Cronaca

A Imola ordinanza contro i petardi nelle aree pubbliche o aperte al pubblico fino al 6 gennaio

A Imola ordinanza contro i petardi nelle aree pubbliche o aperte al pubblico fino al 6 gennaio

Il 31 dicembre si avvicina e con esso la moda dei “botti” per salutare l”anno vecchio e quello nuovo. A Imola, però, occorre fare attenzione. La sindaca Manuela Sangiorgi ha firmato un”ordinanza che dalla vigilia di Natale e fino al 6 gennaio vieta, in particolare, “lo scoppio di petardi, mortaretti ed artifici similari e di ogni tipo di fuoco pirotecnico in luogo pubblico o di uso pubblico e nei luoghi privati da cui possano essere raggiunte o interessate direttamente aree e spazi ad uso pubblico”. Sono esclusi dal divieto gli spettacoli autorizzati. 

Ovviamente è vietato anche l”utilizzo di fuochi non regolamentari, L’inosservanza delle disposizioni è punita con una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro, salvo che il fatto costituisca reato. All’accertamento della violazione consegue anche la sanzione accessoria amministrativa della confisca degli articoli pirotecnici, se illegittimamente posseduti.

La stessa ordinanza, la numero 29 del 18 dicembre, aggiunge, come raccomandazione, a tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi prospicienti strade, aree pubbliche o private ad uso pubblico, di “limitarne e controllarne l’uso per l’effettuazione di spari, scoppi, lanci di fuochi pirotecnici, mortaretti e simili, e comunque di evitare il lancio, nonché la caduta di altri oggetti pericolosi”,  ai genitori dei minori di “vigilare sul corretto uso” e “ai proprietari di animali d’affezione, di vigilare e attivarsi affinchè il disagio degli animali, determinato dagli scoppi in violazione della presente ordinanza, non causi danni alle persone e agli animali medesimi”.

2 Comments

  • Grazie da parte degli animali e da parte mia

  • Grazie , anche se comunque dei pirla che hanno festeggiato coi botti ce ne sono ancora tanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast