Cronaca

Elezioni, a Fontanelice il centrodestra non riesce a convincere i civici

Elezioni, a Fontanelice il centrodestra non riesce a convincere i civici

A Fontanelice sembra riproporsi la stessa situazione in area centrodestra già vista a Castel Guelfo, una divisione tra i tre partiti, Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia e il civismo locale. Questo potrebbe avvantaggiare il centrosinistra che sulla carta si trova in posizione di debolezza: nelle politiche 2018 a Fontanelice il centrodestra a trazione leghista ha superato il Pd sia alla Camera che al Senato.

E’ vero che molte cose sono cambiate da allora, ma non a caso Morotti è il segretario del Carroccio in vallata. Nato nel ’63 a Castel del Rio, ora risiede a Imola con moglie e due figlie, artigiano commerciante, da un paio d’anni lavora come autista di autobus. Ora la sua lista si chiama Patto Civico-Voltiamo Pagina, ma dietro ci sono Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia. «Il nostro obiettivo è riportare il paese ai fasti di un tempo quando era “la perla verde”». L’accusa tra le righe a Vecchio è quella di aver creato una lista civetta e la prova sarebbe la presenza di ex consiglieri del centrosinistra: «La nostra è l’unica lista riconosciuta dal centrodestra, quella di Vecchio è trasversale».

Vito Antonio Vecchio, 41 anni, sposato, due figli, imprenditore agricolo con due lauree in Scienze religiose e Scienze tecniche psicologiche, rispedisce al mittente e rilancia: «Nella nostra Lista civica per Fontanelice ci sono due persone che due anni fa si sono staccate dalla maggioranza di centrosinistra e sono passate nel gruppo autonomo. Il civismo vero è trasversale ed il nostro denominatore comune è solo il bene di Fontanelice. Nessuno di noi guarda a cosa vota l’altro a livello nazionale». Tra i punti cardine «la riapertura ed il rilancio di tutte le attività della Conca Verde, oltre a riportare sul territorio una banca o almeno uno sportello bancomat».

Infine, c’è Gabriele Meluzzi, 32 anni, laurea in architettura e master con esperienze lavorative tra Giappone e Stati Uniti. Sostegno del Pd e in squadra anche il sindaco uscente Ponti. «Raccolgo il suo testimone, consapevole di quanto è stato fatto negli anni passati per mantenere al massimo livello possibile i servizi e la qualità della vita. La nostra lista Insieme per Fontanelice è civica di centrosinistra, formata da tanti giovani e siamo convinti che sarà apprezzato lo sforzo messo in atto per rinnovare il capitale umano a disposizione del paese». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 2 maggio.

Nella foto: da sinistra Gabriele Meluzzi, Fabio Morotti e Vito Antonio Vecchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast