore dei portieri. E poi, due anni fa, seguivo già i rossoblù del futsal in serie B, ma lavorando a Udine non sempre ero presente, mentre ora studio alla specialistica di anestesia e rianimazione a Bologna. Il calcio a 11, però, lo seguo ancora: a Sesto Imolese do una mano al diesse Tozzoli, mentre non mi perdo un risultato del Sanpaimola dei miei amici Balducci e Tinti». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 18 aprile.

Nella foto (Isolapress): Alessandro Bandini

Futsal Imolese Kaos, il «dottor» promozione Alessandro Bandini con un passato tra i pali
Sport 13 Aprile 2019

Futsal serie B, dieci reti e tanto spettacolo per l'Imolese Kaos

Resiste ancora (e sarebbe difficile pensare il contrario) l”imbattibilità dell”Imolese Kaos che supera 10-3 in trasferta il Miti Vicinalis, formazione prima di oggi al terzo posto solitario in classifica e ora raggiunta dal Pordenone. In rete Liberti (tripletta), Bueno e Gabriel (una doppietta a testa), Tiago, Zonta e Micheletto.

L”ultima giornata di campionato è in programma sabato 27 aprile (ore 16) quando alla Cavina arriverà la Fenice, seconda forza del girone e unica finora ad aver rosicchiato punti ai rossoblù (d.b.)

Nella foto: Francesco Liberti

Tabellino

Miti Vicinalis-Imolese Kaos 3-10

Imolese Kaos: Juninho, Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Miti Vicinalis: Bozzetto, Zecchinello, Wade, Amano, Ennas, Cescon, Correa, Osmani, Mabchor, Zaia Matteo, Stefan, Zaia Filippo. All. Peruzzetto.

Gol: 5’ Bueno (I), 6’ Tiago (I), 11’ Micheletto (I), 13’ Osmani (M), 16’ Osmani (M); 1’ s.t. Bueno (I), 2’ Zonta (I), 9’ Liberti (I), 14’ Liberti (I), 16’ Liberti (I), 17’ 20” Gabriel (I), 17’ 50” Gabriel (I), 19’ Zecchinello (M).

Futsal serie B, dieci reti e tanto spettacolo per l'Imolese Kaos
Sport 6 Aprile 2019

Futsal serie B, alla Cavina è sempre festa per l'Imolese Kaos

Festa doveva essere e… festa è stata. In campo e fuori. Il pubblico della Cavina, infatti, ha potuto omaggiare i propri beniamini prima del match contro il Maccan Prata ad una settimana dalla matematica promozione in A2. Festeggiamenti che poi sono proseguiti da Elio”s Cafè in centro a Imola, per il consueto brindisi e taglio della torta.

Nel mezzo ovviamente spazio anche al futsal giocato. I ragazzi di Carobbi hanno piegato 9-2 la resistenza del Maccan Prata e centrato la 19esima vittoria in campionato. Rossoblù che, dopo essere andati sotto nel primo tempo, hanno rimesso le cose a posto prima dell”intervallo grazie anche alla tripletta di Castagna. Nella ripresa al festival del gol ha partecipato pure Liberti, autore pure lui di tre reti. Di Bueno, Gabriel e Salas le altre marcature. (d.b.)

Tabellino

Imolese Kaos-Maccan Prata 9-2 (4-1)

Imolese: Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Juninho, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Gol: p.t. 14’ Stendler (M), 18’10” Castagna (I), 18’40” Castagna (I), 18’50” Castagna (I), 19’ Gabriel (I); 4’ s.t. Bueno (I), 7’ Stendler (M), 15’10” Liberti (I), 15’40” Liberti (I), 17’ Salas (I), 19’ Liberti (I).  

Nella foto: i ragazzi dell”Imolese Kaos

Futsal serie B, alla Cavina è sempre festa per l'Imolese Kaos
Sport 5 Aprile 2019

Futsal, il patron del marchio Kaos Marco Calzolari e la promozione in A2 dell'Imolese

Era dal 2015 che in città non si respirava il profumo della promozione in A2 e allora il merito fu tutto della Ma Group di Vignoli e Pedrini. Quattro anni dopo, l’Imolese Kaos ha riportato la città nel futsal che conta e nessuno avrebbe pensato che Imola, persa una squadra nella massima serie giusto un’estate fa, avrebbe potuto riabbracciare così presto una categoria tanto prestigiosa. Merito di una società lungimirante, capace di centrare subito il doppio salto dalla serie C e di conquistare l’A2 per la prima volta nella sua storia. Merito, però, anche del marchio Kaos e del patron Marco Calzolari che, lasciando Reggio Emilia meno di un anno fa per sposare il progetto in riva al Santerno, ha stravolto in positivo gli obiettivi dei rossoblù. Le ambizioni del nuovo sponsor, infatti, non sono servite solo per appiccicare il nome della nota azienda d’abbigliamento accanto a quello dell’Imolese, ma anche per portare in dote allo staff di Carobbi giocatori esperti, oltre ad un bel numero di italobrasiliani giovani e di qualità. «La stagione è stata positiva ed in linea con le aspettative – ha commentato il numero uno di Kaos, Marco Calzolari -.  La squadra, a detta di tutti, era la meglio attrezzata per vincere il campionato, ma è già capitato in passato che l’essere favoriti poi non porti a nulla. Peccato solo per il  brutto scivolone in Coppa Italia, dove ho visto una squadra impreparata per la competizione, sotto tutti i punti di vista».

Lei è arrivato a Imola la scorsa estate. Contento della scelta?

«Molto, perché ho trovato una società modello, come se ne trovano poche in Italia. La mia volontà è di rimanere e solo se i progetti che condivideremo a breve saranno analoghi, allora potremo proseguire insieme l’avventura».

Il suo sogno è quello di centrare la massima serie in due anni. Punterete subito al bersaglio grosso?

«Dipenderà dai mezzi a disposizione, ma non partiremo certo solo per salvarci». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 4 aprile.

Nella foto: Marco Calzolari, patron dell”azienda di abbigliamento Kaos

Futsal, il patron del marchio Kaos Marco Calzolari e la promozione in A2 dell'Imolese
Sport 29 Marzo 2019

Futsal serie B, l'Imolese Kaos vince a Sedico e conquista la promozione in A2

L”Imolese Kaos supera 5-2 in trasferta il Sedico e conquista la promozione in A2 con tre giornate d”aniticipo. Di Bueno, Tiago (doppietta), Micheletto e Spadoni le firme rossoblù per la diciottesima vittoria in diciannove giornate arrivata pur senza Vignoli e Castagna, entrambi squalificati.

Nel prossimo turno, in programma sabato 6 aprile (ore 15), la squadra di Carobbi affronterà alla Cavina il Maccan Prata. (d.b.)

Tabellino

Sedico-Imolese Kaos 2-5 (1-3)

Imolese: Juninho, Spadoni, Gabriel, Tiago, Zonta, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Radesco, Liberti, Paciaroni. All. Carobbi.

Gol: 5’10’’ pt Bueno (I), 5’36’’ Tiago (I), 11’45’’ Dos Santos (S), 19’15’’ Micheletto (I), 2’07’’ st Tiago (I), 8’27’’ Spadoni (I), 12’50’’ Farhan (S).

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos): la gioia rossoblù a fine partita

Futsal serie B, l'Imolese Kaos vince a Sedico e conquista la promozione in A2
Sport 16 Marzo 2019

Futsal serie B, vittoria di misura per l'Imolese Kaos ma la promozione è solo rimandata

Vittoria di misura per l”Imolese Kaos che, dopo la delusione di Coppa, supera 5-4 alla Cavina il Pordenone. Tre punti sudati e ottenuti dopo una grande rimonta visto il vantaggio di due reti degli ospiti all”intervallo, diventate poi tre in apertura di ripresa. Ci ha pensato bomber Castagna a completare la remuntada e regalare l”ennesimo successo alla propria squadra. 

Successo che, comunque, non è bastato ai rossoblù per festeggiare la matematica promozione in A2, visto il contemporaneo successo della Fenice sul campo del Miti Vicinalis. Promozione che, salvo imprevisti, dovrebbe essere conquistata dalla squadra di Carobbi nel prossimo turno, quando sfideranno in trasferta il Sedico. Sabato 23 marzo, infatti, all”Imolese basterà una vittoria per dare il via ai festeggiamenti. (d.b.)

Tabellino

Imolese Kaos-Pordenone 5-4 (p.t. 1-3)

Imolese: Juninho, Gabriel, Tiago, Zonta, Castagna, Vignoli, Baroni, Salas, Bueno, Micheletto, Paciaroni, Liberti. All. Carobbi.

Gol: 11’ Castagna (I), 13’ Kapun (P), 16’ Kamencic (P), 17’ Kamencic (P); s.t. 2’ Milanese (P), 11’ Gabriel (I), 14’ Bueno (I), 17’ Salas (I), 18’ Castagna (I).

Ammoniti: Tiago (I), Baroni (I), Vascello (P)

Espulsi: Vignoli (I), Castagna (I).

Foto tratta dalla pagina facebook dell”Imolese Kaos

Futsal serie B, vittoria di misura per l'Imolese Kaos ma la promozione è solo rimandata
Sport 8 Marzo 2019

Futsal Coppa B, l'Imolese Kaos esce subito nei quarti della Final-Eight

Si ferma subito nei quarti delle final-eight l”avventura dell”Imolese Kaos in Coppa Italia di serie B. A Campobasso i rossoblù hanno perso 6-3 contro l”Assoporto Melilli, formazione siciliana ancora imbattuta nel proprio campionato proprio come la squadra di Carobbi.

Imolese in vantaggio con Liberti, ma la replica dei siciliani non si lascia attendere e porta la firma di Gianino, con il punteggio che non si schioda dall”1-1 fino all”intervallo. Nella ripresa i rossoblù commettono troppe disattenzioni in difesa e subiscono le reti di Failla e Rizzo. A 7” dalla fine Castagna riapre i giochi e poco dopo trova il gol del 3-3. Il pari, però, dura pochissimo a causa ancora una volta di bomber Rizzo. Nel finale l”Imolese prova il tutto per tutto ma l’Assoporto riesce a trovare due reti a porta sguarnita, con Gianino e Monaco. (d.b.)

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Imolese): capitan Vignoli

Futsal Coppa B, l'Imolese Kaos esce subito nei quarti della Final-Eight

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast