Cronaca

La castellana Mirella Fini, tributarista e attivista 5Stelle, diventa assessora a Imola

La castellana Mirella Fini, tributarista e attivista 5Stelle, diventa assessora a Imola

Si chiama Mirella Fini la nuova assessora della Giunta Sangiorgi. Di professione consulente fiscale e vice presidente provinciale dell’Associazione nazionale consulente tributari (Ancot), sposata, un figlio, è originaria di San Lazzaro ma residente a Castello, per la precisione a Osteria Grande. Fini arriva come sostituta di Rosa Lucente, l’assessora alle Risorse umane e Affari istituzionali dimissionaria all’inizio di maggio dopo appena un mese: una vecchia condanna urtava il ferreo codice etico del M5S (quello che ha messo sotto la lente anche l’assessore Andrea Longhi sul quale si attende il pronunciamento dei probiviri del partito).

Le deleghe della Fini sono le stesse che aveva Lucente, ovvero Politiche abitative, Affari generali, Personale, Organizzazione, Affari istituzionali, Servizi demografici, Patrimonio più i Tributi. Fini è alla prima esperienza amministrativa ma è un’attivista del M5S dal 2013, già candidata alle amministrative a Bologna tre anni fa con la lista che ha tentato di far eleggere sindaco Massimo Bugani, si è candidata senza successo alle primarie 5Stelle per entrare nella rosa delle politiche dell’anno scorso e quest’anno delle europee.

«Vista la sua competenza potrà essere sicuramente una grande risorsa in tema di tributi – ha motivato la sindaca -, sugli alloggi pubblici abbiamo lavorato tanto nei mesi scorsi e potrà seguire il solco già tracciato, anche sul personale c’è il disegno pronto per snellire ed efficientare i processi definito dalla Lucente». (l.a.)

Nella foto Manuela Sangiorgi e Mirella Fini (Isolapress)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast