Sport

Basket A2: applausi all'Andrea Costa che lascia strada a Udine

Basket A2: applausi all'Andrea Costa che lascia strada a Udine

Finisce con una sconfitta la stagione dell”Andrea Costa. La squadra di Cavina a Udine non aveva nulla da giocarsi, se non la volontà di confermare un campionato di qualità, iniziato per salvarsi e terminato a ridosso dei play-off. E lo ha fatto nel migliore dei modi meritandosi applausi e lottando per tutta la partita.

In Friuli la squadra di Imola ha iniziato con piglio sbarazzino e nel primo quarto ha costruito il suo vantaggio con i tiri da tre punti (5 su 13) e un Bell che ha mostrato il suo volto migliore. Anche nel secondo e nel terzo quarto Imola ha sempre risposto ai tentativi di allungo udinesi guadagnando. Nell”ultimo quarto la panchina corta (erano assenti Maggioli e Rossi) e la determinazione dei padroni di casa mettono in ghiaccio la partita dove Bell con 26 punti si ricava il ruolo di bomber di serata.

In classifica Imola si piazza al decimo posto finale (30 punti) dietro a Ravenna che perde di un soffio lo spareggio per entrare nei play-off a Jesi. Le otto squadre che accedono agli spareggi promozione nel girone Est sono (nell”ordine): Trieste, Fortitudo Bologna, Treviso, Udine, Montegranaro, Verona, Ferrara, Jesi. Nel girone Ovest la classifica delle prime otto è la seguente: Casale Monferrato, Scafati, Legnano, Biella, Tortona, Trapani, Agrigento, Treviglio.

p.b.

Il tabellino

Udine – Andrea Costa Imola 85-71 (18-19, 38-37, 61-58)

Udine: Dykes 18, Mortellaro 16, Caupain 14, Pellegrino 14, Diop 9, Pinton 6, Raspino 3, Nobile 3, Ferrari 2, Bushati, Chiti.

Imola: Bell 26, Alviti 12, Wilson 12, Gasparin 8, Simioni 7, Toffali 5, Penna 1, Prato, Cai, Turrini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast