Sport

Calcio Seconda categoria, il gol del portiere Andrea Zaccherini: «Da 90 metri, merito del vento»

Calcio Seconda categoria, il gol del portiere Andrea Zaccherini: «Da 90 metri, merito del vento»

Un portiere in gol: è questa la notizia di giornata nel girone N di Seconda categoria. Il protagonista della prodezza balistica in questione è Andrea Zaccherini, estremo difensore del Castel del Rio che ha sfruttato la giornata particolarmente ventosa per segnare, direttamente da un rinvio, il gol del momentaneo vantaggio della sua squadra, impegnata nel match interno contro il Real Fusignano, sfida poi conclusa sull’1-1. «E’ stata una rete molto fortuita – ammette Zaccherini -. Tirava tanto vento, la gara era ai limiti. E’ stato un rinvio normalissimo: il vento ha sospinto il pallone verso l’area avversaria e, dopo un rimbalzo, ha beffato sia difensore che portiere avversario».

Qual è stata la tua prima reazione?

«Non me ne sono reso conto subito. A dire il vero, non ho nemmeno festeggiato: credo davvero sia stato un colpo di fortuna aiutato dal vento».

Ti era mai capitato anche solo di sfiorare una rete, magari nel finale di una partita in cui la tua squadra era in svantaggio?

«Assolutamente no. Ogni tanto vado in area avversaria a saltare sulle palle inattive quando stiamo perdendo negli ultimi minuti, ma non sono mai nemmeno andato vicino a prendere la palla. Fare gol poi da 90 metri… non ci avrei neanche pensato».

Purtroppo il tuo gol non è stato sufficiente per vincere. Questo pareggio vi allontana dai play-off.

«La nostra stagione è partita male: non abbiamo trovato subito la quadratura con il nuovo mister e gli ultimi arrivi, tanto da totalizzare un solo punto nelle prime 5 partite. Per raggiungere i play-off ci mancano proprio quei punti persi all’inizio. Ci proveremo fino alla fine, vogliamo accorciare il gap con le 4 davanti. Disputare i play-off sarebbe un bel premio per questo gruppo giovane».

Per la cronaca domani il Castel del Rio sfiderà in trasferta i ravennati del Godo. (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 14 marzo.

Nella foto: Andrea Zaccherini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast