Cronaca

Imola Programma, parla il numero uno di Cefla Gianmaria Balducci: «Per le sfide future dobbiamo anticipare il cambiamento»

Imola Programma, parla il numero uno di Cefla Gianmaria Balducci: «Per le sfide future dobbiamo anticipare il cambiamento»

Oggi, con le sue cinque Business Unit (Engineering, Finishing, Shopfitting, Medical e Lighting), Cefla opera in settori differenti caratterizzati da cambiamenti veloci e da profonde evoluzioni. A questo proposito, il presidente Gianmaria Balducci spiega: «Per gestire e non subire questo accelerato dinamismo riteniamo estremamente importante individuare le aree di miglioramento, le risorse e le competenze che saranno necessarie nel prossimo futuro, caratterizzato da mercati sempre più orientati a prodotti/ servizi immateriali ed alla digitalizzazione. L’internazionalizzazione è stata e sarà una delle principali linee guida che il gruppo continuerà a perseguire per la propria crescita».

L’attenzione di Cefla nei confronti dell’innovazione di prodotto è testimoniata dal suo patrimonio di 652  titoli di proprietà intellettuale, di cui  547 brevetti/modelli di utilità e 105 design, costruito capitalizzando l’expertise dei tecnici nel corso degli anni. L’innovazione di processo è diventata sempre più determinante ed oggi l’azienda è attivamente impegnata in attività che hanno come focus la trasformazione tecnologica e la gestione del capitale umano. (r.c)

L”articolo completo nell”inserto dedicato a «Imola Programma» in uscita insieme a «sabato sera» giovedì 28 marzo.

Nella foto: il presidente di Cefla Gianmaria Balducci alla recente Fiera Ids di Colonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast