Posts by tag: hera

Cronaca 27 Novembre 2021

Accessi in crescita alla rinnovata stazione ecologica di Medicina

A Medicina, nel 2020, la raccolta differenziata si è chiusa al 72,3%, in aumento rispetto all’anno precedente, quando il dato si era fermato a 69,8%. Un risultato che, anche grazie alla rinnovata stazione ecologica, dovrebbe confermarsi o crescere ulteriormente nell’anno in corso. «E’ questo il nostro auspicio – dichiara l’assessore all’ambiente Massimo Bonetti, che ieri mattina si è recato in visita alla stazione ecologica insieme al sindaco Matteo Montanari -. Nel mese di maggio, infatti, sono terminati importanti lavori di rinnovo del servizio, che lo hanno reso ancora più fruibile e sicuro. L’interesse verso le tematiche ambientali è in crescita e la possibilità di mettere a disposizione una stazione ecologica ben attrezzata, dove conferire le diverse tipologie di rifiuti differenziati, permettere di dare una risposta efficace alle esigenze dei cittadini e di coinvolgerli nel processo di recupero e riciclo».

I conferimenti alla stazione ecologica incidono sul risultato finale della raccolta differenziata e se nel 2020, tra gennaio e settembre, gli accessi al servizio sono stati quasi 16.400, quest’anno il dato, nello stesso intervallo di tempo, è salito a circa 17.300. L’intervento di rinnovo della stazione ecologica, terminato in primavera, e concordato da Hera con l’Amministrazione comunale, ha visto la sistemazione e manutenzione degli spazi, per renderne più agevole ai cittadini l’utilizzo, con un costo complessivo di 480 mila euro.  (r.cr.)

Nella foto: la visita del sindaco Montanari e dell’assessore Bonetti alla stazione ecologica di Medicina

Accessi in crescita alla rinnovata stazione ecologica di Medicina
Cronaca 16 Novembre 2021

Castel San Pietro, da lunedì 22 novembre lavori in via Gramsci per il rinnovo e potenziamento della rete idrica

Inizieranno lunedì 22 novembre i lavori di Hera per il rinnovo della rete idrica di Castel San Pietro. In particolare, sarà posata una nuova tubazione in sostituzione dell’attuale in via Gramsci, nel tratto compreso tra le vie Mazzini e Braglia, per una lunghezza complessiva di circa 700 metri. La nuova condotta avrà un diametro maggiore della precedente e potrà quindi garantire una maggiore portata rispetto all’attuale. Il lavoro comprenderà anche il rifacimento degli allacciamenti agli utenti.

Il cantiere procederà per fasi, liberando man mano le zone coinvolte: a partire dalle ore 7.30 del 22 novembre e fino alle ore 19 del 22 dicembre, via Gramsci sarà chiusa al traffico fra via Resistenza e via Braglia. Per i veicoli provenienti dalla via Emilia, l’unico modo per accedere alla stazione e al parcheggio lato sud sarà quindi svoltare in via Madonnina e proseguire in via Braglia. L’intervento, che comporta un investimento di circa 180 mila euro, terminerà, salvo inconvenienti, entro il mese di marzo. (lo.mi.)

Nella foto (d’archivio): via Gramsci a Castel San Pietro

Castel San Pietro, da lunedì 22 novembre lavori in via Gramsci per il rinnovo e potenziamento della rete idrica
Cronaca 8 Novembre 2021

Lavori Hera in via Cavour, il termine del cantiere slitta di due settimane

Sarebbero dovuti terminare il 12 novembre ed invece è necessaria una proroga fino al 30 novembre, per concludere, salvo inconvenienti, i lavori di Hera per l’estensione della rete di teleriscaldamento cittadina al servizio di palazzo Calderini in via Cavour 84. In questo lasso di tempo la viabilità non subirà modifiche rispetto all’assetto attuale e quindi via Appia continuerà a rimanere aperta come già ora.

I ritrovamenti archeologici e le necessarie operazioni collegate stanno, infatti, comportando rallentamenti ai lavori del cantiere. Per la Soprintendenza, «le indagini archeologiche hanno consentito di mettere in luce il punto di incrocio delle strade antiche corrispondenti alle attuali vie Appia e Cavour.  In particolare, si è appurato come il tracciato originale del cardine massimo (via Appia) corresse sensibilmente più a est dell’attuale. La strada originale, brecciata, risalente alla fase di fondazione di Forum Cornelii, era pavimentata in ciottoli messi in opera con molta cura direttamente sul suolo sterile. In epoca successiva (presumibilmente in età romano imperiale) il suo asse fu traslato sensibilmente verso ovest e la pavimentazione venne rialzata e rifatta con blocchi poligonali di trachiti euganee. La strada antica corrispondente a via Cavour, invece, era costituita da una massicciata in cocciopesto. Purtroppo, la realizzazione alla fine dell’Ottocento della dorsale fognaria ne ha quasi completamente cancellato le tracce, visibili solo in corrispondenza dell’angolo di intersezione con via Appia, dove, in età imperiale e in occasione del rifacimento del manto stradale, venne posto un cippo di cui è stato messo in luce il basamento quadrangolare in selenite. Un altro breve tratto dell’antica via Cavour è indiziato dalla presenza di un marciapiede realizzato in macerie fittili grossolane, entro cui si ergeva un paracarro in selenite ancora in posto». (r.cr.)

Foto Isolapress

Lavori Hera in via Cavour, il termine del cantiere slitta di due settimane
Cronaca 4 Novembre 2021

Al via a Castello i lavori di Hera per rinnovare l’acquedotto in via Caduti di Cefalonia

Al via in questi giorni a Castel San Pietro i lavori di Hera per il rinnovo della rete idrica dell’acquedotto in via Caduti di Cefalonia. La nuova tubatura sarà posata in sostituzione dell’attuale per una lunghezza di quasi 400 metri e il lavoro comprenderà anche il rifacimento degli allacciamenti di tutti gli utenti della via. Il tratto verrà sostituito interamente per ottimizzare e potenziare la rete acquedottistica con lo scopo di incrementare l’efficienza dell’intero sistema e l’affidabilità delle reti a garanzia della continuità del servizio. 

L’intervento, pianificato da Hera, comporta un investimento di circa 80mila euro che rientra nel piano generale condiviso e approvato da Atersir, l’ente regionale di regolazione per i servizi idrici e i rifiuti. Durante l’esecuzione dei lavori che, salvo imprevisti, termineranno entro la fine di gennaio 2022, verrà modificata la viabilità, istituendo un senso unico alternato regolato da semafori, ma sarà comunque sempre garantito l’accesso ai residenti. (r.cr.)

Foto concessa da Hera

Al via a Castello i lavori di Hera per rinnovare l’acquedotto in via Caduti di Cefalonia
Cronaca 10 Ottobre 2021

Sciopero 11 ottobre, Hera e Tper annunciano possibili disservizi

A causa dello sciopero generale nazionale di 24 ore di tutti i settori pubblici e privati, proclamato da sigle del sindacalismo di base per domani, lunedì 11 ottobre, Hera e Tper annunciano possibili disservizi. «Potrebbero verificarsi disagi anche presso gli sportelli commerciali – informa Hera -. Saranno comunque garantite le prestazioni minime. Per i clienti saranno sempre disponibili lo sportello Hera OnLine, all’indirizzo www.servizionline.gruppohera.it, il servizio telefonico di consulenza commerciale al numero verde 800.999.500 dalle 8 alle 22 e l’app My Hera». 

Per quanto riguarda i trasporti pubblici, per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse dei bus complete, in partenza dalla stazione ferroviaria o dall’autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera. «Negli orari di sciopero – avverte Tper – i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti». (lo.mi.)

Sciopero 11 ottobre, Hera e Tper annunciano possibili disservizi
Cronaca 17 Settembre 2021

Lavori di Hera per palazzo Calderini, da domani modifiche alla viabilità fino all’11 ottobre

Proseguono i lavori per allacciare palazzo Calderini al teleriscaldamento. Per l’esecuzione dell’intervento in via Cavour, sarà necessario modificare la viabilità fino all’11 ottobre. Per l’esecuzione dei lavori, che arriveranno fino all’incrocio con via Alidosi, dalla mezzanotte di domani, sabato 18 settembre, e fino all’11 ottobre sarà modificata la viabilità.

Via Cavour. La chiusura al transito veicolare all’intersezione con via Orsini, ad esclusione dei veicoli di residenti e aventi titolo del tratto compreso tra via Orsini e via Appia; l’istituzione del doppio senso di circolazione tra via Orsini e via Appia per i soli veicoli di residenti e aventi titolo del tratto, con uscita ed entrata obbligatoria in via Cavour intersezione via Orsini; la chiusura al transito veicolare all’intersezione con via Appia; l’istituzione del doppio senso di circolazione tra via Appia e via Carradori, per i veicoli di residenti e aventi titolo delle seguenti strade: via Cavour del tratto tra via Appia e via Carradori, via Alidosi, via Giudei, via Calatafimi, via Codronchi nel tratto tra il civico 4 e il civico 5 e via San Pier Grisologo del tratto compreso tra il civ. 19 e il civ. 31 e tra il civ. 24 e il civ. 38; l’istituzione del divieto di sosta con rimozione veicoli su tutti gli stalli di sosta compresi nel tratto tra via Orsini e via Appia e tra via Appia e via Carradori.

Via Appia. La chiusura al transito veicolare all’intersezione con via Galeati, ad esclusione dei veicoli dei residenti e aventi titolo del tratto compreso tra via Galeati e via Cavour; l’istituzione del doppio senso di circolazione, per i soli veicoli di residenti e aventi titolo, nel tratto compreso tra via Galeati e via Cavour, con uscita obbligatoria nella via Callegherie seguendo la viabilità ordinaria. L’apertura in deroga dell’area pedonale nel tratto compreso tra via Galeati e via Cavour per i soli veicoli di residenti ed aventi titolo di via Appia; la chiusura al transito ciclabile, in corrispondenza dell’intersezione con via Cavour; l’apertura dell’area pedonale nel tratto compreso tra via Emilia e via Cavour per i soli veicoli di residenti ed aventi titolo delle seguenti strade: via Appia nel tratto compreso tra via Cavour e via San Pier Grisologo e via San Pier Grisologo nel tratto compreso tra via Appia e via Giudei; l’istituzione del doppio senso di circolazione tra via Cavour e via San Pier Grisologo, per i veicoli di residenti e aventi titolo delle seguenti strade: via Appia nel tratto compreso tra via Cavour e via San Pier Grisologo e via San Pier Grisologo nel tratto compreso tra via Appia e via Giudei.

Via Emilia. L’apertura della zona a traffico limitato del tratto compreso tra via Don Bughetti e via XX Settembre e dell’area pedonale nel tratto compreso tra via XX Settembre e via Appia per i soli veicoli di residenti ed aventi titolo delle seguenti strade: via Appia nel tratto compreso tra via Cavour e via San Pier Grisologo e via San Pier Grisologo nel tratto compreso tra via Appia e via Giudei. La sospensione dell’istituzione dell’area pedonale nel tratto compreso tra via Baviera Maghinardo e via Selice i sabati dalle ore 8 alle ore 24 e tutto il giorno nei festivi.

Via Carradori. L’istituzione della svolta a sinistra solo per i veicoli di residenti e aventi titolo delle seguenti strade: via Cavour del tratto tra via Appia e via Carradori, via Alidosi, via Giudei, via Calatafimi, via Codronchi nel tratto tra il civico 4 e il civico 5 e via San Pier Grisologo del tratto compreso tra il civ. 19 e il civ. 31 e tra il civ. 24 e il civ. 38.

Nella foto: palazzo Calderini

Lavori di Hera per palazzo Calderini, da domani modifiche alla viabilità fino all’11 ottobre
Cronaca 17 Settembre 2021

Hera, domani apertura straordinaria dello sportello tessere al Borghetto

Non si fermano le iniziative del Comune di Imola, in collaborazione con Hera e le Guardie ambientali metropolitane, per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. In questi giorni, infatti, via ad una campagna di verifica rivolta alle utenze che risultano avere contratti attivi ma essere ancora prive delle tessere associate, da utilizzare per l’apertura dei contenitori stradali e delle isole interrate, a causa di mancato utilizzo degli immobili o cessazione di attività. Per facilitare quindi l’eventuale ritiro delle tessere, lo sportello Hera presente all’interno del Borghetto, oltre alle aperture del mercoledì e del giovedì mattina (9-12), sarà disponibile al pubblico in via straordinaria anche sabato 18 settembre (8.30-12).

È solo l’ultima delle iniziative pianificate dal Comune per contrastare l’abbandono dei rifiuti. Tra queste, nell’ultimo anno, l’orario continuato alla stazione ecologica, il raddoppio dell’apertura dello sportello tessere al Borghetto, l’attività straordinaria, anche nelle frazioni, per individuare i trasgressori, con ispezioni nelle postazioni di raccolta, grazie alle quali sono stati già emessi da inizio 2021 circa 450 verbali. Infine, la campagna «Non buttarla a terra» con la collocazione di decine di nuovi posacenere da strada nei cestini delle aree verdi ed una maggiore pulizia dei cassonetti e delle isole ecologiche per migliorare il decoro urbano. (da.be.)

Hera, domani apertura straordinaria dello sportello tessere al Borghetto
Cronaca 19 Agosto 2021

Manutenzione reti gas nel circondario, lavori ultimati entro settembre

È in corso e terminerà entro il mese di settembre l’attività di controllo e verifica sulle reti gas del circondario imolese portata avanti da Inrete, la società del gruppo Hera che gestisce la distribuzione di energia elettrica e gas in Emilia Romagna.

L’attività, iniziata ad aprile, viene ripetuta annualmente e comprende una serie di controlli e verifiche sulla rete del gas per verificare e mantenere in efficienza i dispositivi tecnici (le valvole) che servono a garantire l’intercettazione del flusso di gas in caso di fughe e per ricercare eventuali impercettibili fughe di gas prima che siano rilevate dagli utenti.

Il controllo coinvolge tutti i tratti di condotte del gas collocati sotto i binari delle linee ferroviarie, 400 valvole lungo l’intera rete del gas, compresa la rete del teleriscaldamento di Imola, e circa 600 chilometri di tubazioni. Per le eventuali anomalie viene programmato un piano di interventi correttivi (riparazione delle microfughe rilevate e sostituzione delle valvole bloccate). Il costo annuale di queste attività è di circa 300 mila euro. (lo.mi.) 

Nella foto: operatore di Inrete al lavoro sulle reti gas

Manutenzione reti gas nel circondario, lavori ultimati entro settembre
Cronaca 8 Agosto 2021

Lavori di Hera in via Cavour, da domani il cantiere si sposta tra via Orsini e via Appia

In via Cavour proseguono i lavori di Hera per l’estensione della rete di teleriscaldamento cittadina al servizio di palazzo Calderini, richiesta dal Comune di Imola. Da domani, lunedì 9 agosto, infatti, il cantiere si sposterà nel tratto di via Cavour tra via Orsini e via Appia. Previste quindi modifiche alla viabilità.

Fino alla mezzanotte del 17 settembre, in via Cavour, chiusura al transito veicolare nel tratto compreso tra via Orsini e via Appia, ad esclusione dei veicoli di residenti, aventi titolo, forze dell’ordine e soccorso. Sempre fino alla mezzanotte del 17 settembre, invece, in via Appia,  apertura in deroga dell’area Pedonale in via Appia, nel tratto compreso tra via Galeati e via Cavour per i soli veicoli di residenti ed aventi titolo.

Inoltre, in via Cavour, istituzione del doppio senso di circolazione, per i soli veicoli di residenti, aventi titolo, forze dell’ordine e soccorso, nel tratto compreso tra via Orsini e via Appia, con uscita ed entrata obbligatoria in via Cavour intersezione via Orsini e/o via Appia, in base allo stato di avanzamento dei lavori.  Una volta terminati i lavori in questo tratto di via Cavour, si avvierà la parte finale dell’intervento relativa alla sola intersezione di via Appia e successivamente al tratto di via Cavour tra via Appia e palazzo Calderini. (r.cr.)

Foto Isolapress

Lavori di Hera in via Cavour, da domani il cantiere si sposta tra via Orsini e via Appia
Cronaca 2 Agosto 2021

Sportello Hera in vallata del Santerno, in agosto aperto solo a Casalfiumanese

Modifica dello sportello Hera per il mese di agosto nella vallata del Santerno. Nel mese di agosto, infatti, le aperture previste a Fontanelice saranno trasferite a Casalfiumanese.

Tutti i cittadini che attiveranno nuove posizioni Tari a Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio si possono dunque rivolgere allo sportello di Casale nella sala dell’ex anagrafe (zona Martelluzza, via Primo Maggio 20) nelle giornate di sabato 7, 14, 21 e 28 agosto dalle ore 9 alle 12. (r.cr.)

Sportello Hera in vallata del Santerno, in agosto aperto solo a Casalfiumanese

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast