Cronaca

C'è tempo fino a domenica 25 per conferire rifiuti Raee e concorrere ai premi messi in palio da Hera ed Ecolight

C'è tempo fino a domenica 25 per conferire rifiuti Raee e concorrere ai premi messi in palio da Hera ed Ecolight

Conferire rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) alla stazione ecologica fino al 25 novembre può essere una scelta vincente nel vero senso della parola. Un”iniziativa promossa da Hera, in collaborazione con il consorzio Ecolight, prevede infatti che, in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti (17-25 novembre), le quattro utenze domestiche che in tutto il territorio dell”Emilia Romagna avranno conferito la maggiore quantità di Raee di piccole dimensioni (cellulari, frullatori, tostapane, giocattoli elettronici, schermi, piccoli oggetti di uso quotidiano) riceveranno un premio. Per la precisione, l”utenza prima classificata si aggiudicherà un televisore, la seconda un computer portatile, la terza un telefono cellulare e la quarta una cassa acustica.

La campagna, che è come detto riservata alle utenze domestiche, ha l”obiettivo di sensibilizzare i cittadini nei confronti dello smaltimento corretto di questo tipo di rifiuti, sia perché si tratta di materiali che possono avere un impatto ambientale notevole se non adeguatamente trattati, sia perché contengono elementi preziosi che possono essere recuperati e riutilizzati. Nel Circondario imolese ci si potrà recare in tutte le 11 stazioni ecologiche presenti, che sono sovracomunali, senza vincoli di residenza. 

Per questa iniziativa Hera si avvale della collaborazione di Ecolight, il consorzio nazionale che raccoglie oltre 1.700 aziende e assicura la gestione e lo smaltimento dei Raee, di pile e accumulatori esausti e dei moduli fotovoltaici, nel pieno rispetto dell’ambiente. Al fine di determinare i quattro premiati, al termine del periodo di conferimento si farà una classifica tra tutte le utenze che hanno conferito Raee nel territorio regionale. I vincitori saranno poi contattati da Hera e premiati durante il mese di dicembre.

E” bene ricordare che la spazzatura elettronica è in continuo aumento, data la rapidità di aggiornamento della tecnologia. Per questo la raccolta di Raee è seguita con cura dalla multiutility, che nel primo semestre 2018 ha recuperato oltre 6.300 tonnellate di questo tipo di rifiuti attraverso le stazioni ecologiche e gli appositi contenitori posizionati vicino ai centri commerciali. Nella sola provincia di Bologna ne sono state raccolte oltre 2.100 tonnellate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast