Sport

Cane rischia di annegare in un fossato, salvato dai carabinieri

Cane rischia di annegare in un fossato, salvato dai carabinieri

I carabinieri della Compagnia di Imola sono dovuti intervenire per salvare un cane che stava rischiando di annegare. L”episodio è avvenuto ieri sera a Mordano, in via Cavallazzi.

I militari, avvertiti da una telefonata, si sono immediatamente recati sul posto e hanno visto l”animale, un meticcio di 13 anni di taglia media, all”interno del fossato, completamente bagnato e stremato. Una volta tratto in salvo hanno scoperto che Tommy, questo il nome del cane, si era allontanato dall’abitazione del suo padrone, residente poco lontano, nel pomeriggio e si presume che possa essere scivolato accidentalmente nel fossato, rimanendoci per circa cinque ore e rischiando l”ipotermia a causa delle basse temperature.

L”animale dopo le cure prestate da un veterinario ha potuto fare ritorno a casa. (d.b.)

Nella foto: Tommy con il suo padrone e un carabiniere della Compagnia di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast