Cronaca

Sorpreso con cocaina di «prima scelta» e migliaia di euro in contanti, 47enne arrestato dai carabinieri

Sorpreso con cocaina di «prima scelta» e migliaia di euro in contanti, 47enne arrestato dai carabinieri

Un autotrasportatore 47enne, residente a Castel San Pietro, è stato arrestato dai carabinieri di Dozza con l”accusa di detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti. E’ questo il provvedimento preso dai militari dopo la perquisizione a casa dell”uomo svolta proprio dai carabinieri di Dozza, insieme ai colleghi della città termale, nel corso di un”operazione antidroga per cercare di stroncare il traffico di cocaina sulla via Emilia.

Durante l”operazione, a cui ha partecipato anche il Nucleo Cinofili del Comando Provinciale di Bologna, i militari hanno trovato 24 grammi di cocaina, una bilancia di precisione, del materiale adatto al confezionamento della sostanza stupefacente e 59mila euro in contanti. Inoltre la cocaina analizzata ha evidenziato un principio attivo del 71% che la rende così una sostanza di «prima scelta» e probabilmente destinata ad un mercato d’élite. Questo a testimonianza di come la droga rinvenuta potrebbe essere giunta nelle mani del 47enne direttamente dal produttore, senza subire cioè ulteriori variazioni chimiche.

L”uomo, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato condotto nel carcere di Bologna. (d.b.)

Foto concessa dai carabinieri della Compagnia di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast